L’inquietante mito di Lavandonia

10834

La serie Pokémon è sempre stata simbolo di gioia, avventura, amicizie e passione. Tuttavia, alcuni strani e oscuri miti avvolti dal mistero hanno colpito il brand con il passare delle generazioni: uno dei più celebri riguarda sicuramente Lavandonia.

lavandonia

La leggenda non è nuova e periodicamente è facile ritrovarla su internet bersaglio di curiosità, domande, storie o anche solo parodie. C’è forse un momento migliore di Halloween per svelarne i segreti e terrorizzare le masse? Cominciamo dal principio. In seguito all’uscita di Pokémon Versione Rossa e Versione Verde, è stato registrato un considerevole numero di suicidi in Giappone riguardo bambini d’età compresa tra i 10 e i 15 anni. Tra le tante ipotesi e motivazioni si è fatta concreta la Sindrome di Lavandonia, una delle poche città che non possiedono una palestra Pokémon.

Più nello specifico, i suicidi vengono attribuiti alla sinistra melodia che accoglie il giocatore una volta giunto in città. Secondo alcune versioni della leggenda si tratterebbe di un utilizzo particolare di frequenze che portano al suicidio, utilizzate volontariamente o meno dai programmatori. L’efficacia della musica e l’atmosfera cupa che circonda il concetto di morte nella Torre Pokémon sono in assoluto contrasto con il resto del gioco e sorprendono, o spaventano, i giocatori.

La trama nel gioco ruota intorno allo spirito di un Pokémon che, vagando infuriato senza trovare riposo, infesta la Torre. Di per sé nulla di estremamente terrorizzante, ma il velo di mistero a tratti affascinante intorno a Lavandonia, città già inusuale di suo nel mondo Pokémon come spiegato in precedenza, rende l’atmosfera e le leggende più credibili e di conseguenza più spaventose.

Lavandonia 2

Un’altra interessante storia riguarda lo sprite del non-morto, conosciuto come Buried Alive Model, che circola su internet parallelamente alla Sindrome di Lavandonia. Secondo le leggende tale figura sarebbe il boss originale della Torre Pokémon, sostituito in seguito dal fantasma di Marowak. In caso di sconfitta, il giocatore viene divorato dal non-morto, mentre una schermata di Game Over, accompagnata da una melodia horror, appare sul Game Boy.

Conoscete altre storie del genere a tema Pokémon? Festeggerete Halloween?

Cogliamo l’occasione per augurarvi un buon Halloween da tutto lo staff di Pokémon Millennium!

Commenti dal forum

Discutine sul forum