Nintendo

Nintendo Switch aspira al successo di Wii puntando sui grandi classici

Nintendo Switch continua a conquistare i giocatori di tutto il mondo, guadagnando terreno nei confronti delle console concorrenti e inseguendo allo stesso tempo i record di vendita di nonna Wii, che siede sul podio delle console fisse Nintendo.

La neonata dell’azienda di Kyoto lo fa però a modo proprio, discostandosi dalla vecchia strada improntata al casual gaming e concentrandosi sui titoli che hanno fatto la storia del brand nipponico. Battezzata con The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che ha ricevuto un benvenuto a dir poco caloroso, mette da subito in chiaro le proprie potenzialità e pone le basi per un percorso votato al successo.

Giochi del calibro di Mario Kart 8 Deluxe, ad oggi il secondo titolo di corse più venduto negli Stati Uniti (all’inseguimento di Mario Kart Wii), e Super Mario Odyssey, ultima avventura interplanetaria del baffuto idraulico, hanno contribuito all’insediamento della console in milioni e milioni di case, deliziando vecchi e nuovi amanti della grande N.

Le massicce vendite di Wii gravitavano attorno all’enorme risonanza di titoli come Wii Sport e Wii Fit, indirizzati a un vasto pubblico, che hanno stravolto gli schemi della classica concezione di “videogioco”. Essi hanno spinto molte persone a stringere nelle proprie mani un controller per la prima volta in assoluto.

Tuttavia molti videogiocatori affezionati a Nintendo non hanno apprezzato la direzione intrapresa, sentendosi trascurati e messi in secondo piano per incentivare un maggiore bacino d’utenza e incrementare così i guadagni.

Nintendo Switch permette di lasciarsi alle spalle tutto ciò, grazie ad un catalogo di titoli di qualità ineccepibile che cresce a vista d’occhio, così come crescono le unità vendute. Ultimo testimone di tale successo è Super Smash Bros. Ultimate, che risulta essere al quinto posto fra i titoli del 2018 venduti negli USA nonostante fosse uscito il 7 dicembre!

Articolo di Mauro Fulco

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)