1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

GuliKit KingKong PRO, Recensione del miglior controller per Nintendo Switch

Abbiamo provato l’incredibile KingKong PRO Controller di GuliKit, il gamepad economico più completo per Nintendo Switch, Android e PC.

di 
   · 5 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
1

GuliKit presenta il nuovo modello N209 del già amato KingKong PRO Controller: in questo articolo vedremo perché questo è probabilmente la migliore alternativa economica a un Pro Controller Nintendo ufficiale. I test da noi effettuati hanno coinvolto diverse tipologie di gioco per garantivi la maggior completezza possibile e così da mettere realmente alla prova tutte le funzioni di questo dispositivo.

Notiamo subito la cura per la presentazione del prodotto che arriva in una scatola nera ed elegante, al cui interno troviamo il controller ben riposto nella sua custodia protettiva semitrasparente targata GuliKit, un cavo USB-C, libretto d’istruzioni e una comoda carta riepilogativa dei comandi per impostare il dispositivo. Il prodotto appare alla vista di ottima fattura, nero opaco, con i tasti laterali e l’interno degli stick analogici argentati; anche l’impugnatura e la sensazione al tatto sono gradevoli, ma ciò che più ci ha colpiti è sicuramente la presenza di tantissime funzioni che lo rendono praticamente identico a un Nintendo Switch Pro Controller come vibrazione, acceleratore, giroscopio e sensore NFC per la lettura degli amiibo.

Potete trovare questo incredibile controller e tanti altri prodotti GuliKit su Amazon al prezzo di 42,99€ al momento della stesura dell’articolo, praticamente la metà della sua controparte Nintendo ufficiale. Ricordiamo che con Amazon Prime le consegne sono sempre gratuite e veloci e possono essere garantite al prezzo di €36 all’anno. Per gli studenti universitari, invece, è possibile risparmiare un po’ con Amazon Prime Student, che fornisce tutti i servizi di Prime ma al prezzo dimezzato di €18 all’anno.

Caricamento..

Aspetto ed ergonomia

Rispetto ad altri controller che abbiamo recensito, il KingKong Pro Controller GuliKit sembra essere il migliore sulla piazza, soprattutto per Nintendo Switch grazie al supporto amiibo (davvero raro nei controller economici come questo). Ad alcuni potrebbe non essere gradito l’aspetto estetico: si tratta in fondo di un semplice controller nero con dettagli argentati senza particolari decorazioni, al contrario di altri sul mercato molto colorati o con i propri personaggi preferiti stampati sopra. Tuttavia, riteniamo sia un passe-partout che si addice a qualunque giocatore, soprattutto i più pragmatici e coloro che cercano le migliori specifiche tecniche in un prodotto. La custodia protettiva potrebbe essere maggiormente funzionale se avesse un foro in corrispondenza della porta USB-C del controller: in questo modo il KingKong starebbe al riparo dalla polvere anche durante la ricarica.

L’impugnatura è ergonomica, ideale anche per lunghe sedute di gioco, e la forma a grilletto dei tasti ZL/ZR rende molto più comoda la pressione dei dorsali – forse però un poco scivolosi a causa del finish metallico. Il KingKong è leggermente più grande di un controller ufficiale, ma comodo anche in mani più piccole e sottili. Il peso contenuto, molto simile a quello della sua controparte Nintendo, lo rende leggero e maneggevole, ma comunque solido.

Specifiche tecniche

PiattaformeMultipiattaforma (Nintendo Switch, Android, PC X-Input e D-Input)
ConnessioneWireless o cavo USB-C (incluso)
AlimentazioneBatteria al litio da 900mAh ricaricabile tramite cavo
AutonomiaCirca 14 ore (circa 2.5 ore per la ricarica completa)
Dimensioni19.56 x 16.76 x 8.13 cm
Peso220 g
MaterialiPlastica e metallo sui tasti laterali e nella struttura degli analogici
Schema tastiNintendo Switch
VibrazioneSi
Motion controlSi
ExtraSensore NFC (amiibo), impostazioni sensibilità tasti, impugnatura ergonomica, custodia protettiva
gulikit kingkong pro controller

Trattandosi di un controller multipiattaforma, abbiamo testato le sue capacità anche su PC e smartphone Android, dispositivi ai quali è stato semplicissimo da connettere e impostare: sulla parte alta del controller sono presenti dei piccoli led che indicano il tipo di dispositivo al quale viene collegato e lo stato della connessione. Sempre nella parte alta è presente il tasto di sync e quello per lo spegnimento (anche se il controller si spegne già in automatico dopo poco tempo dalla disconnessione). L’avvenuta connessione è indicata dalla vibrazione – anch’essa a intensità regolabile, così come i sensori di movimento e gli analogici che possono essere calibrati in base alle proprie esigenze.

La batteria ha una durata di circa 14 ore, poco rispetto agli standard – basti pensare che il Nintendo Switch Pro Controller garantisce ben 40 ore di autonomia. Una stranezza che abbiamo notato poi è che, anche se il controller è completamente carico come indicato dallo spegnimento dell’apposito led rosso, su Nintendo Switch il livello di carica del controller non viene indicato come massimo sullo schermo: per fortuna, non è riscontrabile la stessa anomalia quando la batteria si scarica e sarà dunque possibile controllare se il controller si sta scaricando.

Le performance di questo controller sono ottime su una varietà di giochi: lo abbiamo testato su Hatsune Miku: Project DIVA Mega Mix, rhythm game frenetico che non ha messo in difficoltà i morbidi tasti A, B, Y, X del KingKong; poi siamo passati a Mario Kart 8 Deluxe, così da provare i sensori di movimento, anch’essi molto precisi; su Animal Crossing: New Horizons abbiamo poi utilizzato le carte amiibo Sanrio senza problemi; infine, su Pokémon UNITE è stato un ottimo compagno portandoci a tre vittorie di fila, data la leggerezza degli stick in alluminio e dei dorsali, decisamente migliori di quelli dei Joy-Con. Insomma, un gamepad versatile e ricco di funzioni.

Il più completo sul mercato

Il controller presenta la stessa disposizione dei tasti di un Pro Controller ufficiale, fatta eccezione per due pulsanti centrali aggiuntivi necessari a modificare le impostazioni del pad e sfruttare la funzione APG, cioè l’autopilota, che consente di memorizzare una sequenza di azioni (fino a 10 minuti) per ripeterle in automatico. Per semplificare la vita dei giocatori, è possibile anche selezionare un tasto e impostarlo così che il controller lo prema in automatico 20 volte al secondo.

Il KingKong PRO Controller GuliKit rappresenta una delle migliori opzioni sul mercato per chi desidera un controller professionale completo per Nintendo Switch, utilizzabile sia wireless che con cavo, sia su console che PC. Ottimo il rapporto qualità-prezzo, soprattutto in rapporto con il costo di un Pro Controller ufficiale e date le varie offerte che è possibile trovare sporadicamente su Amazon.

gulikit kingkong pro controller

Voto: 9.8

Pro

Multipiattaforma
Sia wireless che cablato
Leggero, ma solido e piacevole al tatto
Varie impostazioni e modalità alternative utili
Vibrazione
Sensore NFC
Motion control
Rapporto qualità-prezzo
Contro
Breve durata della batteria
Va sold out troppo in fretta, non fartelo sfuggire!
Caricamento..

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia