Mondo Pokémon

L'Eevee nel Tamagotchi è immortale!

I ragazzi della mia generazione -parlo dei primi anni ’90- ricorderanno sicuramente l’uscita dei primi Tamagotchi: piccoli ovetti digitali che davano vita a creaturine che stava a noi accudire e far crescere forti e sane. E alcune versioni avevano addirittura il collegamento via infrarossi per lo scambio di messaggi e accessori, per l’uomo che non deve chiedere mai.

tamagotchi

Un’iniezione di responsabilità adulte cominciata sin dalla tenera età, la quale si accompagnava ai primi traumi dovuti alla morte del mostrino che dimorava nell’ovetto. Eh sì: dopo alcuni giorni di incuria (o anche dopo una notte di sano riposo, eh. Erano parecchio suscettibili quei mostrilli…), la creaturina passava a miglior vita, iniettando in noi anche una buona dose di sensi di colpa.

Ebbene, pare che il Tamagotchi di Eevee abbia sconfitto questo dogma! Come da legge astrale i Pokémon non possono morire (qualcuno ha detto Torre di Lavandonia?), e il Tamagotchi di Eevee, di recentissima uscita giapponese, non farà eccezione! Ma questo non vuol dire che saremo esenti da ramanzine virtuali: infatti, se non ci occuperemo del cucciolo per lungo tempo, lo vedremo ritornare nella sua Poké Ball piangendo. Tale meccanica è stata confermata anche dalle immagini promozionali del prodotto, che vi proponiamo qui sotto in versione originale e tradotta:

tamagotchi eevee eevee tamagotchi tradotto

Il Tamagotchi di Eevee è attualmente disponibile in Giappone, distribuito da Bandai. Non si hanno ancora notizie di un rilascio occidentale ma, data la popolarità dei Pokémon e del piccolo dispositivo, si spera in un prossimo annuncio!

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Laura Valentini

Speciali

Commenti

...
NatuShiny 27/01/2019 21:28:07

Ho avuto anch'io un Tamagotchi tempo fa e lo ricordo abbastanza con piacere. Era divertente allevarlo ed anche scambiarsi i regali con gli amici. È anche vero che stressavano piuttosto di frequente e stargli dietro era un'impresa :XD:

 

Avere un Tamagotchi Pokémon e vedere un Eevee nell'ovetto sarebbe bellissimo!

Anche se gestire un Pokémon immortale credo rischierebbe di togliere il senso del gioco ed alla lunga potrebbe essere troppo ripetitivo (?)

 

A meno che...

 

Spoiler

there_can_be_only_one_highlander.gif

 

...
EmiTrainer 27/01/2019 23:34:35

A me l'idea che il tuo Pokèmon non muoia piace, alla lunga renderà il gioco ripetitivo ma alla fine sono pochi i giochi a non diventarlo alla lunga.

Secondo me la profonda differenza tra il Tamagotchi classico e il mondo Pokèmon è che il primo è semplicemente una prova di abilità (più sei veloce a rispondere quando il tuo mostriciattolo chiama meglio crescerà e più vivrà) e difficilmente ti affezioni al tuo Tamagotchi visto che tempo 30 giorni (per i più bravi, in media si arriva sui 10 giorni) e ne rimarrà solo una lapide pixellosa mentre il mondo Pokèmon si basa molto di più sull'amicizia tra l'allenatore e i suoi Pokèmon e cio è molto evidente sia nell'anime che nei videogiochi.

Per questo motivo far morire il tuo eevee senza neanche darti il tempo di "affezionarti" un minimo, magari solo perchè per un pomeriggio non avevi il tempo di starci dietro, va a snaturare ciò su cui il brand si basa.

...
NatuShiny 27/01/2019 23:58:53
27 minuti fa, EmiTrainer ha scritto:

A me l'idea che il tuo Pokèmon non muoia piace, alla lunga renderà il gioco ripetitivo ma alla fine sono pochi i giochi a non diventarlo alla lunga.

Secondo me la profonda differenza tra il Tamagotchi classico e il mondo Pokèmon è che il primo è semplicemente una prova di abilità (più sei veloce a rispondere quando il tuo mostriciattolo chiama meglio crescerà e più vivrà) e difficilmente ti affezioni al tuo Tamagotchi visto che tempo 30 giorni (per i più bravi, in media si arriva sui 10 giorni) e ne rimarrà solo una lapide pixellosa mentre il mondo Pokèmon si basa molto di più sull'amicizia tra l'allenatore e i suoi Pokèmon e cio è molto evidente sia nell'anime che nei videogiochi.

Per questo motivo far morire il tuo eevee senza neanche darti il tempo di "affezionarti" un minimo, magari solo perchè per un pomeriggio non avevi il tempo di starci dietro, va a snaturare ciò su cui il brand si basa.

Si, concordo che segua la logica di base del brand. Sarebbe interessante se comunque venisse data una sorta di malus in qualche modo. 

 

Ad esempio in quello che avevo io, (che probabilmente era una delle versioni più recenti) alla morte del tuo mostriciattolo, potevi generarne uno nuovo e diverso con cui ricominciare. 

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)