1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Giochi

Guida: come affrontare al meglio Suicune in Pokémon GO

Ecco la guida completa per affrontare Suicune nei Raid di Pokémon GO. Scopri le migliori strategie per sconfiggere il Pokémon Aurora.

di 
   · 3 min lettura Giochi

Suicune torna per qualche giorno a inondare i Raid leggendari di Pokémon GO. Ecco la guida completa per affrontarlo, ancora una volta a cura della community di Noi Insieme Milano.

In live su Twitch

Siete pronti a rincontrare uno dei membri del trio leggendario delle bestie di Johto, che si narra rappresenti la pioggia che spense l’incendio alla Torre di Latta? Allora preparatevi ad affrontare Suicune, il leggendario Pokémon Aurora. Sarà possibile affrontarlo nei raid di livello 5 per un periodo di tempo limitato, dalle 10 del 4 febbraio fino alle 10 del 9 febbraio compreso. Durante questo periodo sarà possibile trovarlo anche cromatica. Sarà anche protagonista di un’inattesa Ora dei raid l’8 febbraio dalle 18:00 alle 19:00.

Il 100% corrisponde a 1704 PL mentre quello peggiore che potrete trovare, il 66%, avrà 1627 PL. Lo potremo trovare potenziato solo nel caso di meteo Pioggia: gli estremi corrispondono a 2130 PL e 2033 PL

ATTACCANTI

Suicune è un Pokémon di tipo Acqua, quindi le sue debolezze sono alle mosse di tipo: Elettro e Erba.

I migliori attaccanti, in termini di danno per secondo, sono: 

  • Zekrom (Raggioscossa/Sprizzalampo)
  • Electivire (Tuonoshock/Sprizzalampo)
  • Raikou (Invertivolt/Sprizzalampo)
  • Zapdos (Tuonoshock/Fulmine)
  • Roserade (Foglielama/Laccioerboso)
  • Magnezone (Scintilla/Sprizzalampo) 

In caso di meteo Sereno nel gioco il miglior attaccante diventa Roserade, seguito da altri Pokémon di tipo Erba, come Tangrowth, Breloom, Torterra e Sceptile.

In caso di meteo Pioggia nel gioco sono da preferire i Pokémon di tipo Elettro indicati nella lista migliori attaccanti, seguiti da Luxray, Zebstrika e Thundurus.

Essendo stata introdotta la meccanica delle megaevoluzioni, se utilizzati in battaglia ottimi attaccanti diventano rispettivamente MegaVenusaur e MegaAmpharos

NUMERO DI GIOCATORI

Per stimare correttamente il numero minimo di giocatori necessario per sconfiggerlo è fondamentale tenere conto delle seguenti variabili:

  1. Livello degli attaccanti di ciascuno;
  2. Meteo nel gioco;
  3. Livello di amicizia dei giocatori. 

Ecco alcune situazioni interessanti. 

3 giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: senza considerare il potenziamento del meteo e il bonus danno legato all’amicizia, diventa battibile schierando tutti gli attaccanti consigliati al livello 40 (in questa situazione sarà necessario revitalizzare una volta la squadra). È consigliabile affrontarlo con 2 migliori amici e/o con relativi potenziamenti del meteo per diminuire i tempi per sconfiggerlo. 

4 giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: senza considerare il potenziamento del meteo e il bonus danno legato all’amicizia, è possibile sconfiggerlo con tutti gli attaccanti consigliati dal livello 30 in su (in questa situazione sarà necessario revitalizzare una volta la squadra) 

5 giocatori

In questa situazione è possibile sconfiggerlo in determinate condizioni: senza considerare il potenziamento del meteo e il bonus danno legato all’amicizia, è possibile sconfiggerlo con tutti gli attaccanti consigliati dal livello 25 in su (in questa situazione sarà necessario revitalizzare una volta la squadra) 

CONCLUSIONI

Suicune si presenta come un Pokémon più difficile da affrontare rispetto a Raikou e Entei, a causa della sua statistica di Difesa molto elevata. Il consiglio è quello di affrontarlo in 5/6 giocatori e potenziare Zekrom e gli altri migliori attaccanti almeno al livello 30.

Infine il consiglio è sempre quello di utilizzare Pokémon con mosse superefficaci perché garantiscono un maggior danno del 60%. 

Suicune Pokémon GO

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia