...
Abbiamo molte domande su Regieleki e Regidrago

Abbiamo molte domande su Regieleki e Regidrago

Metti mi piace!
35 10

Lo scorso 2 giugno, in un annuncio relativo al Pass di Espansione di Pokémon Spada e Scudo, sono stati rivelati ufficialmente anche Regieleki e Regidrago, i due nuovi golem leggendari che conosceremo meglio con il DLC Le terre innevate della Corona, disponibile a novembre.

Mentre le informazioni di cui siamo in possesso sono ancora relativamente poche, i fan in tutto il mondo già stanno ipotizzando alcuni dettagli della lore di questi titani tascabili, prendendo spunto anche da quanto già sappiamo dei golem conosciuti tra terza e quarta generazione: Regirock, Regice, Registeel e Regigigas. Prima di iniziare la nostra disamina sui due nuovi Regi, facciamo un attimo un breve riepilogo della storia dei golem precedenti.

ATTENZIONE: da questo momento in poi, nell’articolo saranno presenti anche informazioni non confermate da Game Freak, Nintendo o The Pokémon Company. Alcuni discorsi affrontati di seguito sono il frutto di speculazioni.

Regigigas e i Tre Golem

I primi tre Golem Regirock, Regice e Registeel sono stati introdotti in Pokémon Rubino e Zaffiro, e sono rispettivamente di tipo Roccia, Acciaio e Ghiaccio. La loro fisicità, il loro modo di comportarsi, e il fatto che nelle diverse localizzazioni del mondo vengano chiamati Golem o Titani, rende chiare le loro ispirazioni principali: i golem della mitologia ebraica, giganti automi dai grandi poteri usati come servitori, e i titani della mitologia greca, colossi che governavano il mondo prima degli dei dell’Olimpo.

L’aspetto da automa e la fisicità massiccia non sono le uniche cose che titani e golem condividono con i Regi. Entrambe le figure mitologiche vedono l’azione di un’entità a loro successiva che arresta la loro attività: i golem possono essere disattivati, o addirittura uccisi, rimuovendo le istruzioni che li comandano, mentre i titani sono stati sconfitti e imprigionati nel Tartaro da Zeus, il re degli dei greci. Alla stessa maniera, nei Pokédex e nelle informazioni reperibili nel giochi è lasciato intuire che i Regi sono stati fermati e nascosti da qualcuno tanto tempo fa.

Dalle informazioni di gioco, inoltre, emerge anche un’altra particolarità interessante dei Regi: le tre creature rappresenterebbero epoche diverse, basate proprio sulle loro caratteristiche fisiche e i loro tipi. Regice, in quanto il suo corpo è composto dai ghiacci dell’era glaciale, dovrebbe essere rappresentativo di quel periodo, Regirock simboleggerebbe l’età della pietra, Registeel infine rappresenterebbe l’età del ferro.

Dalla quarta generazione veniamo a conoscenza anche di Regigigas, un golem più grande e più forte dei precedenti tre e che, a quanto pare, sarebbe proprio il loro creatore. La creatura colossale, infatti, non solo sarebbe in grado di controllare i tre Regi, ma li avrebbe creati a sua immagine e somiglianza modellando con le proprie mani ghiaccio, rocce e magma. Inoltre, la leggenda vuole anche che Regigigas abbia trascinato i continenti con delle funi: che il padre dei Golem rappresenti proprio l’inizio della deriva dei continenti, quando le terre emerse erano ancora unite in un unico blocco chiamato Pangea?

Non sappiamo altro del passato di questi 4 Pokémon, se non che improvvisamente sono scomparsi dal mondo senza lasciare traccia, prima di scoprire che furono sigillati da un popolo antico. E chissà che non conosceremo qualche altro dettaglio in più di questo oscuro passato nel DLC Le terre innevate della Corona, con l’introduzione di Regieleki e Regidrago.

Regieleki

Regieleki

Regieleki assorbe elettroni per vivere. Con la sua mossa speciale di tipo Elettro, Elettrogabbia, il Pokémon emette dei rabbiosi lampi di elettricità dalla parte inferiore del corpo, intrappolando i nemici che si trovano sotto di essi in una gabbia di fulmini. Quando colpisce gli avversari, questa mossa non si limita a procurare loro dei danni: la gabbia elettrificata continuerà a danneggiarli per i 4-5 turni successivi e impedirà che possano fuggire o che venga loro dato il cambio.

Regieleki Pokémon Spada Scudo

Secondo il sito ufficiale i ricercatori credono che il corpo di Regieleki sia provvisto di uno speciale equipaggiamento isolante che non conduce elettricità, e secondo alcune teorie questo equipaggiamento è stato creato e montato su questo Pokémon in tempi antichi da persone tormentate da questa creatura, allo scopo di limitare i suoi poteri.

La prima domanda che ci stiamo facendo tutti è: se i golem finora sono sempre stati rappresentativi di un’epoca passata, perché esiste un Regi che identifica l’elettricità, gli elettroni e quindi un’epoca moderna, per non dire contemporanea? Possibile che il popolo antico e sconosciuto che ha sigillato i primi Regi, possa essere venuto a contatto con l’energia elettrica in passato?

La conformazione del corpo di Regieleki e anche la sua mossa esclusiva potrebbero essere ispirate alla gabbia di Faraday, un sistema costituito da un contenitore in materiale conduttore di elettricità in grado di isolare l’ambiente interno da un qualunque campo elettrostatico esterno. Il corpo di Regieleki agirebbe al contrario, dato che è l’equipaggiamento isolante creato dal popolo antico a isolare l’esterno dal suo corpo e non viceversa. La scoperta dell’esistenza di questo tipo di sistemi nel mondo reale fu fatta da Michael Faraday nel 1836, e consentì all’umanità di ampliare le proprie conoscenze in campo elettrico ed elettronico. E se l’uomo moderno avesse imparato l’utilizzo e l’applicazione dell’energia elettrica proprio dalla scoperta di Regieleki, rinchiuso nel suo sistema isolante fabbricato dal popolo antico per proteggersi?

Regidrago

Regidrago

Il corpo di Regidrago è composto da energia di drago cristallizzata, concentrata soprattutto nella parte centrale. Con la sua mossa esclusiva Dragoenergia, il Pokémon assume una forma simile alla testa di un dragone, e dalla sua bocca erompe un’intensa energia di drago. Più sono i suoi PS rimanenti, più potente sarà la sua mossa.

Regidrago Pokémon Spada Scudo

Secondo il sito ufficiale, Regigigas tentò di creare un Pokémon con dell’energia di drago cristallizzata, ma finì i cristalli a sua disposizione dopo aver completato soltanto la testa. Anticamente, si temeva che se Regidrago fosse stato completato, avrebbe seminato distruzione sulla Terra, perciò fu sigillato all’interno di un tempio.

Il tipo Drago è solitamente associato a elementi ferali e primordiali, sarebbe dunque plausibile che Regidrago rappresenti l’era dei dinosauri, e che quindi sia da collocare tra Regigigas e Regice? Oppure, volendo dare un’interpretazione più fantasiosa…

Scherzi a parte, si tratterebbe del primo automa che richiama la forma di una creatura vivente, e per la precisione di un Pokémon. Possiamo prendere in considerazione, con le dovute pinze, l’interpretazione secondo cui Regidrago potrebbe rappresentare l’era dei Pokémon?

Un’altra domanda che sicuramente si staranno facendo molti fan in questi momenti è la seguente: che Regidrago abbia a che fare con il famoso drago originale menzionato in Pokémon Bianco e Nero dal quale avrebbero avuto origine Kyurem, Zekrom e Reshiram? E se invece, volendo tenere ancora in campo il concetto di drago originale, fosse proprio questa “energia di drago cristallizzata” con cui è stato creato Regidrago ad appartenere al drago originale?

Altre domande

Come già detto, le discussioni su questi due nuovi Regi stanno imperversando su tutto il web. Proprio nella giornata di ieri, sul nostro Gruppo Facebook ufficiale, sono state fatte delle osservazioni interessanti.

Per cominciare, i Regi sono stati sempre mostriciattoli volti alla Difesa, con l’eccezione di Regigigas dopo che la sua abilità Lentoinizio ha esaurito il suo effetto. Siccome sul sito ufficiale di Pokémon viene menzionato per entrambi i nuovi Regi che le mosse del loro tipo sono più potenti rispetto a quelle di altri Pokémon, possiamo supporre che per la prima volta vedremo dei golem con statistiche offensive?

Un nostro utente nella suddetta discussione del Gruppo Facebook prova addirittura a immaginare che Regigigas abbia creato i Regi come armi difensive e offensive.

Prima di lasciarci, facciamo un’ultima osservazione. Regieleki e Regidrago sono stati descritti come incapaci di esprimere il loro pieno potenziale: il primo ha un equipaggiamento isolante che contiene il suo potere, il secondo non è stato completato da Regigigas. Possiamo aspettarci delle forme alternative o delle Gigamax di Regieleki e Regidrago che possano trasmettere questa piena potenzialità?

Avete altre osservazioni da fare su questi due nuovi Regi? Fatecelo sapere pure nei commenti!

FONTE: Sito ufficiale di Pokémon Spada e Scudo

Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Alessandro Colantonio
...

se avessero delle gigamax speciali che li completano sarebbe bellissimo

...

Molto interessante, spero che la cosa venga ben contestualizzata nel secondo dlc. Per quanto riguarda forme/giga mi aspetto qualcosa solo per quanto riguarda calyrex, qualcosa che lo renda più forte dei 2 cani 

...

da sottolineare,come ha detto Giovanni nel suo commento...stiamo parlando di GF :asduj1:

Tocca per altri articoli