...
Anteprima dell'Isola dell'Armatura: i livelli dei Pokémon si adatteranno alla nostra squadra

Anteprima dell'Isola dell'Armatura: i livelli dei Pokémon si adatteranno alla nostra squadra

Metti mi piace!
25 20

Tramite un video registrato di circa quaranta minuti, The Pokémon Company ha permesso ad alcuni giornalisti del mondo videoludico, di vedere in anteprima qualche minuto di gameplay dell’Isola solitaria dell’Armatura, in arrivo il 17 giugno 2020. Questo primo DLC per Pokémon Spada e Scudo, introdurrà tutti gli Allenatori del mondo in un’isola della regione di Galar che, a poco più di 24 ore dal rilascio, ancora è avvolta nel mistero. Tutto quello che sappiamo dell’Isola dell’Armatura, è quello che in pochi minuti di video The Pokémon Company ci ha mostrato a gennaio e a inizio giugno 2020, ma oggi possiamo rispondere a qualche domanda in più.

Anteprima Isola Dell'Armatura

A differenza dell’uscita dei due titoli di ottava generazione, in cui il rilascio di informazioni e di anteprime dei giochi avevano permesso al web di divulgare informazioni non rivelate ufficialmente, gli sviluppatori questa volta hanno deciso di applicare una politica più riservata. Un gesto questo, che ha sicuramente aumentato la curiosità di molti fan, ma che probabilmente ha diminuito la qualità della pubblicizzazione del Pass di Espansione. Con questo articolo vogliamo raccogliere tutte le informazioni aggiuntive e alcune sensazioni che sono emerse dall’anteprima dell’Isola solitaria dell’Armatura, partendo dalla più importante: la scalabilità dei livelli di Allenatori e Pokémon.

Il livello si adatterà a quello della nostra squadra

Dall’anteprima è emerso che l’Isola dell’Armatura sarà incentrata principalmente sull’allenamento e sulle lotte Pokémon. Essendo che questa nuova parte di mappa sarà accessibile sin dal nostro primo ingresso nelle Terre Selvagge, a poco tempo quindi dall’inizio della nostra avventura a Galar, la domanda sorge spontanea: che livello avranno i Pokémon che incontreremo? The Pokémon Company ha confermato che, come accade anche nelle Terre Selvagge, il livello delle creature selvatiche, e si presuppone anche degli avversari che affronteremo, sarà scalabile in base al nostro avanzamento all’interno del gioco. Non è chiaro se la variazione di livello dei mostriciattoli sia data dal livello medio del nostro team, oppure dal numero delle medaglie in nostro possesso.

Kubfu

Considerando che la gran parte dei giocatori vivrà l’Isola dell’Armatura come un post game, non c’è da stupirsi se molti team saranno composti da 6 Pokémon al livello 100, data anche la facilità di allevamento data dalle Caramelle Rare. Non è nemmeno stato definito un livello massimo raggiungibile dai Pokémon che incontreremo. Le premesse ci sono tutte, non ci resta che attendere di scoprire con i nostri occhi come sia stato gestito questo aspetto del gioco.

Una mappa sufficientemente vasta e ambientazioni migliorate

Chi ha potuto assistere al video in anteprima, parla di un’ambientazione variegata e curata, come apparso a tutti quanti nei trailer pubblicati sull’Isola dell’Armatura. Ragionando con delle misurazioni a spanne, sembrerebbe che la nuova isola sia più grande delle Terre Selvagge, e che come in esse sarà possibile esplorare l’intero ambiente con la telecamera mobile, accompagnati dai Pokémon che saranno visibili nell’erba alta. Anche dal punto di vista grafico sono state notate delle migliorie, sopratutto per quanto riguarda la vegetazione, ma prima di poter fare dei paragoni, è necessario provare il gioco direttamente su Nintendo Switch, senza nessun tipo di compressione dovuta a filmati registrati e streaming.

Le ambientazioni variegate danno origine a diversi sfondi in cui far lottare i Pokémon, e dalle immagini sembra che questo aspetto delle battaglie sia stato particolarmente curato. Ogni ambiente avrà la sua cornice per lotte Pokémon, che in particolare cambierà con l’orario e in base alla posizione del Sole nel cielo. Anche alcune animazioni dei Pokémon, sopratutto quelli marini, sembrerebbero migliorate.

