Dynamax: è davvero una fusione tra megaevoluzioni e Mosse Z?

Come cambieranno le lotte Pokémon con la nuova meccanica di Spada e Scudo?

0
3182

Da quando sono stati annunciati ufficialmente Pokémon Spada e Scudo, le solite speculazioni del web si sono soffermate principalmente su un unico aspetto del gioco: la meccanica principale delle lotte. Dopo l’arrivo delle megaevoluzioni in Pokémon X e Y e delle Mosse Z in Pokémon Sole e Luna, abbiamo finalmente scoperto l’identità della funzionalità centrale delle battaglie di ottava generazione: le forme Dynamax.

Distrutti in un solo colpo tutti i rumor degli ultimi mesi su Armature o particolari Lotte a Rotazione, la tecnica cardine delle battaglie nella regione di Galar sarà quindi la “Dynamaxizzazione” dei Pokémon: un processo con il quale i mostriciattoli tascabili possono raggiungere dimensioni gigantesche e sferrare attacchi potenziati per una durata limitata di tre turni, i quali sono indicati dal numero di nuvole in testa a ogni creatura gigantesca.

La reazione del pubblico di fronte all’annuncio della meccanica Dynamax non è stata del tutto positiva: molti si sono lamentati del fatto che questa nuova tecnica, seppur visivamente diversa, è molto simile a un’unione delle due meccaniche precedenti: megaevoluzioni e Mosse Z. A primo impatto potrebbe sembrare così, ma analizzando più a fondo la questione si può scoprire che ci sono sostanziali differenze.

Per attivare la forma “Dynamax” è presente un simbolo sul tastierino che, una volta premuto, permette di far trasformare il Pokémon nella sua forma dynamaxizzata e poter così utilizzare le quattro mosse con una potenza maggiore. Le mosse avranno tutte il suffisso “Dyna” seguito dalla natura della mossa in sé (Es. La mossa “Fulmine” che diventa “Dynasaetta“).

Sebbene questa forma “gigantesca” può essere utilizzata solo una volta per battaglia, a differenza delle Mosse Z sarà possibile scagliare più di una mossa potenziata nel giro dei tre turni in cui questa forma persiste. Non vi è più quindi il solo collegamento fra un Cristallo Z e una Mossa dello stesso tipo, ma il Pokémon potrà utilizzare tutte e quattro le mosse conosciute con una potenza maggiore, rendendo più interessante il confronto mentale fra i giocatori che si sfidano.

Per la prima volta abbiamo la possibilità di ammirare la nuova meccanica utilizzata anche dai Pokémon selvatici: all’interno delle cosiddette Terre Selvagge sarà possibile incontrare questi giganteschi mostriciattoli che, a differenza delle lotte contro altri Allenatori, manterranno questa forma per tutta la durata dell’incontro. Per sconfiggere questi imponenti avversari è stata quindi introdotta la meccanica del “Raid Dynamax“: una battaglia in collaborazione con altri tre giocatori similmente a quanto accade per le lotte Raid di Pokémon GO.

A differenza delle megaevoluzioni, esclusiva solo di alcuni Pokémon e tutti al loro stadio finale (o unico stadio), la forma Dynamax sembra poter essere utilizzata da tutti i mostriciattoli presenti nella regione di Galar, anche quelli allo stadio base o al primo stadio evolutivo. Questo aspetto è molto importante perché sarà possibile competere in battaglia anche con Pokémon relativamente deboli e non per forza al loro stadio finale o già con statistiche piuttosto alte come accadeva in precedenza con i vari Mewtwo, Salamence, Metagross, Rayquaza e molti altri. Nel trailer abbiamo visto trasformarsi: GyaradosRaichu, Grookey, Eldegoss, Sobble, Scorbunny, Weavile, Clefable, Dugtrio, Quagsire e Pangoro.

La limitazione dei tre turni è certamente un bilanciamento doveroso: poter utilizzare la forma Dynamax per l’intera durata dell’incontro avrebbe del tutto eliminato il fattore strategico dei giocatori, i quali dovranno essere abili a sconfiggere o indebolire il Pokémon dell’avversario nel minor tempo possibile. Come al solito non ci basta che scoprire ulteriori dettagli su questa meccanica per comprendere al meglio il suo funzionamento, magari in una lotta competitiva.

C’è ancora molto altro da scoprire sulla meccanica Dynamax, ma ciò che è certo è che porterà una bella rivoluzione nelle battaglie tra Pokémon all’interno dei giochi. Non ci resta che aspettare ulteriori novità da Game Freak o aspettare il 15 novembre per mettere le mani finalmente sull’ottava generazione con Pokémon Spada e Scudo!

  • Caricamento..
  • Caricamento..
  • Caricamento..
  • Caricamento..
  • Caricamento..

Commenti dal forum

Discutine sul forum