1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Rubriche

Miraidon, il drago elettrico che arriva dal futuro

Ecco tutto quello che sappiamo su Miraidon, il Pokémon leggendario mostrato nel secondo trailer di Pokémon Scarlatto e Violetto.

di 
   · 6 min lettura Rubriche
Metti mi piace!
12

L’hype-train di Pokémon Scarlatto e Violetto è ufficialmente partito mercoledì 1° giugno con il tanto atteso secondo trailer dei nuovi giochi di nona generazione, e tra le numerose immagini mostrate nel video abbiamo fatto la conoscenza dei due Pokémon leggendari: Koraidon e Miraidon. Miraidon sarà il Pokémon protagonista delle leggende di Pokémon Violetto e molti fan ne sono già innamorati. Oggi cercheremo di speculare sulle ispirazioni e caratteristiche di questo nuovo Pokémon.

Un nome futuristico

Partiamo dal nome di questo nuovo misterioso Pokémon. Il nome Miraidon potrebbe infatti derivare dalla parola giapponese Mirai 未来 che può essere tradotta come “futuro lontano” e il suffisso Don che è stato usato già in altri Pokémon col significato di dente, come in Rhydon, oppure inteso come lord o padrone di un territorio, come nel caso di Groudon. Entrambe le idee potrebbero avere senso e, a differenza della sua controparte in Pokémon Scarlatto, Miraidon ha un aspetto molto futuristico che sembrerebbe andare d’accordo con l’idea di “futuro lontano”. Ad avallare questa teoria arriva in aiuto Koraidon, in giapponese infatti Korai 古来 può essere tradotto con “antico” oppure “secolare” e infatti Koraidon sembra avere un aspetto più antico di Miraidon. Si potrebbe quindi pensare che i due Pokémon e i loro ideali siano l’uno l’opposto dell’altro: Miraidon punterebbe verso un futuro influenzato dalla tecnologia, mentre Koraidon preferirebbe un mondo più naturale senza l’interferenza esterna della tecnologia.

Miraidon

A che cosa si ispira Miraidon?

L’aspetto futuristico di Miraidon rende difficile capire a che cosa si siano ispirati gli studi di Game Freak mentre disegnavano questo nuovo Pokémon. Tra le leggende spagnole viene sicuramente in mente la leggenda di San Giorgio e il Drago, raffigurata in moltissime opere dell’architetto Antoni Gaudì a Barcellona, oppure si potrebbe anche pensare alla mitologia basca più nello specifico a Suugar, la divinità delle tempeste e dei tuoni dall’aspetto di un serpente-dragone.

Per altre ispirazioni ci potremmo addirittura spostare nel Nuovo Continente, più nello specifico nell’America centrale e latina con la figura del dio azteco Quetzalcóatl. Questa divinità era tra le più importanti nel pantheon delle civiltà precolombiane, la sua figura era ricorrente in molti aspetti della vita e della spiritualità dell’uomo, tanto da essere venerata come il dio del vento e dell’alba tra le tante cose. La fisionomia di Quetzalcóatl, rappresentato come un serpente piumato, potrebbe essere a questo punto la fonte di ispirazioni per entrambi i leggendari di nona generazione, e nel nostro caso, le corna di Miraidon potrebbero riferirsi alle piume della divinità.

A favore di questa teoria possiamo anche trovare la leggenda che vede come protagonisti Quetzalcóatl e suo fratello Xolotl, dio del fuoco, dei lampi e del tramonto. Queste due divinità gemelle erano considerate dagli Aztechi due diverse incarnazioni di Venere: il primo era anche chiamato la Stella del Mattino, mentre il secondo era detto la Stella della Sera. Quindi, per quanto fossero uguali, queste divinità rappresentavano due fasi completamente diverse della giornata e, allo stesso modo, anche Miraidon e Koraidon sono molto simili tra di loro, ma sono, contemporaneamente, rappresentazioni di due fasi temporali molto distanti l’una dall’altra.

Un aspetto decisamente fantascientifico

Come già accennato prima, Miraidon ha decisamente un aspetto futuristico e lo possiamo notare ancora meglio nel trailer ufficiale. Miraidon è rivestito di metallo, sulle sue zampe sono presenti dei propulsori, sul suo petto sembra essere presente una ruota mentre sopra la coda c’è una protuberanza che ricorda il sellino di una moto, infine gli occhi ricordano un schermo composto da grandi pixel. Analizziamo ora in dettaglio ogni parte del corpo di questo incredibile Pokémon.

Il corpo di Miraidon è rivestito di metallo ma secondo i leak di Riddler Khu il Pokémon sarà di tipo Drago-Elettro, ma questo non potrebbe escludere la possibilità che il mostriciattolo leggendario di Pokémon Violetto possa imparare delle mosse di tipo Acciaio. Il doppio tipo Drago-Elettro farebbe inoltre presumere che Miraidon avrà un attacco speciale elevato. Questa particolare combinazione di tipi è condivisa solamente con Zerkrom.

Miraidon

Sulle zampe di Miraidon sono presenti dei propulsori simili a quelli dei jet militari, questo potrebbe quindi far pensare che il Pokémon possa avere una velocità elevata o una mossa esclusiva legata a questi moderni propulsori. Da come possiamo vedere nel trailer, le zampe posteriori di Miraidon si ripiegano quando i propulsori sono accesi, magari il Pokémon avrà, come nel caso di Aegislash, due forme diverse in battaglia, una coi piedi per terra e una mentre lievita. Vista la presenza di questi propulsori, si potrebbe quindi pensare che Miraidon possa anche imparare delle mosse di tipo Volante come Volo, Aerocolpo o Acrobazia.

Per quanto riguarda la ruota sul petto invece, caratteristica di entrambi i Pokémon leggendari, non fa che aumentare il presentimento che i motori avranno un ruolo importante all’interno della nuova regione. Miraidon così come Koraidon sembrano essere cavalcabili come se fossero delle motociclette. Questo fatto non sarebbe casuale, la Spagna ha infatti una lunga tradizione motociclistica con campioni come Marc Marquez e Jorge Lorenzo che nel corso degli anni sono stati tra i migliori della MotoGP. A favore di quest’idea possiamo anche notare la protuberanza presente sopra la coda di Miraidon. La forma di questa parte del corpo sembrerebbe infatti ricordare il sellino di una moto. In aggiunta le zampe anteriori di Miraidon hanno delle sporgenze che potrebbero ricordare il manubrio di una motocicletta.

Passiamo infine agli occhi di Miraidon. Da come possiamo dettagliatamente notare nel trailer gli occhi di Miraidon sono formati da pixel quasi come se fossero lo schermo di un computer. Questo dettaglio non fa che accreditare ancora di più l’idea che Miraidon provenga dal futuro o possa essere in qualche modo collegato a esso. Gli occhi di Miraidon potrebbero anche cambiare colore in base allo stato d’animo del Pokémon.

Miraidon

Non ci resta che aspettare

Ovviamente quanto detto finora sono solamente delle speculazioni su quel poco che si è potuto vedere nel secondo trailer di Pokémon Scarlatto e Violetto. Miraidon e Koraidon sembrano avere un ottimo potenziale anche in termini di trama, tanto che diversi utenti online hanno affermato di trovarsi finalmente indecisi su che versione acquistare dopo tanti anni. Il design di Miraidon è sicuramente futuristico, quasi artificiale, ma non crediamo possa avere origini simili ad altri mostriciattoli creati dall’uomo come per esempio la linea evolutiva di Porygon. Sfortunatamente al momento ci dobbiamo accontentare di queste poche informazioni che abbiamo potuto ricavare dal trailer, sicuramente coi prossimi annunci scopriremo nuovi dettagli su questo misterioso drago del futuro. Vi ricordiamo inoltre che Pokémon Scarlatto e Violetto saranno disponibili dal 18 novembre ma possono già essere prenotati da GameStop.

Caricamento..
Caricamento..

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Miraidon Pokémon Scarlatto e Violetto

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

Interessantissimo l'articolo e mi conferma ancora di più la scelta di violetto come versione

avatar
Di   

Pure io ero indeciso, ma ora ho deciso di prendere violetto.