Anteprima Isola dell'Armatura

Un altro dubbio che attanaglia tutti i fan Pokémon, sopratutto quelli che sono rimasti delusi dalla poca difficoltà dei dungeon di Galar, è quello sulla complessità dei nuovi percorsi: saranno più complessi o rimarranno lineari? Rispondere a questa domanda è stato difficile per chi ha potuto vedere l’anteprima, e anche noi vi riportiamo semplicemente le loro impressioni. Da quello che emerge dal video visionato, sembrerebbe che i percorsi, almeno i primi, continuino a essere lineari e senza complesse strutture o dungeon da affrontare. Il nostro Cydonia però, afferma di aver visto delle strade secondarie all’interno di alcune grotte che gli farebbero presupporre la possibilità di avere percorsi su più piani.

In conclusione non sembra che l’Isola dell’Armatura sia troppo diversa come ambientazioni e meccaniche alle Terre Selvagge. Miglioramenti ce ne sono stati, e altri saranno tutti da scoprire, come anche le nuove musiche inedite per questi suggestivi luoghi.

Le nuove funzionalità e i personaggi sono pronti al nostro arrivo

Sofora o Savory, il maestro Mustard, la Zuppamax, il Cramobot sono tutti personaggi e funzionalità che abbiamo imparato a conoscere nei vari trailer e che sono lì, pronti per il nostro arrivo fin dai primi minuti di gioco, ma quello che sappiamo su di loro rimane ancora poco. Non per questo però, non è stato possibile carpire qualche novità da questa anteprima. Sembrerebbe che molto del gameplay all’interno dell’Isola solitaria dell’Armatura, sia legato al compimento di missioni, sia principali che secondarie, con l’obiettivo di progredire nella storia e ricevere premi speciali e unici. Un esempio potrebbe essere l’Amuleto PE, un nuovo strumento che se dato a un Pokémon, gli permetterebbe di aumentare i punti esperienza guadagnati durante le lotte, oppure nuovi vestiti, pettinature o accessori per la bici.

Anteprima Isola dell'Armatura

Il maestro Mustard sembrerebbe essere il personaggio più legato alle missioni primarie e secondarie, pronto a ricompensare il nostro impegno come solo i migliori maestri sanno fare. Non sarà l’unico però che potrà darci dei compiti da svolgere. Da quello che è emerso, ci sarà una missione secondaria che ci accompagnerà fin dal nostro arrivo nell’isola, che consisterebbe nell’aiutare un montanaro a ritrovare 151 Diglett di Alola nascosti nell’overworld di tutta la mappa. Oltre a farci scoprire che anche il Pokémon Talpa nella sua forma Alola farà la sua comparsa nel gioco, ci porta a chiederci quale sarà la ricompensa di una missione talmente grande.

Concludiamo questo piccolo squarcio nella nuova zona di Galar, con delle piccole curiosità sui primissimi istanti di gioco. Come era visibile dall’animazione della mappa sin dal primo trailer, l’Isola dell’Armatura sarà raggiungibile tramite il Volotaxi, e una volta arrivati alla stazione, un personaggio ci aggiornerà il Pokédex, permettendoci di registrare i vecchi Pokémon che verranno reintrodotti e chissà, magari qualche nuova creatura.

Il primo DLC per Pokémon Spada e Scudo arriverà nella giornata di mercoledì 17 giugno 2020, e se ancora non lo avete acquistato vi ricordiamo che è possibile farlo su Instant Gaming a un prezzo scontato.

FONTE: Everyeye, Multiplayer.it

Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Michele Ferracci
...

Io lo dovrò acquistare il 18 giugno se va bene, dovrò stare attentissimo agli spoiler...

In ogni caso, buon passo avanti la scalabilità dei livelli. In un certo senso, c’era qualcosa di analogo nelle terre selvagge, ma vedremo come sarà qui.

Voglio però sapere altre informazioni su le terre innevate della corona, mi sembra il pezzo forte.

...

Non vedo l'ora

...

Finalmente

Tocca per altri articoli