1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Mondo

Dei fumetti di Pokémon Unite svelano le origini di Holowear ed Energia Heos

Due fumetti a tema Pokémon Unite ci svelano le meccaniche dietro il funzionamento dell’Energia Heos e della creazione degli Holowear.

di 
   · 3 min lettura Mondo
Metti mi piace!
2

Sul profilo Twitter ufficiale di Pokémon Unite sono stati pubblicati due fumetti che svelano dettagli importanti sulla storia dell’isola di Heos. In particolare, le vignette mostrano e raccontano le idee originarie che sono alla base degli Holowear e dell’Energia Heos, facendoci conoscere così anche i sentimenti che hanno scatenato la nascita delle lotte Unite.

Un ringraziamento al nostro Simone Gennaro per la traduzione del fumetto.

Il primo capitolo dei due fumetti di Pokémon Unite è dedicato alla professoressa Phos da bambina, iniziando il racconto con il tipico “c’era una volta” giapponese. Nelle vignette viene raccontato come la professoressa amasse passare le sue giornate a fianco del suo Beldum a giocare con tutti i Pokémon dell’isola. Uno dei giochi che più appassionava Beldum era quello di correre fino alla scogliera insieme a Scorbunny.

Durante una delle loro corse giornaliere i due Pokémon si sono evoluti davanti agli occhi della piccola Phos, tornando poco dopo alla loro forma base. Da quel momento in poi la professoressa ha deciso che avrebbe studiato quella peculiare trasformazione, scoprendo che era dovuta all’Energia Heos che impregna l’intera isola. Nel corso delle varie ricerche le ha sempre fatto compagnia anche il suo tenero Beldum, che col passare del tempo si è evoluto in Metang e, infine, in Metagross.

A questo punto, nei fumetti si torna ai nostri giorni, dove ci viene svelato da Phos che l’Energia Heos viene prodotta dall’isola stessa tramite l’acqua del mare e la vegetazione. Il suo potere è legato però all’unione tra l’Allenatore e il proprio Pokémon. Infatti, la sua attivazione avviene solo grazie alla collaborazione che si crea durante un combattimento.

Le battaglie Unite nascono proprio dal desiderio di Erbie di raccogliere l’Energia Heos, i due infatti pensano che questa energia possa essere il futuro del mondo dei Pokémon. Spinti da questa missione la professoressa Phos e Erbie sono determinati a studiare quest’energia fino in fondo.

Nel secondo capitolo dei due fumetti dedicati a Pokémon Unite invece si fa chiarezza sulla nascita degli Holowear e della nascita della Bottega di Zirco. Le vignette raccontano infatti dell’estrema gelosia di Zirco per le Gare Pokémon di Hoenn, le Super Gare di Sinnoh, il Pokémon Musical di Unima e del suo desiderio di dare più vistosità all’isola di Heos.

Erbie da subito si rivela però fortemente contrario al far indossare dei vestiti ai Pokémon durante i loro combattimenti in quanto questi avrebbero potuto limitarne le mosse non rendendo lo scontro alla pari per tutti i combattimenti. Zirco a quel punto lo invita ad accarezzare il suo Sableye mentre indossa un vestito facendo capire ad Erbie che non si trattavano di costumi di stoffa, ma di semplici ologrammi. Da qui infatti viene coniato il loro nome “Holowear”.

Erbie a quel punto si vede costretto ad accettare questi nuovi costumi pur ammettendo da subito di non volerne uno per i suoi Pokémon. Zirco non si preoccupa della risposta dell’amico perché sa che i vari giocatori adoreranno questi nuovi Holowear e che li compreranno senza problemi.

Inutile dire che Zirco ci aveva visto lungo con la vendita degli Holowear, tra i quali uno degli ultimi usciti è quello di Dragonite. In attesa dei prossimi capitoli dei fumetti è stata annunciata la data di debutto di Espeon, il nuovo combattente di Pokémon Unite.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Fonte Twitter Pokémon Unite
Manga Manga Pokémon Pokémon Unite

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia