Nintendo

PDI Check: il software per Nintendo 3DS in grado di eseguire un completo test della vista

Il Nintendo 3DS, purtroppo, sta per arrivare al suo inevitabile tramonto. La serie Pokémon si è ufficialmente spostata su Nintendo Switch e nessun altro titolo Nintendo verrà lanciato sulla vecchia console portatile nel prossimo futuro. Tuttavia Nintendo 3DS, ancora oggi, possiede della caratteristiche uniche, in particolare per quanto riguarda la tecnologia del suo display.

Proprio sfruttando lo schermo tridimensionale della console il Dr. Robert W. Arnold, un oftalmologo pediatrico che vive in Alaska, ha creato un software in grado di testare l’acuità visiva, la visione steroscopica e dei colori.

Queste analisi visive da vicino sono parte di un completo test della vista che comprende, inoltre, lo studio della visione a distanza. I classici test terapeutici per il controllo dell’acuità visiva vengono eseguiti con opportune tabelle, come quella di Snellen (la famosa tabella con le lettere che si vede dall’oculista). Per la visione dei colori, solitamente, vengono mostrate delle immagini colorate, come le tavole di Ishihara, stampate su apposti libri. Mentre per la visione stereoscopica si possono utilizzare particolari libricini forniti di occhiali 3D, come Stereo Optical Fly (in cui è proprio raffigurata l’immagine di una mosca).

PDI Check mette insieme tutto questo aggiungendo, in più, una componente di casualità che impedisce ai pazienti di memorizzare le soluzioni dei test. Al momento questo software è alle sue fasi iniziali ed è disponibile purtroppo solamente sul Nintendo eShop americano, al costo di $99,99.

Nonostante a prima vista sembri un prezzo particolarmente salato per un videogame, se confrontato al materiale per i comuni test diagnostici è comunque un grande risparmio. Le tavole di Ishihara hanno un prezzo tra $129 e $242, mentre la Stereo Fly tra $180 e $529, a cui sommare ancora i pochi dollari per le tabelle di Snellen.

Chiaramente il target di questo software non sono i soliti giocatori, ma piuttosto i professionisti in campo medico che intendono usarlo come supporto ai classici test diagnostici.

Cosa ne pensate dell’utilizzo di Nintendo 3DS come un dispositivo medico? Sareste interessati alla pubblicazione di PDI Check anche in Italia?

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Vivian Vallet

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)