Mondo Pokémon

Ecco come vengono create le illustrazioni Pokémon in computer grafica

Le illustrazioni relative al Gioco di Carte Collezionabili Pokémon alternano da sempre disegni realizzati con tecniche più o meno tradizionali e opere di computer grafica, negli ultimi anni sempre più dettagliate e realistiche.

Il sito giapponese CGWorld dedicato proprio alla grafica computerizzata ha di recente approfondito con un dettagliato articolo il processo creativo di alcune di queste illustrazioni, analizzando i passaggi che portano dal semplice modello 3D statico all’opera finita. Analizziamo quindi come sono nate le illustrazioni della carta di Shiftry-GX dell’espansione Charisma of the Wrecked Sky e del mazzo tematico di Lycanroc Forma Crepuscolo nell’espansione Sole e Luna – Apocalisse di Luce.

In entrambi i casi, il processo è molto simile. Prima di tutto, il modello 3D del Pokémon interessato viene importato in Maya, un famoso programma di computer grafica molto usato per modellazione e animazione 3D che permette letteralmente di mettere in posa il personaggio in questione e regolare l’inquadratura su di esso.

Il secondo passo è creare uno sfondo adeguato al contesto che si intende creare e sistemare il modello del Pokémon in modo che i due elementi risultino ben amalgamati e l’immagine sembri il più verosimile possibile, anche attraverso l’applicazione dei giusti materiali e la corretta disposizione di luci e ombre che mettano in risalto il soggetto e le sue caratteristiche più particolari.

Infine, gli ultimi tocchi non agiscono sul soggetto in sé, ma gli conferiscono dinamicità e rifiniscono l’illustrazione rendendola omogenea in modo che il risultato finale sia il più possibile accattivante.

Soprattutto nel caso delle confezioni, che hanno il compito di presentare il prodotto più di quanto non facciano le carte in sé, è importante che l’immagine attiri gli sguardi dei potenziali acquirenti, per questo vediamo come l’illustrazione di Lycanroc in particolare giochi molto sui colori contrastanti e gli effetti luminosi che staccano violentemente il Pokémon dallo sfondo. Grazie a questi accorgimenti, le immagini dei mostriciattoli realizzate in grafica computerizzata sembrano delle vere fotografie!

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Gloria Costanzo

Speciali

Commenti

...
Bewear 01/07/2018 22:52:42

Che meraviglia d'articolo!
Ho sempre amato le illustrazioni delle carte, e sapere come le creano è interessantissimo!
Grazie mille per la notizia!! :love_emote:

...
Zem1992 02/07/2018 00:03:25

celestiale

...
Angry Birds99 02/07/2018 07:27:16

Oltre Shiftry ci sono altri artwork estesi delle carte?

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)