1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

SNK vs. Capcom: Match of the Millennium, Recensione: il crossover manesco anni ’90

SNK vs. Capcom: Match of the Millennium torna dopo più di 20 anni su Nintendo Switch e lo fa direttamente nella sua console originaria.

di 
   · 4 min lettura Recensioni

Tornano le sane botte in stile arcade del NeoGeo Pocket Color su Nintendo Switch, riportando dal passato il capolavoro SNK vs. Capcom: Match of the Millennium. In questo crossover, i campioni delle due aziende si sfideranno in tornei, olimpiadi e mini giochi che fecero la fortuna del titolo nell’ormai lontano 1999. Vi avevamo già presentato il ritorno di questo gioco che approda sull’ibrida giapponese all’interno della sua console originaria, in quella che amiamo definire la “console matrioska”. SNK vs. Capcom: Match of the Millennium infatti, si aggiunge alla già lunga lista di titoli SNK presenti su Switch in questa modalità, tra cui Fatal Fury: First Contact, The Last Blade: Beyond the Destiny e Samurai Shodown! 2.

Come all’epoca, ma in una nuova forma

A più di vent’anni dal lancio ufficiale del gioco, ecco tornare il crossover più ambito per NeoGeo Pocket Color: SNK vs. Capcom: Match of the Millennium. Ci sono proprio tutti e sono pronti a scendere in campo sulla nuova console per trionfare insieme a noi.

Terry, Ken, Ryu, May, Sakura e non solo, per un totale di 26 campioni di SNK e Capcom che prenderanno parte alle nostre battaglie in diversi formati: contro avversari continui fino allo stremo, a squadre 3 contro 3 o tag team match 2 contro 2. L’arena di gioco sarà proprio la console portatile di SNK, che come per i precedenti titoli, è completamente personalizzabile.

Manuale

La mini console inoltre potrà essere ingrandita e sarà possibile utilizzare direttamente i tasti virtuali presenti su di essa sfruttando il touch screen di Nintendo Switch. Dalle opzioni della stessa inoltre, si avrà accesso al manuale di gioco, in vecchio stile retrò, ma interamente consultabile in digitale.

SNK vs. Capcom: chi vincerà le olimpiadi?

Non soltanto le battaglie avranno luogo in SNK vs. Capcom: Match of the Millennium, ma grazie alla modalità olimpiadi la sfida tra le due aziende si sposta su altri piani. Ovviamente le botte rimangono punto cardine e focale del gameplay, ma è possibile svagarsi anche con attività alternative.

Mini gioco Metal Slug 2

Nella modalità di gioco olimpiade, dovremo scegliere uno degli schieramenti tra SNK e Capcom, ognuno dei quali avrà alcune proposte di attività esclusive. Scegliendo SNK per esempio, potremo giocare a Target9, dove dovremo sparare a degli alieni come in Metal Slug 2, oppure a Blade Arts, in cui dovremo colpire il maggior numero di sagome in un tempo limitato.

Schierandoci con Capcom invece, potremo accedere a Ghost Trick, un mini gioco in stile Ghosts ‘n Goblins in cui dovremo sopravvivere evitando degli ostacoli, oppure Cat Walk, in cui dovremo interpretare una coreografia digitando i tasti corretti al momento giusto. Per entrambe le versioni saranno disponibili diverse modalità combattimento, in cui verranno proposte sfide a tempo di sopravvivenza o di sconfitta totale del nemico.

Mini gioco danza

Tutto nella modalità olimpiade è pensato per stabilire record che poi possono sempre essere migliorati. Un simpatico modo di alternare le classiche battaglie che facilmente risultano ripetitive. introducendo una motivazione in più per vincere e allenarsi.

Una Switch del futuro per un arcade del passato

In SNK vs. Capcom: Match of the Millennium ritorna il concetto da noi soprannominato “console matrioska”, in cui il NeoGeo Pocket Color vive come anima di Nintendo Switch. Un marchio di fabbrica ormai per i porting di SNK, capaci di stravolgere il gameplay, sopratutto nel multiplayer, pur mantenendolo familiare ai vecchi fan.

SNK vs Capcom: Match of the Millennium

Circondati da musiche in 8 bit molto acute e ritmate e da personaggi e ambientazioni dettagliate, ma con quella nota arcade e nostalgica, potremo condividere la nostra console con un amico e giocare direttamente dallo stesso schermo. Oltre alla modalità portatile di Switch che permette di sfidare altri giocatori tramite i Joy-Con, è presente anche una modalità in cui lo schermo viene diviso in due, permettendo agli sfidanti di avere il proprio “monitor virtuale”.

Cambia il titolo non la sostanza

Avevamo già espresso un’opinione relativa alla “console matrioska” di SNK, affermando che questa modalità di gioco inedita è molto interessante, ma non esattamente funzionale. Avevamo supposto infatti la possibilità che si potesse acquistare un NeoGeo Pocket virtuale con all’interno i vari titoli SNK, invece di acquistare ogni volta un gioco diverso con la stessa meccanica.

SNK vs Capcom: Match of the Millennium

SNK vs. Capcom: Match of the Millennium avvalora ancora di più la nostra idea, dal momento che l’effetto scenico del retrò gaming non ci ha stupito anche questa volta, risultando come qualcosa di già visto. Plauso invece al titolo in sé, che crea un ottimo connubio tra le botte da orbi alla vecchia maniera, apprezzate dagli amanti dei picchiaduro, e le alternative di gameplay proposte.

Ogni mini gioco è una celebrazione ad altri grandi generi di videogame che alla fine degli anni ’90 spopolavano tra i giovani, ampliando così la fetta di utenza interessata al titolo. SNK vs. Capcom: Match of the Millennium è disponibile insieme a tutti gli altri titoli SNK nel Nintendo eShop al prezzo di 7,99€.

Voto: 7

Pro
Titolo divertente e dalle tante modalità di gioco
Ottimo da condividere con amici amanti del retrò gaming
Tutti i campioni più amati di SNK e Capcom insieme
Contro
La “console matrioska” poteva essere sfruttata meglio
Quasi impossibile giocare con il touch screen
Schermo piccolo senza possibilità di adattarsi a quello di Switch

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia