La forma finale del pensionato giocatore di Pokémon GO: testimonial di ASUS

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità.

0
2896

Avevamo già conosciuto Chen San Yuan, settantenne pensionato del Taiwan che giocava a Pokémon GO con una bicicletta che montava 11 smartphone, e abbiamo seguito la sua trasformazione con 21 smartphone. Ma nessuno,  ripetiamo, nessuno era pronto alla sua forma finale: Chen San Yuan è diventato testimonial di ASUS, azienda taiwanese famosa nel mondo per la produzione di hardware e accessori informatici.

La popolarità del vecchietto taiwanese ha raggiunto l’attenzione dei vertici di ASUS, decisi a sfruttare la sua fama e la sua originalità per sponsorizzare i nuovi Zenfone Max Pro M2. Il nuovo brand ambassador dalla chioma grigia è apparso sul palco durante un evento promozionale del nuovo modello di smartphone, accompagnato dal suo prode destriero a pedali e 21 nuovi Zenfone in sostituzione ai precedenti smartphone.

I nuovi gioiellini di ASUS non saranno modelli top di gamma, ma i grandi display da 6,3 pollici e la lunga durata della batteria (si parla di 5000 mAh, una quantità enorme per un telefono che non è di fascia alta) consentiranno al signor Yuan di essere un giocatore di Pokémon GO ancora più competitivo di quanto non lo fosse già. Se vi sta venendo la malsana idea di emularlo, considerate anche che il rapporto qualità/prezzo dello Zenfone Max Pro M2 gioca in vostro favore: comprare 21 smartphone da montare sulla vostra bicicletta sarà meno dispendioso del solito.

La strada per diventare il più grande allenatore di Pokémon GO si fa sempre più dura. Chi riuscirà a superare i livelli raggiunti dal signor Yuan?

Commenti dal forum

Discutine sul forum