...
Il leak del codice sorgente di Nintendo Wii è meno grave del previsto

Il leak del codice sorgente di Nintendo Wii è meno grave del previsto

Metti mi piace!
4 3

Negli scorsi giorni, vi abbiamo riportato delle notizie riguardanti dei leak relativi al codice sorgente di Nintendo Wii, che avrebbero portato non pochi problemi alla casa di Kyoto. Un’esperto però, ha smentito l’utilità di questi file, affermando che nulla di nuovo è contenuto nei documenti.

Alcuni giorni fa, la notizia su un presunto leak del codice sorgente di Nintendo Wii, ha scosso l’ambiente videoludico e non solo, aprendo a possibilità di studio e copia di tutta la struttura hardware della console. Recentemente però, un membro del Team Twiizers, ovvero il gruppo di persone specializzato nelle modifiche Wii Homebrew, si è espresso sull’argomento, smentendone l’utilità. Ci stiamo riferendo a Hector Martin, che in un’intervista a PCMag, spiega la sua posizione a riguardo.

Per l’hacker, i documenti fatti trapelare in questi giorni su Nintendo Wii, sono completamente inutili. La maggior parte dei file, conterrebbe informazioni di cui il mondo era già a conoscenza, se non per piccole curiosità tecniche, che non hanno risvolti essenziali nella realtà. Martin, che ha analizzato i file, afferma che il materia è composto soltanto da alcune documentazioni parziali del software di sistema, diagrammi dell’architettura hardware, e documenti ingegneristici, senza nessun riferimento a file in Verilog estesi.

Per chi non lo sapesse, il Verilog è uno pseudo linguaggio, utilizzato per descrivere la logica e il funzionamento di componenti logici elettronici presenti nei sistemi informatici. Martin successivamente, è tornato a parlare dell’argomento sul proprio profilo Twitter, dove afferma che i file Verilog sono relativi a componenti di crittografia, che in passato anche lui aveva analizzato, sottolineando che l’enfasi per questi documenti è infondata. Per concludere, l’hacker afferma che l’unica utilità di questo materiale, è quella di fornire una scarna documentazione per la risoluzione di piccoli bug negli emulatori di Nintendo Wii.

A sottolineare l’ipotetica non rilevante importanza di questi leak sulla Wii, c’è un pesante silenzio stampa da parte di Nintendo, che a oggi, ancora non si è espressa in merito.

FONTE: PCMag

Offerte Instant Gaming
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Michele Ferracci
...

brutto affare

...

È una console che è stata presente nel mercato per molto tempo,molte di queste cose si sapevano già appunto e-e

Tocca per altri articoli