Nintendo

James Turner colpisce ancora: sono arrivati i Beatoads!

Recentemente James Turner, direttore artistico nonché graphic designer di Game Freak, è scatenato: dopo aver postato una serie di concept art a tema Kirby, in cui la simpatica mascotte rosa era impegnata a ingurgitare alcuni Pokémon acquisendone le sembianze (date un’occhiata a Kirblett, Vanirby e all’ultimo arrivato Buzzirby), ora è la volta dei Beatoads.

Immagine del tweet di James Turner con i BeatoadsÈ questo il risultato del nuovo crossover scaturito dalla fantasia di Turner: i Toad si sono uniti al celebre quartetto di Liverpool e hanno dato vita a una band destinata a far scalpore nel Regno dei Funghi. Chissà se i Beatods decideranno di seguire le orme dei Fab Four allestendo un concerto sul tetto del castello di Peach, magari con un epilogo migliore (ricordiamo, infatti, che il celebre “Rooftop Concert” del 30 gennaio 1967 fu l’ultima esibizione pubblica dei Beatles).

Immagine dell'album With the Beatoads

Quel che è certo è che il loro primo successo discografico, rigorosamente a 8 bit, non è passato sotto silenzio. I Beatoads hanno già scaldato il cuore di una foltissima schiera di fan: voi siete tra questi? Avete indovinato il riferimento a uno degli album più amati dei “nostri” Beatles?

Illustrazione per i BeatoadsDivagazioni storiche a parte, l’illustrazione di Turner non è passata sotto silenzio: oltre alla solita mole di commenti entusiasti e ironia, la pagina @casadocarvalhoo si è divertita a immaginare uno sketch con protagonisti i Beatoads e l’Angry Sun di Super Mario Bros. 3, in riferimento al celebre brano “Here Comes The Sun” del gruppo di Liverpool.

A questo punto non ci resta che rimanere alla finestra, in attesa del prossimo concept di James Turner. Chissà cosa si inventerà la prossima volta.

Articolo di Ivan Bececco

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)