1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Rubriche

Pokémon Scarlatto e Violetto: possibili nuove meccaniche per un gameplay innovativo

Con l’arrivo di Pokémon Scarlatto e Violetto, Game Freak potrebbe proporre ai giocatori nuove meccaniche, come un modo inedito di combattere.

di 
   · 7 min lettura Rubriche
Metti mi piace!
11

I nuovi titoli di Game Freak, Pokémon Scarlatto e Violetto, stanno attraversando la fase dei rumor e dei presunti leak, come ormai accade spesso con i giochi sui mostriciattoli delle nuove generazioni. Tra vari “artwork” di creature che potrebbero essere false e indovinelli proposti dai leaker, soprattutto da Riddler Khu, sembra che la community non abbia ancora un’idea ben chiara riguardo la nona generazione. Ma in tutto ciò sorge una domanda abbastanza importante: quali saranno le nuove meccaniche di Pokémon Scarlatto e Violetto?

Per la prima volta nella storia del brand dei mostriciattoli, i prossimi titoli della saga principale saranno degli open world. Ciò vuol dire che i giocatori avranno la possibilità di esplorare ogni angolo della regione di nona generazione senza schermate nere di transizione tra una zona e l’altra, prendendo magari ispirazione per l’esplorazione da Leggende Pokémon: Arceus, gioco open map che ha offerto agli Allenatori un modo tutto nuovo per muoversi. Questa è solo la prima novità già conosciuta di Pokémon Scarlatto e Violetto, ma delle nuove meccaniche potrebbero essere introdotte, mentre altre potrebbero fare il loro ritorno.

Meccaniche di lotta

La nona generazione potrebbe vedere l’introduzione di nuove meccaniche di lotta, mai viste nei giochi passati. Se in Pokémon Spada e Scudo è stato presentato il fenomeno Dynamax, che permette ai mostriciattoli di aumentare di molto i loro PS e gli effetti degli attacchi, Pokémon Scarlatto e Violetto potrebbe portare una tecnica di lotta tutta nuova, forse simile alla Megaevoluzione. Sembra che i temi della regione che debutterà tra qualche mese siano i colori e i tipi, evidenziati dagli scenari visti nel primo, e finora unico, trailer dei nuovi titoli che ha anche mostrato una piazza, dove è possibile vedere un cerchio che contiene i due argomenti appena menzionati.

Alcuni indizi che potrebbero riferirsi al sistema di combattimento sembrano già essere presenti nel logo giapponese dei giochi. Questi infatti presentano un simbolo al loro interno a forma di stella a sei punte, tre sulla parte superiore e tre su quella inferiore. Sembra come se le estremità delle stelle simboleggiassero degli avversari opposti l’uno contro l’altro, in una battaglia tre contro tre, meccanica introdotta in quinta generazione. Potrebbe indicare il ritorno di questo sistema di battaglia? Oppure sono un indizio dell’oggetto che verrà utilizzato per sfruttare una nuova “trasformazione”?

Secondo alcuni utenti, questa non sarebbe una coincidenza. Al momento, i fan credono che la meccanica di lotta della nona generazione sia fortemente legata ai colori e all’acquisizione, da parte dei Pokémon, di un terzo tipo durante il combattimento e anche questo potrebbe essere simboleggiato dalla stella nei loghi giapponesi. Naturalmente è solo una teoria e non ci sono conferme ufficiali, però è possibile che la tecnica possa essere utilizzata solamente da alcuni mostriciattoli, un po’ come succedeva con la Megaevoluzione e la Gigamax, forme alternative destinate a un numero limitato di creature.

Come mostrato nell’immagine condivisa un mese fa, che dovrebbe mostrare un’ipotetica evoluzione finale di Fuecoco, sono presenti due forme, con quella più in basso che mostra un colore aggiuntivo, su ciuffo, ali e coda, rispetto a quella in alto. Questo potrebbe simboleggiare l’acquisizione di un terzo tipo, che si aggiunge ai due che il Pokémon può utilizzare normalmente. La meccanica potrebbe funzionare in vari modi, ma principalmente riuscirebbe a donare al mostriciattolo una resistenza, e quindi anche un vantaggio, su un tipo contro cui potrebbe trovarsi in difficoltà. A prescindere dalla dubbia veridicità del concept appena mostrato, da un punto di vista meramente economico sarebbe più conveniente per The Pokémon Company creare vere e proprie forme alternative per incrementare il numero di nuovi prodotti di merchandise e incentivare le vendite.

Pokémon Scarlatto meccaniche

La “trasformazione” avverrebbe solamente una volta durante la lotta e per un numero limitato di turni, un po’ come succede con il fenomeno Dynamax, ma potrebbe portare dei cambiamenti nel Pokémon che non riguarderebbero solamente la sua estetica e il tipo. Per un breve periodo, anche la sua abilità potrebbe trasformarsi in un’altra permettendo al mostriciattolo di sfruttare a pieno i suoi nuovi poteri.

