1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Rubriche

Leggende Pokémon Arceus introdurrà forme antiche?

Alcune creature con aspetto e concept moderni esistevano nel passato di Leggende Pokémon Arceus o avevano forme antiche alternative?

di 
   · 8 min lettura Rubriche
Metti mi piace!
0

Per i 25 anni di Pokémon sono stati annunciati due nuovi progetti dedicati alla quarta generazione dei mostriciattoli tascabili: Pokémon Diamante Lucente e Perla Splendente, remake nudi e crudi di quarta generazione, e Leggende Pokémon: Arceus, un prequel che sembra mischiare parecchio le carte in tavola. E se nel passato ci fossero state forme antiche?

I fan si stanno scatenando da settimane con teorie e ipotesi su Leggende Pokémon, un punto di vista di Game Freak sul passato di Sinnoh che, in poche parole, dovrebbe rinnovare il futuro del brand. Abbiamo provato anche noi a fare qualche ipotesi, ma quello su cui vorremmo soffermarci in questa rubrica è proprio la relazione tra passato e futuro in Leggende Pokémon: Arceus.

In molti stanno già discutendo da settimane sulla presenza di alcuni Pokémon all’interno di questo capitolo. Non sappiamo con esattezza quale sia il passato a cui fa riferimento il mondo Pokémon, ma possiamo orientarci tra il periodo Edo (tra il 1600 e il 1860 circa) e il periodo Meji (fino al 1910 circa), dato il vestiario dei personaggi e il palese riferimento alla colonizzazione dell’Hokkaido, isola giapponese a cui si ispira la regione di Sinnoh, un lento processo iniziato da pescatori e contadini nel 1600 e poi accelerato proprio durante la Restaurazione Meji. Per saperne di più, ne abbiamo parlato nel dettaglio in questo articolo facendo congetture anche sull’identità del Professore di questa avventura.

Il punto di questa rubrica è che se Leggende Pokémon Arceus è basato su un’epoca passata del mondo dei mostriciattoli tascabili, è impossibile pensare che alcune creature esistessero già. Ciò porta a due strade diverse ma entrambe percorribili simultaneamente.

Alcuni Pokémon sicuramente non esistevano ancora, come ad esempio Porygon, il primo Pokémon creato nel cyberspazio dall’uomo, o Mewtwo, mostriciattolo leggendario letteralmente clonato dagli scienziati moderni. Altre creature invece probabilmente avevano un aspetto diverso e meno “moderno“. Per questo abbiamo pensato a delle “forme antiche“.

Il dubbio Rotom

Prima di arrivare a considerare i Pokémon a cui abbiamo pensato noi, soffermiamoci un attimo su quello che è un vero e proprio dubbio amletico: Rotom. Come poteva esistere un Pokémon fatto di plasma in un mondo che ancora non aveva elettrodomestici come frigoriferi e tosaerba? Ci sembra anche molto strano che una creatura che è diventata così centrale nella saga principale di Pokémon possa venire scartata in un prequel basato proprio sulla sua generazione di riferimento. Rotom doveva esistere nel passato, per forza.

A questo punto abbiamo due ragionamenti percorribili: il primo è che Rotom possa aver ispirato lo sfruttamento dell’elettricità moderna data la sua capacità di impossessarsi dei motori. Se questa eventualità fosse da considerare legittima, allora ci sono anche altri Pokémon che potrebbero essere serviti come ispirazione per tecnologie future: facendo altri esempi proprio all’interno della quarta generazione, Electivire e Magmortar potrebbero aver ispirato rispettivamente i cavi elettrici e l’utilizzo delle armi da fuoco?

Un’altra ipotesi riguardo Rotom su cui ci siamo soffermati, è scaturita dal ragionamento che abbiamo fatto qualche settimana fa sulla probabile ispirazione steampunk di Leggende Pokémon: Arceus (potete leggere qui a riguardo): e se in passato Rotom usasse i motori a vapore?

Forme antiche: Rotom vapore

Grazie all’aiuto dell’illustratore Davide Cacia abbiamo provato a immaginare un Rotom che invece del plasma usasse il vapore, magari di tipo Spettro / Fuoco, rappresentando quindi al posto della sua antenna appuntita un piccolo pistone che serviva proprio alla generazione del propellente. Qui però c’è una grande criticità… se pensiamo ai mezzi che in passato usavano motori a vapore, ci troviamo di fronte a oggetti enormi; sembra assurdo pensare a un Rotom forma Locomotiva o un Rotom forma Battello, per dirne due!

I Pokémon del passato

Ad ogni modo, seguendo l’ultimo ragionamento fatto con Rotom assieme a Davide Cacia abbiamo provato a immaginare altri Pokémon che potrebbero avere forme antiche, ossia un aspetto che nella Sinnoh del passato era più congruente al contesto. Da qui in poi riportiamo le nostre idee con una piccola spiegazione per ognuna.

