Nintendo

Splatoon 2 affronta un'invasione di cheater

Circa un mese fa, è stato reso pubblico un exploit di cui molti hacker si sono serviti per manomettere il funzionamento di Nintendo Switch sfruttando una falla nel processore della console. Nonostante Nintendo abbia iniziato ad adoperarsi per limitare il più possibile il fenomeno bloccando i servizi online delle console appartenenti a questi “pirati videoludici”, la piaga dei cheater non ha tardato a diffondersi nel campo dei giochi competitivi, tra cui spicca Splatoon 2.

La pirateria sta seriamente rovinando l’esperienza dei giocatori onesti nell’ambito delle competizioni online, dove si stanno imbattendo sempre più spesso in imbroglioni che, modificando i codici corrispondenti, potenziano spropositatamente i propri personaggi in modo da stravincere le sfide senza il minimo sforzo. Riportiamo qui di seguito la testimonianza di una “vittima” di un cheater che ha reso pubblica la sua esperienza su Twitter, chiedendo a Nintendo di intervenire.

In questo caso, l’hacker ha aumentato la portata di un’arma solitamente meno potente, ma sono stati segnalati anche altri power-up illeciti come l’eliminazione dei tempi di ricarica di alcune armi o addirittura il rendere il proprio avatar invisibile o invulnerabile.

Ricordiamo che chi dovesse incappare in giocatori disonesti può segnalarli attraverso l’app di Nintendo Switch Online per smartphone, in questo caso accedendo a Splatnet, con la speranza che Nintendo riesca ad arginare il fenomeno della pirateria prima che questo diventi un problema insormontabile.

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Gloria Costanzo

Speciali

Commenti

...
latanadilya 28/05/2018 10:47:48

Mi sembrava troppo strano che alcuni fossero cosi potenti ... il mio fiuto non sbagliava, infondo.

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)