Ritorno di vecchie meccaniche

Nella rara occasione in cui non dovesse esserci nessuna nuova meccanica in Pokémon Scarlatto e Violetto, Game Freak potrebbe puntare sul ritorno di altre feature precedentemente utilizzate in giochi come Pokémon Ultrasole e Ultraluna. Le Mosse Z e la Megaevoluzione, queste ultime molto amate dai fan, sarebbero facilmente inseribili anche in nona generazione dopo un periodo di assenza nella regione di Galar. Sarebbe più complicato inserire la meccanica Dynamax, dato che questa sembrerebbe particolarmente legata al suo luogo di appartenenza e parte integrante della storia di Pokémon Spada e Scudo. Non pare questo il caso per le altre due meccaniche menzionate con la Megaevoluzione, per esempio, che non è stata utilizzata solamente a Kalos, ma anche ad Alola e nei remake di Hoenn.

Inoltre, se le voci che vedono la regione di nona generazione vicina a quella di sesta, Kalos, dovessero rivelarsi vere, le possibilità sarebbero confermate. Pokémon Scarlatto e Violetto potrebbero addirittura vedere l’introduzione di nuove Megaevoluzioni esclusive. La reintroduzione delle meccaniche del passato non escluderebbe, però, l’integrazione di qualcosa di completamente nuovo, che offrirebbe ai giocatori la possibilità di decidere come combattere, soprattutto nella scena competitiva.

megaevoluzioni Pokémon GO

Il sistema di cattura

Oltre alle meccaniche di lotta ci sono da considerare vari altri sistemi, tra cui quello di cattura. Durante tutta la durata della serie principale dei mostriciattoli tascabili questo è rimasto lo stesso fino a Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Let’s Go, Eevee! e più recentemente in Leggende Pokémon: Arceus. In quest’ultimo, la vecchia meccanica di cattura è stata mantenuta, le creature potevano comunque essere acchiappate in battaglia, ma allo stesso tempo è stato usato anche un sistema che ha permesso ai giocatori di catturare i Pokémon senza dover lottare, lanciando direttamente le proprie Poké Ball sfruttando varie tattiche action.

La nona generazione potrebbe vedere il ritorno di questa meccanica? D’altronde, Pokémon Scarlatto e Violetto saranno dei titoli open world, perciò questo sistema sarebbe perfetto per dei giochi del genere. Tornare alla cattura tradizionale sarebbe comunque un’opzione, ma non per forza una necessità, come dimostrato dal primo capitolo di Leggende Pokémon. I trailer hanno già mostrato la possibilità di vedere i mostriciattoli nel mondo di gioco, perciò lanciare le Poké Ball mentre non si è in battaglia sarebbe perfettamente in sintonia con lo stile dei titoli.

Pokémon Scarlatto meccaniche

Movimento del personaggio

Tra le meccaniche di Pokémon Scarlatto e Violetto, una parte potrebbe essere dedicata agli spostamenti del proprio personaggio. Movimenti come la schivata potrebbero non essere aggiunti in nona generazione, dato che la regione sembra essere ambientata in tempi moderni e, perciò, un periodo in cui umani e Pokémon vanno più d’accordo rispetto a Hisui, che è stata presentata invece come un luogo selvaggio in cui quest’armonia non era ancora presente. Ci si potrebbe aspettare un movimento più libero e maggiore possibilità di esplorazione per il giocatore, che sarebbe in grado di visitare ogni angolo, anche quello più nascosto, praticamente senza limiti.

Per questo potrebbero entrare in gioco i mostriciattoli del Poképassaggio, che in Leggende Pokémon: Arceus erano Wyrdeer, Basculegion, Braviary e Sneasler, rendendo gli spostamenti più rapidi e permettendo di accedere ad aree altrimenti irraggiungibili come isole o vette. Sulla base di questa meccanica, Game Freak potrebbe permettere ai giocatori di muoversi nuovamente attraverso dei Pokémon specifici per poter raggiungere un punto lontano in volo, oppure per attraversare le acque della regione.

Le meccaniche che potrebbero debuttare in Pokémon Scarlatto e Violetto sono molte, soprattutto per quanto riguarda le battaglie. Al momento non è ancora stato possibile vedere molte scene dei giochi e ciò che conosciamo è basato solamente sui rumor che stanno circolando recentemente. In attesa di conferme ufficiali, per adesso possiamo solamente immaginare cosa ci aspetta nella nostra prossima avventura.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

meccaniche di gioco Pokémon Scarlatto e Violetto

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

Finalmente qualcun che la pensa come me: non vedo perché non sia possibile il ritorno della modalitù di cattura come in leggende. L'open world si presta tantissimo, più adatto di questo cosa c'è?! Sono abbastanza sicuro che tornerà, mi sembra assurdo che in una regione così vasta e dove i pokemon appaiono nell'overworld, io debba per forza entrarci in lotta per catturarli.