PokéMusic: le 5 colonne sonore più belle di prima generazione

0
1453

Ciao a tutti gli ascoltatori, grazie per esservi sintonizzati sulla nostra radio! Qui è DJ Millennium che vi parla e vi dà il benvenuto su PokéMusic, la rubrica che vi porterà alla scoperta delle più belle colonne sonore del mondo dei Pokémon! Dopo avervi parlato di 5 cover riarrangiate in chiave rock di alcune delle canzoni dei videogiochi e 5 brani leggendari tratti sia dalla serie videoludica che quella animata, adesso è arrivato il momento di fare un tuffo nel passato, riascoltando le 5 tracce più belle dei giochi di prima generazione Pokémon Rosso, Blu e Giallo! Ora alzate il volume e preparatevi a cantare a squarciagola!

Pokémon Rosso, Blu e Giallo sono stati i primissimi titoli della serie, usciti nel 1996 su Game Boy. Dal punto di vista sia grafico che musicale, i giochi in questione sono decisamente limitati, per carenza di spazio all’interno delle cartucce. Come rivelato dagli sviluppatori stessi, i versi dei Pokémon si assomigliano un po’ tra di loro perché chi ha lavorato al comparto sonoro è partito da un numero di suoni molto ristretto e li ha modificati distorcendoli o aggiungendo riverbero per renderli diversi.

Allo stesso modo, anche le colonne sonore sono sensibilmente diverse rispetto a quelle dei giochi a cui siamo abituati oggi. Infatti, alcuni temi sono ripetuti in più percorsi o città e ci sono molti personaggi di spicco che non hanno una propria traccia originale da ascoltare durante le lotte, così come nelle sfide contro i Leggendari, durante le quali è riprodotta la solita musica d’incontro con un mostriciattolo tascabile nell’erba alta.

Dopo queste premesse, iniziamo la nostra carrellata di nostalgia alla riscoperta delle colonne sonore della prima generazione!

Battaglia contro i Capipalestra

Iniziamo con uno dei brani che hanno segnato le nostre prime ore di gioco, quando dopo essere arrivati a Plumbeopoli ci siamo fiondati nella prima Palestra di Kanto per sfidare Brock. È con questo ritmo pulsante e veloce che abbiamo affrontato tutti i Capipalestra della regione, conquistando tutte le medaglie per poi approdare alla Lega Pokémon, dove l’avremmo riascoltata durante le lotte coi Superquattro. Degne di nota anche le versioni dello stesso brano nei remake Rosso Fuoco e Verde Foglia e in HeartGold e SoulSilver, in cui la nostalgia dei primi titoli si fonde con uno stile musicale più moderno e curato, con chitarre e bassi elettrici che rendono il brano ancora più coinvolgente. A tal proposito, questa traccia non ha lasciato indifferenti fan di tutto il mondo, che si sono cimentati in cover riarrangiate in chiave rock oppure al pianoforte.

Battaglia contro il Campione

Dopo aver affrontato tutti i Superquattro, arriva il momento di affrontare Blu, il nostro rivale nonché Campione della Lega Pokémon di Kanto! Questa emozionante lotta è stata resa ancora più da batticuore da uno dei temi più iconici dell’intera seria, glorificato dalle versioni di Rosso Fuoco e Verde Foglia, che ne risalta l’epicità con l’aggiunta dei cori e il sapiente uso delle percussioni, di Bianco 2 e Nero 2, anche questa dai toni molto epici, Omega Rubino e Alpha Zaffiro, in una versione che unisce la carica rock del pezzo a suoni più elettronici, per finire con Sole e Luna e rispettivi titoli successivi Ultrasole e Ultraluna, in cui il tema è preceduto da una bellissima intro coi fiati. Inoltre, il pezzo si presta a rivisitazioni in chiave metal, come questa splendida cover di LittleVMills con FamilyJulex7x:

Rifugio Rocket

Tornando invece nei luoghi che hanno segnato la nostra avventura a Kanto, non possiamo non ricordare il nascondiglio del Team Rocket sotto il Casinò di Azzurropoli, con le sue mille trappole rotanti volte a disorientare ogni intruso che vi si intrufoli. Dai toni loschi e misteriosi, è il brano ideale per caratterizzare l’organizzazione criminale guidata da Giovanni e a cui, purtroppo manca una traccia originale in riproduzione durante i combattimenti. Il riarrangiamento nei remake Rosso Fuoco e Verde Foglia rende davvero onore al pezzo, aumentandone la velocità e rendendolo più ritmato. Una menzione speciale però va alla versione degli ultimi titoli di settima generazione Pokémon Ultrasole e Ultraluna, in cui questa traccia è stata utilizzata nel nascondiglio del Team Rainbow Rocket, in una versione più elettronica.

Lavandonia

Nella nostra riscoperta musicale della prima generazione non poteva che mancare il brano più chiacchierato di tutta l’intera serie, ovvero la colonna sonora della macabra città di Lavandonia! A questa città, e a questo pezzo in particolare, è legata una leggenda metropolitana che narra che diversi videogiocatori si siano sentiti male ascoltando ripetutamente questo brano, che avrebbe causato conati di vomito ed emicrania a causa di alcune frequenze al suo interno. La versione dei remake Rosso Fuoco e Verde Foglia suona sensibilmente diversa, con l’aggiunta dei violini e dell’organo in tutto il pezzo, che lo rendono più adatto a descrivere quel che in realtà è la città di Lavandonia: un cimitero per i Pokémon. In Pokémon Oro, Argento e Cristallo, e di conseguenza nei remake di quarta generazione HeartGold e SoulSilver, la traccia è stata pesantemente modificata, probabilmente per fugare ogni polemica associata all’originale, o più semplicemente per esprimere i cambiamenti della città dopo la costruzione della Torre Radio. In questo caso, il tema di Lavandonia non suona più come una requiem per i Pokémon ormai scomparsi, ma come una dolcissima ninnananna. Tra le cover più belle di questo brano ricordiamo quella di Nathan Sharp, preceduta da un’intro suonata con l’ocarina per poi sfociare nel metal, quella di FalKKonE in chiave intense symphonic metal, di Family Jules, impreziosita da un’intro di chitarra acustica, e di String Player Gamer, suonata con pianoforte e violino.

M.N. Anna

Chiudiamo questa rassegna delle colonne sonore di prima generazione con una piccola perla decisamente sottovalutata: il meraviglioso tema della nave da crociera M.N. Anna! In questa nave, associata tanto alla MN Taglio quanto alla leggenda di Mew nel camioncino raggiungibile utilizzando Surf, tutti gli ospiti potranno ascoltare questo elegantissimo tema che ricorda molto le composizioni di stampo classico. Il brano è stato reso ancora più raffinato in Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, grazie all’impiego massiccio del pianoforte per suonare il tema principale. Anche in questo caso, le cover non mancano assolutamente: ricordiamo il riarrangiamento per pianoforte e fiati in chiave ragtime di Joe Bin, dai piacevoli toni jazz, l’emozionante versione per pianoforte di Carlos Eiene, la cover metal di ToxicxEternity e quella suonata col flauto traverso di 8BitBrigadier.

Questo è tutto da questa puntata di Pokémusic! Risintonizzatevi presto sulle nostre frequenze per partire alla riscoperta dei brani che hanno segnato la seconda generazione!

Commenti dal forum

Discutine sul forum