...

Cortometraggio di Natale 02 - Divertimento sulla neve

Cortometraggio di Natale 02 - Divertimento sulla neve

Scheda:

 

  • Titolo giapponese: 雪であそぼ! Let’s Play on the Snow!
  • Titolo inglese: Pikachu’s Winter Vacation: Kanga Games
  • Distribuzione Giappone: 22 dicembre 1998
  • Distribuzione Stati Uniti: 25 novembre 2006
  • Distribuzione Italia: 4 febbraio 2007
  • Durata: 10 minuti
  • Regista: Yūji Asada

 

Informazioni generali:

 

Il cortometraggio 02 – Divertimento sulla neve, rilasciato per la prima volta in Giappone il 22 dicembre 1998, è il secondo episodio de Le vacanze invernali di Pikachu.
Insieme al cortometraggio “Natale con i Pokémon“, rappresenta l’ultimo episodio della serie Pokémon Chronicles, mandato in onda negli Stati Uniti il 25 novembre 2006, e in Italia il 4 febbraio 2007.

Trama:

 

È una sera d’inverno quando finalmente Ash, Misty e Brock fanno rientro nella loro casa in montagna. Cala la sera e comincia a nevicare.
La mattina seguente Pikachu è il primo a svegliarsi. Corre subito alla finestra, entusiasta di vedere la neve ricoprire tutto. Il Pokémon Topo chiama tutti gli altri Pokémon, e si dirige verso la porta. Non appena tutti si svegliano, Pikachu corre fuori. Tutti sbirciano dalla soglia della porta e, finalmente, si decidono ad uscire fuori e a raggiungere Pikachu. Psyduck inciampa maldestramente e cade a terra, lasciando l’impronta del suo becco.
Anche l’Onix di Brock, catturato dall’entusiasmo generale, si avvicina e decidi di unirsi. Il suo arrivo causa la caduta di parecchia neve, e parte di essa finisce su Pikachu.
Togepi cammina all’indietro in mezzo alla neve, con Pikachu che lo segue. Facendosi trasportare dalla frenesia, comincia a notare parecchie impronte di neve. Poi corre incuriosito verso un altro mucchio di impronte, chiedendosi a chi possano appartenere. Pikachu, con una delle sue perfette imitazioni, spiega che a lasciarle è stato Squirtle.
Togepi si dirige verso altre impronte. Stavolta anche Pikachu non sa di chi possano essere, ma in realtà si scopre poco dopo che non si tratta di normali impronte, ma delle buffe facce di Psyduck. Togepi continua verso la sua ricerca, e si ritrova improvvisamente davanti a una delle impronte più grandi mai viste.
Il sempre curioso Togepi propone di trovare l’autore di questa impronta. Pikachu invita Togepi a tornare indietro, ma ecco che si ritrovano davanti un esemplare di Kangaskhan.
Il Kangaskhan sembra entusiasta di vederli e spinge il suo cucciolo a guardar fuori dalla sacca. Pikachu e Togepi si presentano, e la madre spinge il cucciolo a giocar con loro, ma quest’ultimo, intimidito, rientra nella sacca.
Una palla di neve lanciata nel vuoto richiama l’attenzione di tutti. Pikachu e Togepi si volgono rapidamente indietro a guardare, e notano dietro un albero Geodude. Non è solo: con lui ci sono anche Psyduck, Bulbasaur, che tiene una palla di neve tra le sue liane, e Squirtle. Squirtle lancia una palla, ma manca il bersaglio e colpisce un albero. Bulbasaur invece riesce a colpire Squirtle, facendolo ribaltare all’indietro e cadere sul suo guscio.
Questo richiama l’attenzione del piccolo Kangaskhan, e la madre lo solleva dalla sacca affinché possa giocare con gli altri. Inizialmente si nasconde dietro le gambe della madre, ma presto fa capolino e viene colpito da una palla di neve lanciata da Squirtle. Il piccolo Kangaskhan si nasconde di nuovo, e Pikachu gli offre una palla di neve da poter lanciare.
Anche Pikachu viene colpito da una palla di neve lanciata da Squirtle, e il piccolo Kangaskhan inizia a ridere. Squirtle e Bulbasaur iniziano a scappare, e Pikachu, Togepi e il piccolo Kangaskhan li seguono. Inizia una feroce lotta a palle di neve, e mamma Kangaskhan assiste contenta.
In alto, Meowth assiste divertito, considerando tutti dei dilettanti. Meowth forma quindi una palla di neve gigante ma, a causa del suo peso, crolla tutto. Meowth perde l’equilibrio e cade rotolando su stesso, come una palla di neve, che diventa via via sempre più grande.
Questo incuriosisce gli altri Pokémon, ma presto tornano al gioco. Togepi e il cucciolo di Kangaskhan entrano dentro una piccola slitta, facendola dondolare avanti e indietro. La slitta comincia quindi a scivolare in avanti, e giù per la collina. Pikachu si accorge dell’accaduto e li insegue, riuscendo a saltare sulla slitta.
Squirtle e Bulbasaur guardano sorpresi e decidono di unirsi al divertimento. Quindi Bulbasaur afferra Squirtle con le sue liane, e lo usa come una slitta. La corsa va avanti, e alla fine anche Vulpix, Psyduck e Geodude si uniscono al gioco lanciandosi sulla schiena di Onix, che diventa a tutti gli effetti una slitta.
Alla fine, dopo un violento scontro che coinvolge i Pokémon, tutti quanti si ritrovano sulla schiena del Pokémon Serpesasso. Tuttavia, ci sono guai in vista. Onix si dirige verso un lago non congelato!
Ecco che mamma Kangaskhan si precipita in soccorso, mostrando una velocità e una forza sorprendenti. Corre davanti ad Onix, e riesce in tempo a fermarlo prima che insieme a tutti i piccoli Pokémon finiscano nel lago.
Il resto della giornata trascorre tranquillamente, con mamma Kangaskhan partecipe dei giochi. Psyduck e Squirtle pendono dalle sue orecchie, Togepi e il piccolo Kangaskhan giocano nella sua sacca, Bulbasaur pende dal suo braccio grazie alle sue liane, e infine Vulpix e Geodude si rincorrono sulla sua schiena.
Il giorno finisce presto, ed è arrivato il momento per Kangaskhan di tornare a casa. Il cucciolo rientra nella sacca, e la madre si volge verso la direzione opposta, con tutti i Pokémon che salutano. I Pokémon sono tristi della loro partenza, ma la loro tristezza svanisce non appena sentono Ash, Misty e Brock chiamarli.
I Pokémon si riuniscono ai loro Allenatori, e sono nuovamente felici. La giornata si chiude con una bella nevicata ed i Pokémon guardano per l’ultima volta il lago e la neve.

 

corto_05corto_04corto_03corto_02corto_01