Giochi

Huntail, Gorebyss e Sharpedo sembrano essere ispirati a dei Pokémon della beta di Pokémon Oro

Una delle più grandi scoperte del mondo videoludico del 2018 è stata sicuramente la “riesumazione” di una particolare demo di Pokémon Oro, presentata al Nintendo Space World nel 1997. Grazie a un lavoro certosino, i ragazzi di Helix Chamber, una comunità che si occupa di scovare segreti nelle cartucce Pokémon, hanno portato alla luce misteriosi dettagli sulla trama, sul Pokédex e sulla mappa di gioco.

Da come si può evincere facilmente dal design di questi Pokémon beta di seconda generazione, molti di loro non sono nient’altro che la fase primordiale di mostriciattoli che poi hanno visto la luce con una forma diversa: tra questi sembrano esserci anche Huntail, Gorebyss e Sharpedo, tre mostriciattoli di terza generazione il cui concept sembra essere ispirato a due Pokémon scoperti nella beta: Ikari e Grotess.

 

Huntail e Grotess sembrano essere entrambi ispirati ad anguille abissali e anche gli sprite di battaglia sono estremamente simili. La posa di Ikari ricorda molto invece quella di Gorebyss, mentre il suo concept è stato ripreso qualche anno più tardi per creare Sharpedo, dato che entrambi sono squali divisi a metà.

Dopo più di un anno dal suo rilascio, la beta di Pokémon Oro continua a nascondere in sé misteri e segreti che, grazie al fantastico lavoro di Helix Chamber, vengono portati alla luce. Chissà se in futuro avremo altre succose informazioni, non ci resta che attendere.

 

 

 

Articolo di Salvatore Montagnolo

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)