Grimer

Forme antiche: Grimer slime

Categoria: Pokémon Melma
Tipo: Veleno / Folletto
Altezza: 0,8m
Peso: 47,0Kg
Abilità: Voracità / Scioltezza
Abilità speciale: Tempracciaio

Pokédex: Vive nelle zone paludose. Utilizza per autodifesa tutti gli oggetti che il suo corpo gelatinoso non riesce ad assorbire.

Grimer e Muk di Kanto sono formati da liquami tossici, mentre le loro controparti di Alola sono addirittura radioattivi. Entrambe le forme ci sono sembrate anacronistiche per la rappresentazione di questi due Pokémon nel passato, per questo abbiamo ipotizzato che le loro varianti antiche fossero più vicine ai classici slime (o ooze) dei mondi fantasy.

In questo caso abbiamo immaginato che Grimer viva nelle zone più paludose e che utilizzi tutto ciò che assorbe e non riesca a digerire come le spade e le frecce delle persone che tentano di combatterli. Come abilità abbiamo considerato Voracità e Scioltezza, entrambe in grado di definire le caratteristiche fisiche della creatura. L’abilità speciale Tempracciaio gli dona la STAB alle mosse Acciaio proprio per la capacità di usare gli utensili che non riesce ad assorbire.

Muk

Forme antiche: Muk slime

Categoria: Pokémon Melma
Tipo: Veleno / Folletto
Altezza: 1,5m
Peso: 65Kg
Abilità: Voracità / Scioltezza
Abilità speciale: Tempracciaio

Pokédex: Si nasconde nelle paludi per cogliere alla sprovvista ignari avventurieri. Ruba il loro equipaggiamenti assorbendoli nella sua gelatina.

Se Grimer ha un approccio più auto-conservativo, Muk invece usa le sue doti difensive come trappola per ottenere quanto più acciaio possibile. Armi, scudi e armature che riesce ad assorbire gli permettono di accedere a mosse come i morsi elementali o lo Scudo Reale di Aegislash, o addirittura la Spada Solenne di Cobalion, Terrakion, Virizion e Keldeo. In questo caso, guardando l’aspetto della forma antica di Muk, probabilmente l’abilità Tempracciaio ha ancora più senso.

Octillery

Forme antiche: Octillery cannone

Categoria: Pokémon Jet
Tipo: Acqua
Altezza: 2m
Peso: 45Kg
Abilità: Ventose / Megalancio
Abilità speciale: Forzabruta

Pokédex: La vista sviluppata in profondità e il peso della lunga bocca rallentano i movimenti di Octillery, che però compensa con attacchi a distanza devastanti.

Le armi da fuoco erano già diffuse in quel periodo probabilmente, per questo abbiamo deciso di lasciar stare Remoraid e di concentrarci solo sulla forma antica di Octillery, dato che ci sembra improbabile l’esistenza di un carrarmato nel passato di Sinnoh.

In questo caso il Pokémon Jet ha la forma di un… cannone. I suoi tentacoli sono fatti più per sostenere il peso (e il rinculo) dell’enorme bocca di fuoco, e il suo verde militaresco enfatizza il suo probabile utilizzo sui ponti delle navi.


Prima di addentrarci nelle idee dei prossimi tre Pokémon, sarebbe meglio spiegare il ragionamento che c’è dietro: se le forme antiche riguardano quelle creature che in passato non potevano avere le caratteristiche moderne che hanno oggi, allora dobbiamo prendere in considerazione anche i tre Pokémon iniziali di Galar.

Se non ne siete ancora convinti, tenete sempre in considerazione che Leggende Pokémon: Arceus fa pur sempre parte del filone di ottava generazione, quindi è abbastanza inverosimile che in qualche maniera non si possano avere anche Pokémon provenienti da Galar. E perché non devono esserci proprio gli starter che sono le creature più iconiche? Il problema è che proprio queste creature hanno interpretazioni anacronistiche per il passato di Leggende Pokémon: un batterista, un calciatore e una spia investigativa.

Seguendo tutti questi ragionamenti, abbiamo provato a pensare a dei Rillaboom, Cinderace e Inteleon che, senza snaturare troppo la loro ispirazione primaria, potessero essere congruenti al passato di Sinnoh con le loro forme antiche.

Rillaboom

Categoria: Pokémon Percussione
Tipo: Erba
Altezza: 2m
Peso: 100Kg
Abilità: Erbaiuto
Abilità speciale: Curacuore

Pokédex: Si esercita ogni giorno con il suo gong. Il suono che produce ha effetti benefici e rilassanti.

