Pokémon XD: Tempesta Oscura

Pokémon XD: Tempesta Oscura

Informazioni generali / caratteristiche:

logoxd

 

Rispetto a Pokémon Colosseum, Pokémon XD: Tempesta Oscura presenta novità quali la quasi totalità di lotte in doppio e la possibilità di incontrare Pokémon selvatici.
La sigla “XD” è un acronimo della frase “Xtra Dimension“-

Pokémon XD: Tempesta Oscura è il secondo Videogioco di ruolo per console domestica della serie Pokémon sviluppato dalla “Genius Sonority”, casa produttrice di videogames affiliata con Nintendo.

 

Trama del gioco:

Sono ormai trascorsi cinque anni dalle vicende di “Pokémon Colosseum”, e ad Auros è ormai tornata la pace.
In una regione a nord-est di Auros, è situato un laboratorio di ricerca dove il Professor Germano sta esaminando e studiando i Pokémon Ombra, la Cleptatrice, e un nuovo marchingegno: il Purificatore, oggetto con la stessa funzione del Monolito di Celebi presente in Colosseum: purificare i cuori dei Pokémon Ombra. Il Professore decide di testare la Cleptatrice sul campo, e per fare questo chiede aiuto al giovane figlio del fondatore del centro ricerche: Michele (Michael nella versione USA).
Nel frattempo, a qualche miglia di distanza, la nave Libra, miracolosamente, prende il volo, facendo catapultare giù tutti i marinai, sollevata da una misteriosa creatura scortata da elicotteri.
Tutta Auros è allarmata dalla notizia del furto, ma ancora di più i ricercatori del laboratorio, che iniziano a temere che la losca figura trascinata dagli elicotteri possa essere un Pokémon Ombra. Nello scompiglio generale, un gruppo di malintenzionati, il Team Cripto, attacca il laboratorio, utilizzando dei Pokémon Ombra. Il ragazzo riesce a metterli in fuga, ma si accorge che il Professore è stato rapito dai malintenzionati, con l’intenzione di ottenere tutte le informazioni disponibili sugli Ombra.
L’unica possibilità di salvezza per la regione è quella di completare il Purificatore, un marchingegno capace di purificare tutti i Pokémon, che il Professor Germano stava elaborando dagli eventi di Colosseum. La madre di Michele prende il comando della situazione e sprona i ricercatori a portare a termine il dispositivo, ma purtroppo si accorgono presto della mancanza di alcune componenti. È quindi Michael a dover andare a recuperare i materiali da utilizzare, raggiungendo così una cittadina portuale. Lì, è costretto ad affrontare un ragazzo e il suo Zangoose. Con queste sfide, Michele inizia a comprendere meglio alcune caratteristiche dei Pokémon Ombra, ma considerando che il suo Eevee non è ancora completamente purificato, e non essendo ancora pronto il Purificatore, decide di portarlo al Villaggio Sofo, al Monolito di Celebi.
Raggiunto il villaggio, dalla vegetazione lussureggiante, e dopo aver liberato il suo Pokémon grazie all’anziano del villaggio, viene a conoscenza di un nuovo assalto del team nemico al villaggio Mattle. Michele si reca lì, e subito il capo della città gli spiega che i criminali sono diretti verso un laboratorio abbandonato che sorge in mezzo al deserto, proprio dove risiedeva il Team Cripto cinque anni prima. Giunto al laboratorio, Michael viene a conoscenza dei piani dei criminali: sfruttare le conoscenze del Professore per creare la nuova generazione di Pokémon Ombra “XD”, e creare il Pokémon Ombra definitivo. Il ragazzo scopre anche che non sono ancora riusciti nel loro intento, dato che Lugia Ombra, lo stesso Pokémon che aveva sollevato la nave Libra, aveva perso il controllo e l’aveva lasciata precipitare nel deserto.
Michele sconfigge quindi i criminali e libera il Professore, ma prima di fuggire ruba anche la banca dati, che poi porta ai lavoratori del Bimbonet a Sulfuria. Mentre questi analizzano i dati, il ragazzo si dirige ai Pokémon Spot, dove si allena, cattura Pokémon e si scontra contro Discoball e i suoi scagnozzi, già incontrati in precedenza. Al suo ritorno scopre che Sulfuria è sotto attacco, e il suo compito diventa quindi purificare tutta la cittadina. Subito i ragazzi del Bimbonet spiegano a Michael i piani del nuovo Team Cripto, e gli rivelano che stanno per invadere la cittadina di Diamantopoli.
Raggiunta la città, il ragazzo viene assalito da tutte le forze nemiche.
Il giovane allenatore riesce a sbaragliare gli avversari, ma il loro capo non è ancora stato sconfitto. Così viene a conoscenza dal sindaco della città della possibilità di compiere viaggi dal deserto a Diamantopoli, Michael entra in possesso di un Hover Bike e si dirige verso la landa desolata dove si trova il suo avversario finale. Giunto nei meandri del deserto, il ragazzo trova la nave Libra e scopre che i criminali stanno trasportando via il suo carico, ovvero i Pokémon Ombra di nuova generazione. Michael viene scoperto e colpito da un attacco di un Gloom Ombra. Quando si risveglia, si ritrova in una delle stive della nave Libra, e scopre con stupore che la Cleptatrice gli è stata sottratta dal Team Clepto, a cui era stata rubata 5 anni prima. Michael viene a conoscenza di dove si trova il rifugio del Team e corre a riprendersi la sua Cleptatrice. Qui Elgonza, stupito dalla forza e dall’intraprendenza del ragazzo, e non essendo lui mai riuscito a rubare Pokémon con la Cleptatrice, gli restituisce l’oggeto, aiutandolo ad intrufolarsi nella fabbrica dei Pokémon Ombra. Michael sconfigge il capo del Team, e così la produzione di Pokémon Ombra si blocca. Michele si dirige così a Nikeldark, un’isola sperduta sede dell’organizzazione.
I desolati scenari di Nikeldark fanno da sfondo alla battaglia finale della modalità Storia di Pokémon XD, dove Michele dovrà confrontare Pokémon Ombra potentissimi, tra cui Lugia, che sarà quindi possibile purificare grazie al completamento del Purificatore.