1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Taiko no Tatsujin: Rhythm Festival, Recensione: un colorato mondo musicale

Taiko no Tatsujin: Rhythm Festival è un colorato gioco musicale in cui si punta a diventare il miglior percussionista al mondo.

di 
   · 3 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
7

Taiko no Tatsujin: Rhythm Festival è un nuovo gioco musicale della saga che segue le avventure di un tamburello che mira a diventar il miglior percussionista del mondo. Il titolo, sviluppato e pubblicato da Bandai Namco, è disponibile su Nintendo Switch a partire dal 14 ottobre 2022.

Canzoni per tutti i gusti

Taiko no Tatsujin: Rhythm Festival presenta un gameplay allegro ed estremamente divertente. Infatti, nonostante il concept sia molto semplice, presenta una varietà di canzoni tale che è difficile annoiarsi. Il gameplay si compone principalmente di quattro azioni piuttosto facili, in cui basta premere al momento giusto i tasti corrispettivi sui Joy-Con che produrranno due suoni (Don e Ka).

Un grande punto di forza del titolo è costituito dalla grande varietà nei generi delle canzoni disponibili. Con circa 80 brani differenti, è infatti facilissimo trovare i propri preferiti. Tra i brani più famosi presenti, citiamo William Tell Overture di Rossini (nella sezione musica classica), DDU-DU DDU-DU delle Blackpink (nella categoria musica pop) e il tema di Pirati dei Caraibi.

Sono inoltre presenti diverse canzoni dedicate al mondo dei videogiochi e degli anime. Tra esse, spiccano Mezase Pokemon Master (20th Anniversary), il tema di The Legend of Zelda, quello di Attack On Titan e di Demon Slayer. Tutte le canzoni presentano quattro livelli di difficoltà (Facile, Normale, Difficile ed Estremo), che risultano in generale piuttosto bilanciati.

Oltre alle 80 canzoni base, sono anche presenti più di 500 brani sbloccabili solo attraverso un pagamento. Si tratta del principale difetto del titolo, poiché, nonostante la grande varietà delle canzoni disponibili, già dopo poco tempo di gioco si ha la sensazione di conoscere già quasi a memoria la maggioranza dei brani.

Un mondo chibi e coloratissimo

Taiko no Tatsujin: Rhythm Festival è ambientato in un mondo estremamente colorato e perennemente in festa. La maggior parte dei momenti di gioco si svolge nel Tempio del tuono, in cui ci si può esibire nella modalità classica (chiamata Taiko) per intrattenere le persone e guadagnare nuovi fan.

Durante il gioco si seguono le avventure di un simpatico tamburello (chiamato DON-chan) che mira a diventare il miglior percussionista del mondo. Per raggiungere il suo obiettivo, fa amicizia con una nuvoletta (denominata Kumo-kyun) e insieme danno vita a numerosi concerti.

Durante la storia principale (in cui si avanza guadagnando punti dalle canzoni giocate) si ha modo di conoscere numerosissimi altri personaggi, che tenteranno di aiutare DON-chan nel suo obiettivo e che lo sfideranno nei numerosi minigiochi disponibili.

Sempre nuove attività da scoprire

Oltre alle esibizioni principali, il titolo è pieno di varie attività secondarie connesse al mondo della musica. Infatti, oltre al Tempio del tuono, è possibile visitare il parco divertimenti di Taikolandia, in cui partecipare ad alcuni minigiochi. La prima attività è la Grande guerra dei tamburini, in cui due personaggi si sfidano in una battaglia musicale dedicata ai giocattoli. Guadagnando punti con le combo giuste, si può infatti schierare in campo un particolare giocattolo, che lotterà per sconfiggere quelli dell’avversario.

Il secondo minigioco è la Banda di DON-chan. SI tratta di una modalità in cui si suona una canzone per conquistare il pubblico in una piccola orchestra, formata da altri tre personaggi. In tutte le modalità è possibile giocare sia con i propri amici, sia con la CPU.

Sono anche presenti delle partite online, in cui si possono sfidare giocatori da tutto il mondo per scalare la classifica. Per partecipare, è però necessario l’abbonamento al servizio di Nintendo Switch Online.

Un altro grande punto di forza del gioco è proprio la grande varietà di attività diverse, da svolgere sia in single-player, sia in multi-player. I minigiochi, infatti, riescono a impedire efficacemente che ci si annoi dopo poche ore di gioco.

Conclusione

Taiko no Tatsujin: Rhythm Festival è un ottimo gioco, che permette di svagarsi al ritmo delle proprie canzoni preferite. Sebbene la maggioranza delle canzoni richiedano il pagamento di un costo aggiuntivo, presenta diverse divertenti attività che compensano la ripetitività dei vari brani.

Taiko no Tatsujin: Rhythm Festival è disponibile su Nintendo Switch a partire dal 14 ottobre 2022. Può essere acquistato sul Nintendo eShop al costo di 49,99€.

Voto: 8.5

Pro
Gameplay divertente
Molte attività diverse
Grande varietà nei generi delle canzoni
Contro
Molte canzoni sono a pagamento

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

gioco musicale Nintendo Switch

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia