Trapelano dei nuovi design di Pokémon scartati in un vecchio articolo di Game Freak

0
7526

Non è la prima volta che parliamo di design di Pokémon mai nati: dal Pokédex di seconda generazione della demo di Pokémon Oro, ai bozzetti pubblicati tra le pagine del manga su Satoshi Tajiri alla più recente versione beta di Pokémon Rosso e Verde, la lista dei design scartati sembra allungarsi sempre più. Stavolta, ad attirare la nostra attenzione è la traduzione di un vecchio articolo di Game Freak del 1997 su alcuni bozzetti mai più utilizzati.Colpiscono ancora i ragazzi del team di Helix Chamber, questa volta in collaborazioni con gli utenti OrangeFrench e Fiolsvinn che si sono occupati della traduzione. Analizzando l’immagine riportata nell’articolo, possiamo osservare due linee evolutive a tre stadi e un Pokémon simile a un Dragonair.

Stando a quanto riportato da Game Freak, i primi tre mostriciattoli tascabili sarebbero le prime bozze di Weedle, Kakuna e Beedrill, chiamati rispettivamente Kokana, Kasanagi e “Nome non definito“. La seconda linea evolutiva, invece, presenta Poliwag, Poliwhirl e Poliwrath, rispettivamente rinominati Poliwag, Nyoroppi e Nyosuka. Perché questi design sono stati scartati? La risposta è nelle parole del designer Atsuko Nishida:

Abbiamo trasformato l’ultima evoluzione di Weedle nell’attuale Beedrill perché era più bello. Stessa cosa dicasi l’ultimo stadio evolutivo di Poliwag, Poliwrath: Nyosuka non sembrava essere molto forzuto. Sarebbe stato poco soddisfacente se non fosse sembrato forzuto dopo aver fatto tanti sforzi per farlo evolvere.

L’ultima illustrazione mostra un prototipo di Dragonair, che non è stato del tutto scartato, quanto più rivisto e migliorato, fino ad arrivare al design che abbiamo oggi. Gli antenati di Beedrill e Poliwrath, d’altro canto, si mostrano sensibilmente diversi dalle loro versioni definitive. Iniziando da Beedrill, possiamo notare come non abbia alcun carattere riconducibile ad api o vespe e che somigli più a uno scarafaggio a sei zampe che al mostriciattolo tascabile che poi è diventato, con un character design che richiamerebbe più un Pokémon Coleottero/Lotta che Coleottero/Veleno.

Su Poliwrath dobbiamo fare un’altra osservazione: possiamo notare come ci sia una corona sul capo del Pokémon. Che sia una Roccia di Re? Potremmo ipotizzare che l’evoluzione di Poliwhirl in Politoed tramite scambio con strumento sia proprio stata concepita a partire da questo concept poi scartato. Non avendo dichiarazioni ufficiali in merito, è da prendersi come una mera speculazione, nella speranza di ricevere ulteriori informazioni sulle fasi primordiali dello sviluppo di Pokémon in futuro.

Commenti dal forum

Discutine sul forum