1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Rubriche

Lechonk, il maialino che ha conquistato il cuore dei fan Pokémon

Andiamo a scoprire i segreti di Lechonk, il Pokémon di nona generazione che ha fatto breccia nel cuore di tutti i fan sparsi per il mondo,

di 
   · 5 min lettura Rubriche
Metti mi piace!
5

Durante il secondo trailer di Pokémon Scarlatto e Violetto i fan hanno potuto dare uno sguardo alle nuove ambientazioni di gioco, ai due splendidi Pokémon Leggendari Koraidon e Miraidon ma soprattutto al mostriciattolo che ha già stregato il mondo: Lechonk!

Infatti al piccolo porcellino sono bastati pochi attimi per conquistare il cuore dei fan grazie alla sua tondeggiante tenerezza. Ma a cosa potrebbe essere ispirata questa nuova creatura e soprattutto in cosa potrebbe evolversi? Noi di Pokémon Millennium abbiamo provato a dare delle risposte a questi quesiti.

Un suino prelibato

Lechonk

Lechonk appare al nostro protagonista in una sequenza scriptata, magari legata a qualche missione secondaria, e subito si fa notare per il suo aspetto rotondetto e paffuto. Il Pokémon Porcellino si nasconde nell’erba e a quanto sembra potrebbe essere incontrato nei primi percorsi che andremo a esplorare, soprattutto perché possiamo vedere nel trailer che sia lui che il Quaxly dell’allenatore hanno dei livelli molto bassi.

Si potrebbe pensare che il mostriciattolo possa svolgere il ruolo di “roditore generazionale” – nonostante non si parli di un topino – come succedeva con i Rattata in prima generazione oppure con i Wooloo incontrati in Pokémon Spada e Scudo. Tuttavia una cosa salta all’occhio, ossia il fatto che appaia durante una missione notturna; potrebbe essere un caso, ma magari Lechonk essendo molto timido si farà vedere solo nelle ore più buie.

Le uniche informazioni certe che abbiamo su di lui ci dicono che ha un olfatto molto sensibile, in grado di distinguere le bacche più prelibate e saporite che, una volta ingerite, donano al suo stesso corpo un odore molto dolce e particolare che però è odiato dai Pokémon Coleottero. Un aroma stagionato e particolare come qualcosa che noi possiamo trovare anche nel mondo reale quando andiamo a fare la spesa: il prosciutto!

Lechonk potrebbe essere ispirato al suino spagnolo (“Cerdo Ibérico”), caratterizzato dalla zampa nera, tipico della penisola Iberica e soprannominato “Pata Negra” proprio per il colore del suo zoccolo. Si tratta di maiali molto pregiati che vengono allevati allo stato brado e nutriti solo con cibo particolare in modo che possano ingrassare e insaporirsi per quando verranno tramutati in gustose salamelle considerate a tutti gli effetti alimenti di alta classe.

Tuttavia ci troviamo di fronte a un cucciolo di maiale e che quindi potrebbe rifarsi anche al Lechon, tipico piatto spagnolo e portoghese costituito per l’appunto da un maialino da latte arrostito lentamente sul carbone oppure sul legno. Ma ovviamente nessuno oserà torcere un capello al piccolo Lechonk nel mondo Pokémon (forse)!

Tutto sembra ruotare intorno al cibo anche se prendiamo in considerazione il suo nome in giapponese e francese. Nel primo caso abbiamo グルトン ( Guruton ), probilmente basato su グルテン ( Guruten ) che vuol dire glutine mentre per il secondo troviamo Gourmelet che sembra riferirsi alla parola Gourmet, andando quindi ad indicare un cibo prelibato o comunque una cucina caratterizzata da pietanze raffinate.

Muscoli oppure mestoli?

Ok abbiamo parlato delle fonti di ispirazioni per il piccolo Lechonk, spaziando dal prosciutto fino al maiale arrosto, e concentrandoci sulla prelibatezza e l’esaltazione del gusto in fatto di cibo ma adesso arriviamo alla parte che tutti voi state aspettando con ansia: in cosa si evolverà Lechonk?

Ora come molti già sanno il suffisso “chonk” è una storpiatura dello slang chonky, a sua volta derivato da “chunky” aggettivo che viene usato quando ci si riferisce ad animali tondeggianti ma che mantengono il “fattore tenerezza” e che spesso e volentieri vengono usati per creare dei meme. Tuttavia internet e i fan hanno immaginato che evolvendosi il piccolo suino mantenesse un suffisso che rimandasse a un altro meme famoso, ossia quello del Chad, maschio alfa potente e fascinoso, campione assoluto e gran conquistatore!

Ed ecco quindi che dalla matita di Geg86 nasce Lechad, il Pokémon Maialealfa! Lechad è un figo, un vincente, caratterizzato da un fisico marmoreo, da carisma elevato e da una lunga cresta. I suoi miti sono i Punk, Bebop e Rocksteady e le competizioni sfrenate. Evolvendo diventa Normale/Buio in quanto tutta questa potenza è in grado di terrorizzare i mostriciattoli più deboli che nel peggiore dei casi scappano alla sua vista mentre i più coraggiosi lo sfidano in prove di forza da cui solitamente esce vincitore. Tuttavia Lechad non è un Pokémon malvagio ma adora semplicemente essere al centro dell’attenzione.

Abbiamo voluto scherzare un po’ dando anche retta ai meme e alle parodie che girano online, ma in realtà non pensiamo che Lechonk possa diventare questa specie di bestione tutto muscoli perché andrebbe contro ogni discorso e ogni riferimento citato fino a ora. Secondo noi il cibo potrebbe rimanere un tratto distintivo della sua evoluzione.

Ecco quindi Lechef! Questi Pokémon sono famosi per le loro grandi doti culinarie e l’olfatto sopraffino, sono in grado di cucinare qualunque cosa e di renderla saporita, i più esperti possono anche rimuovere le tossine dai cibi considerati velenosi e renderli commestibili. Mangiano di tutto e passano molto tempo a contatto con la natura avventurandosi fino a notte tarda alla ricerca di bacche o altre prelibatezze che riescono a percepire con il loro olfatto sviluppato. Anche in questo caso ci piace l’idea del tipo Normale/Buio dato dalle loro abitudini notturne, orario in cui per fortuna non trovano molta gente in giro e sono liberi di esplorare come meglio credono.

Inoltre le zanne che spuntano dai lati del naso in realtà sono dei folti baffi mentre sulla testa porta un particolarissimo ciuffo che ricorda il cappello di uno chef stellato.

Per il momento possiamo solo far volare la fantasia e dare spazio alle nostre supposizioni ma siamo sicuri che Lechonk verrà ricordato come uno dei mostriciattoli simbolo della nona generazione. In attesa di un nuovo trailer o di maggiori informazioni vi ricordiamo che Pokémon Scarlatto e Violetto saranno disponibili dal 18 novembre, ma possono già essere prenotati da GameStop.

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Pokémon Scarlatto e Violetto

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

Non penso servisse una notizia per capirlo XD

avatar
Di   

Bello il fondotinta sotto agli occhi. Che marca di mayonese è?

avatar
Di   

Il cuore e lo stomaco. Già