1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Monster Hunter: Rise, la prova della Demo

La demo di Monster Hunter: Rise è disponibile ai giocatori e permette di capire quali sono le capacità del gioco definitivo.

di 
   · 4 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
1

Il sesto capitolo della serie Capcom, Monster Hunter, sta per arrivare su Nintendo Switch, con la sua versione completa che sarà disponibile dal 26 marzo 2021. Prima di quella data però, Monster Hunter: Rise è diventato disponibile dal 7 gennaio in formato demo, così da poter fare provare ai giocatori le prime impressioni su quale sarà il prodotto finale.

Già dalla demo si può intuire che Monster Hunter: Rise è un gioco molto coinvolgente, che presenta dei bei design sia per i mostri che per i personaggi selezionabili. I paesaggi sono enormi e fanno da campo di battaglia contro le fantastiche bestie da combattere nelle poche missioni disponibili nella demo (una in modalità facile, contro un Gran Izuchi, una con difficoltà normale, a caccia di un Mizutsune, e due tutorial), che permettono di fare esperienza con il titolo per 30 volte, provando ogni personaggio per vedere quale arma e stile di combattimento si adattano di più alle preferenze del giocatore.

I personaggi presenti nel roster della demo sono 14 in tutto e sono elencati come “Arma“. Infatti, ognuno di loro porta con sé un’arma differente, non hanno nomi e vengono accompagnati da due mostriciattoli, una creatura che assomiglia a un lupo, Canyne, e un gatto, Palico, che si lancia in battaglia non appena vede un nemico e con la quale si può anche interagire fuori dal combattimento. Il lupo può anche essere cavalcato, una novità nei giochi di Monster Hunter, facendo capire ai giocatori cosa è possibile fare quando si è a cavallo di un mostro; sulla groppa delle creature è possibile attaccare, muoversi più velocemente, infliggere danni maggiori e persino utilizzare gli oggetti. Durante la battaglia, altri mostri più grandi del nostro compagno, i wyvern, possono apparire, ma controllare loro è più complicato e può essere fatto solo per un periodo di tempo limitato.

demo Monster Hunter

Questi devono essere domati e cercheranno di liberarsi al più presto del giocatore che sale sul loro dorso. Ma una volta indirizzate verso il bersaglio, le creature selvatiche possono infliggere una grandissima quantità di danni, volgendo le sorti della battaglia in favore del giocatore. Ci sono due tipi di attacco quando si combatte a piedi, normale e pesante; questi cambiano nella velocità e nella potenza, ma può essere notato che i due fattori possono dipendere anche dall’arma che si sta usando. Entrambi consumano una determinata quantità di stamina, che viene utilizzata anche quando si schiva o si corre. All’inizio, lottare contro i mostri presenti nella mappa, può sembrare una passeggiata, ma è quando si incontra la bestia che si è stati incaricati di uccidere che comincia a essere complicato.

demo Monster Hunter

I boss del livello sono molto più grandi delle creature che possono essere combattute prima di arrivare al mostro cercato, hanno molti più attacchi e lottano diversamente. Bisogna essere molto strategici contro di loro, un approccio frontale non è sempre la soluzione migliore, dato che con pochi attacchi possono mandare chiunque K.O. Per evitare che questo succeda, i giocatori devono abituarsi a usare gli strumenti a loro forniti, come le pozioni che permettono di recuperare un quarto di vita ogni volta che ne viene bevuta una.

Un’altra novità introdotta e l’utilizzo degli Insetti Filo, delle creaturine luminose che possono essere trovate ovunque e il loro utilizzo è vario. Possono fungere da rampino per il giocatore, permettendogli di spostarsi rapidamente nel mondo di gioco, soprattutto quando si sta scalando una parete ripida, dato che la scalata è molto utilizzata durante l’esplorazione della mappa. I giocatori possono anche rimanere sospesi per aria, rimanendo aggrappati al laccio che gli Insetti Filo rilasciano. Il loro utilizzo è regolato da un limite di tempo, quindi più insetti vengono raccolti e più la durata del filo aumenta.

La modalità multigiocatore online e locale non è diversa da quella giocatore singolo, si combatte allo stesso modo ma ad accompagnare il giocatore nella battaglia sono altri utenti che stanno giocando nello stesso momento.

demo Monster Hunter

La demo di Monster Hunter: Rise vuole semplicemente fare capire ai giocatori come si combatte, quando avranno la versione finale del gioco. Provando il titolo, si potrà partire per l’avventura definitiva con molta esperienza, rendendo il gioco molto godibile anche alle difficoltà più alte. Come già detto, Monster Hunter: Rise sarà disponibile dal 26 marzo 2021 e può già essere preordinato sul Nintendo eShop, ma anche nei GameStopZing.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Capcom demo Monster Hunter Nintendo Switch

Offerte Instant Gaming 🔥

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

Si preannuncia davvero come un gran titolo.