Mondo Pokémon

Disponibile in Giappone una Poké Ball per catturare gli insetti

La celebre azienda nipponica Takara Tomy, specializzata nella realizzazione di giocattoli e peluche di qualità, ha rilasciato in Giappone un nuovo articolo davvero meraviglioso. Pochi giorni dopo l’annuncio del peluche di Eevee che parla, canta e balla, ha debuttato sul mercato una fantastica gabbia per insetti a forma di Poké Ball!

Questo prodotto è fatto per essere comodamente indossato a tracolla e può contenere al suo interno un gran numero di insetti. Esteticamente, poi, questa gabbietta colorata è semplicemente spettacolare!

poké ball

Curiosamente, questo articolo simboleggia un vero e proprio ritorno alle origini per il mondo dei Pokémon. Satoshi Tajiri, il creatore dei mostriciattoli tascabili, quando era piccolo aveva una grandissima passione: collezionare insetti, in particolare scarafaggi. Da ragazzo, Tajiri passava interi pomeriggi presso boschi, campi, stagni o laghetti, impegnato in lunghe e accurate ricerche.

Crescendo, il creatore dei Pokémon vedeva scomparire pian piano gli amati campi d’erba e le oasi verdi dalla città, sostituiti rapidamente da nuove costruzioni. Fu in quel momento che si posero le basi per la nascita dei mostriciattoli tascabili, con l’idea che si concretizzò effettivamente solo dopo un incontro a scuola con Ken Sugimori. Ora, questa nuova gabbietta a forma di Poké Ball rappresenta una simbolica chiusura del cerchio: in fondo, è solo grazie alla passione di Tajiri per gli insetti che ora esistono le creature tascabili!

Articolo di Luca Fassoni

Offerte Amazon

Commenti

...
NatuShiny 08/06/2019 18:27:33

Se c'è una cosa che non vorrei mai catturare sono gli insetti :fg:

...
FireLizard 09/06/2019 06:52:53

Ma guarda che curiosa coincidenza...

...
Dangi 09/06/2019 12:33:20
18 ore fa, NatuShiny ha scritto:

Se c'è una cosa che non vorrei mai catturare sono gli insetti :fg:

Tajiri é un uomo strano, senza dubbio :xd:

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)