1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Nintendo

Tre amiibo di Monster Hunter Sunbreak disponibili sul My Nintendo Store

Sul My Nintendo Store sono disponibili tre nuovi amiibo dedicati a Monster Hunter Rise: Sunbreak, la nuova espansione in uscita il 30 giugno

di 
   · 1 min lettura Nintendo
Metti mi piace!
0

In vista dell’uscita della nuova espansione “Sunbreak” per Monster Hunter Rise, sul My Nintendo Store sono ora disponibili nuovi amiibo dedicati alla serie. Disponibili fino a esaurimento scorte, i tre accessori per Nintendo Switch raffigurano il drago Malzeno, il Compagno Canyne e il Compagno Felyne.

Malzeno è il nuovo Drago Anziano che troveremo per la prima volta in Monster Hunter Rise: Sunbreak. Il suo amiibo permetterà di ottenere uno stile armatura speciale e di partecipare alla lotteria giornaliera dove sarà possibile vincere oggetti utili da usare nel gioco. Al momento risulta ancora disponibile all’ordine sul My Nintendo Store al costo di 24,99€.

Gli amiibo dedicati ai compagni Canyne e Felyne sono raffigurati con indosso l’armatura Malzeno, in onore della nuova bestia rappresentativa della nuova espansione Monster Hunter Sunbreak. Anch’essi permettono di ottenere uno stile armatura speciale e di partecipare alla lotteria giornaliera all’interno del gioco. A differenza del Malzeno, questi amiibo sono in vendita al prezzo di 19,99€, ma purtroppo risultano al momento non disponibili all’acquisto. Vi consigliamo di tenere monitorata la pagina del My Nintendo Store dedicata a ognuno di loro per verificarne l’effettiva disponibilità.

Ricordiamo che la nuova espansione Monster Hunter Rise: Sunbreak è in uscita il prossimo 30 giugno. Potete intanto accedere alla demo gratuita o preordinare il gioco direttamente sul Nintendo eShop al prezzo esclusivo di 29,99€.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Fonte My Nintendo Store
amiibo espansione Monster Hunter

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia