1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Miitopia, Recensione: il perfetto ritorno dei Mii su Nintendo Switch

Miitopia torna in una nuova versione per Nintendo Switch: quanto è migliorato questo folle RPG rispetto alla versione per Nintendo 3DS?

di 
   · 6 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
2

I personaggi Mii, gli avatar personalizzabili caratteristici delle console Nintendo da Wii in poi, tornano in voga con l’avventura RPG Miitopia, remake del precedente e omonimo titolo per Nintendo 3DS. Grazie alle nuove funzioni, si aprono tantissime possibilità per la creazione dei Mii! Vediamo quali sono i punti di forza di questa nuova versione per Nintendo Switch di un titolo del 2016 e come è riuscito a migliorarsi, conquistando sempre più videogiocatori.

Personalizzazione agli estremi

È incredibile ciò che è possibile creare su Miitopia grazie alle nuove funzioni introdotte. Se un tempo i Mii venivano criticati per la scarsezza di elementi di personalizzazione, adesso praticamente nessuno può batterli: trucco e parrucche permettono di realizzare qualsiasi personaggio e non mancano ovviamente i meme e altre assurdità!

Per i più creativi, la parte migliore di questo titolo sarà sicuramente la modifica dei Mii, ma se questo non è il vostro forte non disperate perché è possibile “rubare” i design di amici o utenti dal web così da creare le vostre storie come preferite anche se non avete voglia di creare ogni personaggio da zero. Inoltre, se non siete pienamente soddisfatti del personaggio ricevuto via internet, sarete liberi di modificarlo in ogni suo aspetto e farlo vostro (noi per esempio avevamo bisogno di un Pikmin blu, ma non trovandolo abbiamo modificato il colore e alcuni dettagli di un modello scaricato dal web).

Il trucco consente di aggiungere illimitati elementi che possono essere spostati liberamente sulla faccia del Mii che in questo modo diventa come una tela per la creazione di visi incredibili.; le parrucche poi permettono di sbizzarrirsi con capigliature di ogni genere, molte utilizzabili per personaggi di anime o manga; migliorata anche la palette di colori che adesso contiene molte più sfumature. Il cavallo poi, nuovo compagno di questa avventura, sarà anch’esso personalizzabile dal manto fino alle ciocche di coda e criniera: anche qui le combinazioni sono varie e siamo riusciti a riprodurre abbastanza fedelmente un Rapidash di Galar!

Tutti i personaggi sono interamente modificabili in qualunque momento, anche il loro ruolo nella storia; se invece si elimina il Mii collegato a un determinato ruolo, questo verrà sostituito dal personaggio standard scelto dal gioco. Abbiamo apprezzato molto la possibilità di equipaggiare solo le statistiche di armi e costumi senza dover per forza cambiare l’aspetto del Mii (un po’ come succede con le armature di Monster Hunter). Costumi e armi possono essere acquistati con le monete di gioco, trovati negli scrigni o vinti girando la ruota in un minigioco basato sulla fortuna.

Un classico gioco di ruolo

La trama di Miitopia è lineare e abbastanza ripetitiva, ma il gameplay riesce a essere intrigante nonostante ciò. Durante il combattimento a turni, il giocatore dovrà controllare soltanto il proprio personaggio, l’eroe della storia, mentre gli alleati attaccheranno automaticamente con le proprie abilità. La particolarità di questi personaggi sta nella possibilità di scegliere una classe, dalla quale derivano i tipi di armi e costumi utili ad aumentare le statistiche, ma anche un carattere che influirà invece sulle loro azioni in combattimento e nelle scelte che verranno proposte dal gioco. Un soggetto prudente per esempio non berrà pozioni trovate sul tragitto che potrebbero essere pericolose e sferrerà talvolta un attacco critico se il nemico ha pochi PS.

Ad alcuni potrebbe non piacere la meccanica di esplorazione dei “dungeon”, a scorrimento orizzontale e interamente automatizzata, ma gli sviluppatori hanno incluso in questi percorsi delle scelte e altri piccoli imprevisti o dialoghi che si possono attivare: talvolta dovrete scegliere quale leva tirare e potreste ottenere una Banana PS o Caramella PM (oggetti curativi che fanno recuperare i rispettivi punti energia), altre volte i personaggi si accamperanno per la notte, o ancora cadranno in una buca costringendo il giocatore a proseguire con un membro del team in meno.

Tutti questi piccoli imprevisti e dialoghi segreti, aggiunti al fatto che è possibile scegliere tra vie differenti per scovare tesori o mostri di difficoltà differente, ci hanno fatto apprezzare anche questo aspetto. Fondamentale però per evitare che il gioco sia troppo lento è tener premuto il tasto ZL o ZR per velocizzare tutte le animazioni!

Il gioco forza più volte il giocatore a cambiare strategia, adattarsi a diverse situazioni e alle abilità di tantissimi strambi mostri. Se si è sottolivellati o privi del giusto equipaggiamento, sarà davvero una sfida sconfiggere i boss o orde di nemici potenti. È importante sfruttare il proprio tempo nella locanda, il luogo in cui i nostri eroi potranno fare amicizia tra loro e sbloccare così nuove abilità di coppia: due personaggi uniti da un forte legame saranno molto più potenti se messi in squadra insieme perché talvolta schiveranno gli attacchi nemici, si cureranno a vicenda o potenzieranno i propri colpi!

Allo stesso modo, se tra due personaggi non scorre buon sangue, vi saranno conseguenze in battaglia, ma queste non saranno sempre negative: un eroe arrabbiato con un suo compagno di squadra potrebbe decidere di primeggiare su di lui sfoderando un attacco più potente per rubargli la scena! Proprio questi eventi rendono ogni lotta diversa e interessante.

Un elemento fondamentale del gameplay di Miitopia sono poi le pepiere, capaci di rinvigorire i personaggi con alcuni Punti Salute e Punti Magia oppure di resuscitare un alleato esausto (queste sbloccheranno nuovi poteri e si rafforzeranno nel corso dell’avventura): risulta assolutamente necessario sfruttare la meccanica delle pepiere al meglio per uscire vittoriosi dalle lotte più intense e anche pochi punti possono fare la differenza. Un’altra meccanica interessante è quella della Salvarea, una “zona sicura” in cui riporre per qualche turno un proprio personaggio per non fargli subire danni, ricaricare alcuni punti e farlo rinsavire da condizioni alterate come il sonno, la possessione demoniaca o altre. In tal modo, questi personaggi non potranno interferire negativamente con l’esito della lotta.

La Salvarea si trova proprio di fianco al nostro fidato destriero, anche lui utilissimo in battaglia: durante alcuni turni infatti potremo sferrare attacchi più potenti cavalcandolo o usufruire di sempre maggiori benefici man mano che incrementeremo l’amicizia con lui. Questa novità porta con sé anche l’introduzione di una mossa speciale potentissima che si sblocca solo portando al livello 20 l’amicizia con il cavallo e consuma tutti i PM.

Ci vuole impegno…

…e anche un pizzico di fortuna, ammettiamolo. I nostri compagni di viaggio saranno interamente controllati dalla CPU e in alcune fasi di gioco potremo supportarli solo dall’esterno con cure e potenziamenti. Può capitare, soprattutto ad alcune classi particolari come il ladro, di restar chiusi in un loop svantaggioso: questo tipo di personaggio infatti è specializzato nel furto di oggetti e appena si trova a corto di PS o PM tenta subito di accaparrarsi un oggetto per recuperarli. A lungo andare, si finisce per terminare tutti gli oggetti e subire un colpo fatale. In generale però, il sistema è abbastanza equilibrato e l’insieme di bonus e handicap derivanti da classi, caratteri e relazioni tra i personaggi, rendono Miitopia un titolo sempre vario e divertente per qualunque fascia d’età.

Un titolo originale Nintendo con una campagna che dura circa 30 ore, infinite possibilità di personalizzazione e tantissimi oggetti da sbloccare è conveniente al prezzo standard di 39,99€, altro punto a favore di questo RPG. Tuffatevi in una lunga avventura fantastica e a volte nonsense, inserite nella storia i vostri amici e parenti o personaggi famosi ai quali siete più legati, interagite e divertitevi con Miitopia!

Voto: 8.5

Pro
Personalizzazione senza confini
Combattimenti variegati
Giusto equilibrio di vantaggi e svantaggi delle classi
Interazioni tra i personaggi
Piacevolmente nonsense
Colonna sonora vasta e grafica curata
Longevità
Contro
Gli alleati controllati dalla CPU ogni tanto compiono azioni inadeguate
Per qualcuno può risultare ripetitivo


Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

Mii miitopia Nintendo Switch

Offerte Instant Gaming 🔥

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia