Nintendo

The Legend of Zelda: Link’s Awakening, prime immagini comparative fra l'originale e il remake

La scorsa notte è andato in onda il primo Nintendo Direct del 2019, portando con sé una carrellata di trailer capaci di far intravedere le potenzialità ludiche di Nintendo Switch che dovrebbero deliziare i giocatori nel corso di questi dodici mesi. L’ultima ciliegina su questa torta di annunci è stata The Legend of Zelda: Link’s Awakening, il remake dell’omonimo capitolo della serie, in uscita questo anno.

 

Il quarto capitolo della serie The Legend of Zelda, uscito originariamente per Game Boy nel lontano 1993, è pronto a tornare sulla console ibrida dell’azienda nipponica in una veste grafica completamente rinnovata e uno stile che riprende quello “chibi” con le teste dei personaggi più grandi rispetto al resto del corpo. Il gioco è stato presentato nella serata di ieri con un trailer davvero ispirato, mentre nelle scorse ore sono uscite nuove immagini che mettono in parallelo l’originale con il remake di prossima uscita.

Come potete osservare dalle immagini all’interno di questa notizia, il rifacimento in chiave moderna di The Legend of Zelda: Link’s Awakening sembra proporre un’attenzione ai dettagli minuziosa, dando loro maggiore risalto grazie alle tecnologie attuali. Il tutto senza snaturare l’anima dell’originale, pur tuttavia proponendosi con uno stile artistico peculiare.

Come nella prima versione, anche in questa non mancheranno le citazioni a Super Mario, come il Categnaccio o i Goomba, visibili anche in queste immagini comparative.

Il remake di The Legend of Zelda: Link’s Awakening uscirà nel corso del 2019 per Nintendo Switch. E voi, siete pronti a impersonare di nuovo Link e tornare sull’isola di Koholint?

Articolo di Maria Enrica

Offerte Amazon

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)