Detective Pikachu: un’intera scena eliminata dalla versione finale del film

Non solo singoli Pokémon, ma un intero museo di mostriciattoli è stato tolto in fase di montaggio

0
3305

Detective Pikachu è approdato nelle sale cinematografiche italiane da circa due settimane e pare aver entusiasmato la maggior parte del pubblico e degli amanti dei mostriciattoli tascabili (se volete conoscerne i motivi potete recuperare la nostra recensione), come dimostra la sua presenza ancora salda tra i migliori film al box office. Eppure anche il primo live-action ambientato nell’universo dei Pokémon non è stato esente dal taglio di alcune scene prima dell’uscita della versione finale.

Immagine del film Detective PikachuIn una recente intervista al portale Comicbook, lo sceneggiatore Dan Hernandez ha parlato di una parte ideata insieme al suo socio Benji Samit che, tuttavia, non ha poi trovato spazio in fase di montaggio. Egli ha dichiarato:

“C’era una scena per cui ero molto eccitato, ambientata in un museo di storia naturale dedicato ai Pokemon. Sembrava che questa città dovesse avere un museo di qualche tipo. C’erano anche molti diversi Pokémon rappresentati in quella sequenza.”

Non è da escludere che un set con luoghi inediti come quello citato non venga preso in considerazione per un possibile seguito di Detective Pikachu, per il quale sarebbero già iniziati i lavori stando agli ultimi rumor. Non è anomalo che nel processo di produzione di un film dialoghi o intere scene vengano tagliate per svariate motivazioni. Per quanto riguarda Detective Pikachu, nella stessa intervista i due sceneggiatori hanno per esempio rivelato di aver eliminato anche Golbat e Gardevoir.

Commenti dal forum

Discutine sul forum