1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

The Falconeer Warrior Edition, Recensione: l’attesa è finita!

Dopo aver provato in anteprima il titolo sviluppato da Tomas Sala, ecco la recensione completa e aggiornata di The Falconeer: Warrior Edition

di 
   · 5 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
1

Abbiamo già avuto in precedenza la possibilità di provare in anteprima The Falconeer: Warrior Edition, raccontando le prime impressioni al suo stato embrionale. Il suo imminente arrivo, previsto per il 5 agosto, ci ha permesso di dare uno sguardo più completo su questo shooter e simulatore di volo open world interamente sviluppato da Tomas Sala, ragionando sui suoi aspetti positivi e negativi.

Disponibile sul Nintendo eShop al prezzo di 29,99€, la versione Switch contiene tutti e tre i DLC KrakenIl Cacciatore Follia di Atun, oltre la nuova espansione “Confini del Mondo”.

Un guerriero in volo

Sei un potente uomo in grado di cavalcare falconi da guerra. Il tuo compito, in base alla fazione per la quale deciderai di lottare, è quello di avere il monopolio sulle rotte commerciali dell’arcipelago del Grande Ursee. Verrai chiamato per svolgere diverse missioni che ti porteranno a esplorare nuove aree, luoghi magici e molti nemici pirati da eliminare.

The Falconeer

Il fattore negozio è importante, poiché si potranno non solo potenziare gli armamenti della propria bestia da guerra, ma anche interagire con personaggi che permetteranno alla trama di proseguire nel suo corso. Da puntualizzare che si tratta di una storia sì piacevole, ma che finisce per presentarsi ridondante in più momenti durante il gameplay. Soltanto andando parecchio avanti nel gioco si potrà accedere alle missioni più particolari.

Warrior Edition: esplora e combatti

I giocatori potranno scegliere come proseguire il proprio viaggio: Storia o Missioni Secondarie aggiuntive. Entrambe porteranno il protagonista a viaggiare in lungo e in largo alla ricerca di nuovi luoghi e nemici da sconfiggere. La principale differenza sta nell’utilità delle missioni aggiuntive, che permettono di ottenere quantità di denaro utili per acquistare nuovi potenziamenti e armi da usare nella modalità storia per vincere con più facilità. C’è però da dire che alcune missioni non daranno una ricompensa che rispecchia la fatica del giocatore nel portarle a termine.

The Falconeer

L’esplorazione è il punto forte del gioco, anche se da migliorare. Viaggiare liberamente sui mari, raggiungere punti d’osservazione e cittadelle dell’arcipelago dove accettare nuove missioni e acquistare oggetti nel negozio. Parliamo di un open world correttamente dotato di una mappa da esplorare nella sua interezza. Anche se eseguendo gli incarichi si potranno conoscere i luoghi più importanti dell’arcipelago, è fondamentale sondare l’oceano senza selezionare le missioni. Questo perché non si è vincolati da esse e si potranno scoprire gli angoli più misteriosi del mondo di The Falconeer.

Per quanto riguarda gli scontri si tratta di una meccanica già cara ad altri shooter. Il giocatore dovrà assicurarsi di colpire il proprio bersaglio quando rientra nel mirino. Durante il volo si potranno schivare i colpi con spettacolari acrobazie. Così faranno quei nemici che si muovono spesso, ed è ciò che renderà il combattimento una reale battaglia di precisione.

The Falconeer

La Warrior Edition è una folata di novità, ma non così tanto. La presenza di tutti e tre i DLC di questo titolo rinchiusi in una sola versione, quella per Nintendo Switch, è un punto a favore. Ma la presenza di una novità concreta nei contenuti aggiuntivi della edizione non è così emozionante, ed è molto limitata.

Il DLC “Il Cacciatore” aggiunge una nuova classe giocatore, un drago Ormir da poter cavalcare e un set di razzi pilotati per il cilindro pirotecnico, mentre il contenuto aggiuntivo “Confini del Mondo” contiene 3 missioni extra e un nuovo boss. Le nuove missioni sono quasi sempre le stesse di sempre, si aggiungono boss, nuovi luoghi da esplorare, altre scelte nella personalizzazione della propria categoria di falconiere, ma non altro.

Una grafica particolare e novità su Switch

Sul comparto grafico di The Falconeer: Warrior Edition vanno evidenziati alcuni elementi. Non si raggiunge, dopo l’anteprima, il pieno scorrimento del gioco senza qualche sgranatura qui e lì, o momenti di lag durante i combattimenti. Ciò non è d’aiuto non solo durante il gameplay, ma rovina anche la modalità Foto presente nel gioco.

Il tutorial non immerge il giocatore a pieno all’interno del mondo. C’è bisogno di prendere la mano con alcune missioni iniziali per poter giocare al meglio, ma selezionare la difficoltà Normale all’inizio è paradossalmente complicato. L’interfaccia è confusa inizialmente, tanto che quando scegliamo il nostro falcone non sappiamo per quale fazione stiamo combattendo. Nel corso del gioco verranno anche spiegate le statistiche che non vengono introdotte in precedenza.

The Falconeer
Modalità Foto

Da evidenziare sicuramente per quanto riguarda Nintendo Switch è l’attenzione agli effetti del mondo di gioco. Le condizioni atmosferiche saranno elementi di influenza delle missioni che si svolgeranno, e il giocatore potrà vivere a pieno una tempesta con l’HD-Rumble che replicherà i fulmini. I comandi sono particolarmente comodi a livello di utilizzo, soprattutto durante il combattimento. Peccato per uno spazio non dato al giroscopio in modalità mobile della Switch.

Conclusioni

The Falconeer: Warrior Edition è un titolo interessante e curioso, non a caso candidato ai premi BAFTA 2021. È un gioco che mostra la sua natura da simulatore di volo in piena sinergia con le caratteristiche da shooter e da open world, perciò degno di un pollice in su. Pur considerando una trama poco coinvolgente, la Warrior Edition è ricca di novità sulla carta.

Caratteristici sono l’esplorazione e il combattimento, avvincenti pensando al fatto che si sta cavalcando un falcone da guerra. Punto da migliorare è la grafica, che soprattutto su Nintendo Switch avrebbe potuto regalare più soddisfazioni, e una maggiore attenzione all’interfaccia del giocatore. Questi due punti avrebbero portato il gioco a livelli più alti sul piano qualità . Si tratta in ogni caso di un’esperienza nuova, da prendere in considerazione soprattutto se si è amanti del genere.

The Falconeer

Voto: 7

Pro
Libertà di scelta nel gameplay
Esplorazione e combattimenti caratteristici
Condizioni atmosferiche sensibili
Contro
Interfaccia giocatore poco chiara
Grafica che non soddisfa le aspettative
Missioni ridondanti e poco retributive
Caricamento..

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!
Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!