Nintendo

Nintendo Switch Online cresce rapidamente grazie a Super Smash Bros. Ultimate e Splatoon 2

Nel corso di uno speciale Q&A dedicato agli investitori di Nintendo, l’interesse generale era rivolto in gran parte al servizio Nintendo Switch Online che negli ultimi mesi ha rivoluzionato completamente il modo di approcciarsi ai titoli della grande N.

Sebbene molte persone abbiano criticato l’iniziale scelta da parte della società di Kyoto di far pagare per giocare online ad alcuni titoli, ben presto il malcontento generale è sparito lasciando spazio a utenti soddisfatti dalle opportunità che garantiva il servizio e dai prezzi più che convenienti scelti dalla stessa Nintendo.

Il presidente e CEO dell’azienda, Shuntaro Furukawa, ha dichiarato che il Nintendo Switch Online sarà di gran lunga migliorato nel corso del 2019 spingendo gli utenti già iscritti a prolungare ulteriormente il proprio abbonamento e godere così dei nuovi contenuti presenti all’interno delle varie offerte.

L’iniziale successo di Nintendo Switch Online, secondo alcuni studi, è dovuto principalmente alla pubblicazione di Splatoon 2 che senz’altro offre una controparte PVP (Player vs Player) di tutto rispetto, soprattutto online. L’altro titolo che ha favorito la crescita esponenziale del servizio è sicuramente Super Smash Bros. Ultimate che, sebbene abbia anche una buona campagna in giocatore singolo, esprime al meglio le sue caratteristiche nelle lotte competitive online.

Siete d’accordo con questi dati?

 

Articolo di Salvatore Montagnolo

Commenti

...
Ferdy 05/02/2019 12:55:53

Beh, per quel che vale l'online di Pokémon LGPE è giusto che i giochi principali per cui si usa l'Online siano Smash e Splatoon

...
NoJokesInc. 05/02/2019 15:26:32

Letteralmente senza Online Splatoon e Smash non te li godi al meglio

 

E io ancora non ce l'ho big oof

...
Darki 05/02/2019 16:26:10

Anche Mario Kart 8 Deluxe secondo me gioca un ruolo importante 

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)