Abbiamo pensato a un Rillaboom che avesse il ruolo di supporter. Invece di diventare batterista, nel passato si trasformava in un suonatore di gong. I ritmi e le onde di suono che creava avevano effetti benefici, per questo abbiamo inserito come Abilità speciale Curacuore, in grado di curare i problemi di stato ai Pokémon alleati.

Cinderace

Categoria: Pokémon Cannoniere
Tipo: Fuoco
Altezza: 1,6m
Peso: 38Kg
Abilità: Aiutofuoco
Abilità speciale: Abillegame

Pokédex: Da fuoco ai sassi per mettersi in mostra palleggiando, senza mai farli cadere per terra. Quando si sente minacciato, li tira ai suoi avversari.

Più che essere ispirato a un calciatore, Cinderace è un atleta di Kemari, un’antico sport giapponese che consisteva nel palleggiare con un oggetto sferico senza mai farlo cadere a terra (da qui deriva l’Abilità nascosta Abillegame). Davide Cacia in questo caso ha enfatizzato i caratteri che emergevano nella sua pre-evoluzione Raboot per rappresentare il Pokémon con gli indumenti tradizionali del Kemari.

Inteleon

Categoria: Pokémon Agente
Tipo: Acqua
Altezza: 1,8m
Peso: 33Kg
Abilità: Acquaiuto
Abilità speciale: Sorveglianza

Pokédex: Ha una capacità di mimetizzazione incredibile. Quando viene scoperto, lancia le sue bolle di vapore acqueo come diversivo prima di sparire di nuovo.

Per mantenere il concept della spia furtiva, abbiamo trasformato la forma antica di Inteleon in un ninja, ma per differenziarlo da altri Pokémon simili come Greninja per esempio, gli abbiamo dato un’emulazione della palla fumogena (fatta con le bolle di vapore acqueo già presenti nel concept della pre-evoluzione Drizzile). Il Pokédex di Pokémon Spada e Scudo ci dice che la cresta sulla schiena di Inteleon può diventare appuntita come lame, per questo Davide Cacia ha voluto enfatizzare questo concetto espandendo la cresta anche sugli arti, di modo che Inteleon possa avere delle lame celate.


Cosa ne pensate della possibilità che esistano forme antiche in Leggende Pokémon Arceus? Avete altre idee a riguardo? Fateci sapere se avete pensato anche voi a qualche Pokémon non rappresentabile nel passato di Sinnoh. Fate un salto anche sul profilo Instagram di Davide Cacia dedicato ai Pokémon attraverso questo link!

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Fakemon Leggende Pokémon: Arceus Sinnoh

Offerte Instant Gaming 🔥

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   
On 30/3/2021 at 19:51, DarthMizu ha scritto:

Scusa, ma sono rientrato dopo diversi giorni. Intendo che i pokemon di leggende non potranno andare su DLPS (o almeno non quelli che hanno nuove forme, se ci saranno) ma potranno andare nei giochi successivi

Ahn, ok. Si allora quindi saranno "esclusivi" di Legend fino a nuova generazione

avatar
Di   
On 22/3/2021 at 20:37, xavierluca ha scritto:

Quindi dici che DLPS non possano interagire con la Serie Legend, facendo 2 filoni separati di pokémon collezionabili?

Scusa, ma sono rientrato dopo diversi giorni. Intendo che i pokemon di leggende non potranno andare su DLPS (o almeno non quelli che hanno nuove forme, se ci saranno) ma potranno andare nei giochi successivi

avatar
Di   
On 24/3/2021 at 15:28, DarthMizu ha scritto:

Credo che potranno essere trasferiti Pokemon da DLPS a Legend, ma non viceversa

Ahn.... Allora valuterò in merito perché non mi piacerebbe una cosa del genere dove magari ho un Pokémon con un'evo diversa (magari più bella) e non poterla poi giocare su DLPS

avatar
Di   
On 22/3/2021 at 20:37, xavierluca ha scritto:

Quindi dici che DLPS non possano interagire con la Serie Legend, facendo 2 filoni separati di pokémon collezionabili?

Credo che potranno essere trasferiti Pokemon da DLPS a Legend, ma non viceversa

avatar
Di   

Si! Perché è quello che mi aspetterei da questo gioco sarebbe davvero una cosa ottima farlo e molto interessante per la sua lore e approfondimento.

avatar
Di   
3 ore fa, GameGate01 ha scritto:

Io stavo dicendo proprio questo

Io avevo capito che con home ti trasferivi poke tra le due versioni con le forme non presenti

avatar
Di   
15 minuti fa, AngeloConan ha scritto:

Con home saranno sicuramente compatibili

Io stavo dicendo proprio questo