The Pokémon Company sta assumendo personale per la traduzione dei file di Pokémon 2019?

2901

Sulla base di alcune offerte lavorative come traduttore esposte nel corso delle ultime ore, The Pokémon Company sarebbe già al lavoro alla localizzazione dei file di gioco del misterioso Pokémon 2019. Il trailer che andrà a rivelare ufficialmente la nuova coppia di titoli per Nintendo Switch è proprio dietro l’angolo?

Ad avanzare le richieste per il personale, è stata proprio la sede londinese di The Pokémon Company la quale, oltre a lavoratori a tempo pieno e freelance che andranno a occuparsi della traduzione degli elementi in-game, è anche alla ricerca di responsabili per il materiale a esso correlato:

  • Localization Specialist – dal giapponese al tedesco: contratto di un anno. Localizzazione per videogiochi, testi a schermo, manuali, guide strategiche e siti web;
  • Localization Associate: contratto di un anno. Fornisce supporto e coordina i lavori di localizzazione, lavora con i team di traduzione, marketing, Q&A Management, ecc.;
  • Freelance Translator – dal giapponese al tedesco: localizzazione per videogiochi, testi a schermo, manuali, guide strategiche e siti web;
  • Freelance Translator – dal giapponese allo spagnolo: localizzazione per videogiochi, testi a schermo, manuali, guide strategiche e siti web;
  • Freelance Translator – dal giapponese al francese: localizzazione per videogiochi, testi a schermo, manuali, guide strategiche e siti web;
  • Freelance Translator – dal giapponese all’italiano: localizzazione per videogiochi, testi a schermo, manuali, guide strategiche e siti web;

La ricerca di nuovo personale da parte dell’azienda in occasione del lancio di uno o più nuovi titoli per la serie è una tradizione ormai consolidata, che però giunge in anticipo rispetto agli anni precedenti di un paio di mesi. Ciò potrebbe dunque suggerire che la localizzazione dei file di gioco sia stata svolta dirimpetto rispetto l’uscita di Pokémon Let’s Go Pikachu e Eevee, lanciati sul mercato globale da meno di un mese.

Non c’è però alcuna conferma del fatto che queste figure professionali verranno impiegate nell’avanzamento del progetto Pokémon 2019, ma non essendoci ulteriori titoli a tema Pokémon in attesa di un rilascio (almeno finora annunciati), è logico pensare che il tanto atteso titolo hardcore su Nintendo Switch si stia avvicinando sempre di più alla concretizzazione prevista per la fine del prossimo anno. Voi cosa ne pensate? Che The Pokémon Company abbia altri assi nella manica da svelare?

Acquista su Amazon.it

Da piccolo fui posto davanti un bivio: videocamera o computer. Scelsi il secondo. Da allora mi chiedo come sarebbe adesso la mia vita se avessi scelto la videocamera. Profondamente radicato nel mondo dell'high-tech, del modding e dell'intrattenimento videoludico, estendo comunque i miei rami all'ambiente "vintage", dalla musica anni '30 alle console obsolete.

Commenti dal forum

Discutine sul forum