Nintendo

Degli hacker trasformano Nintendo Switch in un emulatore

Due filmati, pubblicati su YouTube dagli utenti kgsws e x0x0, mostrano il lavoro di alcuni hacker sul sistema operativo di Nintendo Switch, modificato ad hoc per emulare vecchi titoli come i videogiochi Pokémon di terza generazione (nello specifico Pokémon Smeraldo) o l’originale DOOM.

Dopo il recente annuncio di Yuzu, un emulatore di Nintendo Switch, il mondo dell’hacking, in costante e rapida evoluzione, continua a stupire. Sono stati pubblicati infatti due video che mostrano la tanto amata console ibrida all’opera mentre emula dei titoli di vecchie console.

Gli hacker hanno lavorato sodo per modificare il sistema operativo di Nintendo Switch e inserire un emulatore di titoli per vecchi sistemi come Nintendo Entertainment System, Super Nintendo, Game Boy, Game Boy Color, Game Boy Advance e molti altri ancora. Persino la versione originale di DOOM (il quale reboot è stato rilasciato anche su Nintendo Switch) è stato riprodotto sull’hardware della grande N.

Di seguito i due video in questione:

Ricordiamo che gli emulatori rimangono un metodo inefficace e illegale per riprodurre contenuti. Pokémon Millennium supporta esclusivamente console e videogiochi ufficiali, che garantiscono stabilità e sicurezza, e soprattutto sono le uniche piattaforme legali in grado di ripagare gli sviluppatori che hanno lavorato alla loro creazione.

Di sicuro la casa di Kyoto non sarà contenta di questa mossa da parte degli hacker e possiamo già aspettarci qualche manovra per difendere il proprio prodotto. Nintendo stessa aveva inserito un piccolo emulatore di GOLF per NES in passato e chissà che non possa decidere di introdurre nuovamente qualche gioco del genere, magari tramite Virtual Console.

Articolo di Redazione

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)