1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Recensioni

Super Mario 3D World + Bowser’s Fury, Recensione: un mondo di avventure gattastiche

Super Mario 3D World sbarca sugli schermi di Nintendo Switch, portando con sé il nuovo capitolo di Bowser’s Fury: ecco la nostra recensione.

di 
   · 11 min lettura Recensioni
Metti mi piace!
0

Una mitica e straordinaria epopea in grado di arruffare il proprio spirito d’avventura e far perfino miagolare dallo stupore: questo è, in estrema sintesi, Super Mario 3D World + Bowser’s Fury, ennesima e autentica odissea videoludica che vede protagonista l’idraulico baffuto più eroico e impavido che ci sia, questa volta impegnato a vestire per la maggior parte del tempo i panni di un coloratissimo micio!

Dopo aver fatto i suoi esordi nel lontano 2013 come diciassettesimo titolo della serie di Super Mario (pubblicato in esclusiva per Nintendo Wii U), il platform sviluppato e pubblicato dalla casa di Kyoto approda sulla console ibrida dell’azienda nipponica, vale a dire Nintendo Switch, presentando un capitolo inedito dal valore a dir poco eccelso e che consentirà ai giocatori di scontrarsi con un mastodontico e corvino Bowser consumato dall’ira.

Dopo un anno particolarmente significativo nel quale Mario ha spento 35 venerabili candeline, Super Mario 3D World + Bowser’s Fury si candida a essere la succosa ciliegina sulla torta, capace di sublimare la storia e l’essenza stessa di uno dei personaggi che ha scritto e continua a scrivere la storia dei videogiochi in un viaggio da intraprendere in solitaria oppure in compagnia di amici con un’avventura in locale o in una nuovissima modalità online per giocare con altri appassionati in giro per il globo.

Super Mario 3D World: una zampettata dai sette colori

È una gioiosa e ridente serata di festa nel Regno delle fate! Per l’occasione Mario, Luigi, Peach e Toad sono accorsi nel reame per ammirare un magnifico spettacolo pirotecnico, quando a un tratto si imbattono in un inconsueto tubo divelto: è così che inizia il racconto di Super Mario 3D World, riproponendo la stessa spensierata e vincente formula già vista nell’edizione per Nintendo Wii U.

Super Mario 3D World intro

Da perfetti idraulici quali sono, i due fratelli si mettono subito all’opera, riparando la tubatura in un batter d’occhio e una volta aggiustato, da quello stesso condotto spunta fuori la princifata verde allarmata e in preda all’agitazione. La piccola e leggera creaturina è in cerca di aiuto, dal momento che il malefico Bowser ha rapito tutte le sue variopinte sorelle per soddisfare le sue losche ed egoistiche macchinazioni.

Il malvagio Re dei Koopa mira a dare perpetua energia al suo terrificante parco divertimenti grazie ai colori dell’arcobaleno e, mentre la princifata è ancora intenta a spiegare il terribile accaduto, questi irrompe sorprendentemente sulla scena per rapire l’ultima superstite del suo piano.

Super Mario 3D World - Bowser

Superato lo sconcerto iniziale, Mario, Luigi, Peach e Toad si gettano subito all’inseguimento: fronteggiando asperità di ogni genere e affrontando qualunque sorta di nemico, toccherà a loro salvare le indifese princifate e le sorti dell’intero Regno!

Bowser’s Fury: per chi suona la…Gigacampana?!?

Di ritorno dalla sua ultima avventura, Mario si gode una tranquilla giornata nel Regno dei Funghi. Ma come è d’abitudine, tanta pace è destinata a durare poco: l’idraulico baffuto, in effetti, scorge delle strane macchie nere che si fanno sempre più copiose ed estese.

Bowser's Fury intro

Arrivato alla fine di questo sospetto tracciato, un’ampia voragine si apre sotto i piedi di Mario e lo catapulta in un territorio sconosciuto. Giunto a destinazione, il piccolo grande eroe si trova di fronte a una visione tremenda: Bowser è diventato ancor più mostruoso e gigantesco e con la sua collera ha scatenato un violento temporale, nonché una sconcertante devastazione.

Una volta ritiratosi nel suo guscio, l’indomito idraulico incontra Bowser Jr., il quale suo malgrado si vede costretto a chiedere aiuto al suo acerrimo nemico: il piccolo Koopa rivela a Mario che egli si trova nel vasto territorio dello Sgattaiolago e che una misteriosa sostanza melmosa e nera come la pece ha oscurato tutti i dintorni, reagendo anche con il corpo del suo genitore e accendendo nel suo cuore una buia e cieca furia.

Bowser's Fury- Bowser Jr.

Anche questa volta, Mario sarà chiamato a restituire il sereno ai luoghi che lo hanno perduto: toccherà a lui, infatti, riaccendere la luce dei fari disseminati in vari punti della località, riportando all’antico splendore delle gigantesche e straordinarie campane, liberando le terre da questa viscida e atroce minaccia e restituendo normalità al suo eterno avversario.

A caccia di stelle

Tanto Super Mario 3D World quanto Bowser’s Fury condividono presso a poco lo stesso gameplay, che poi è il classico modo di gioco che contraddistingue da sempre la saga videoludica di Mario. Combattimenti ed esplorazione sono i capisaldi fondamentali dell’intera avventura, che spingeranno il giocatore a ragionare e a effettuare scelte studiate ma al contempo tempestive.

Perlustrare intere zone alla ricerca del percorso giusto che conduca alla meta o all’obiettivo prestabiliti, spuntarla in cruenti scontri contro colossi dalle dimensioni notevolmente superiori alle proprie, arrampicarsi e passare da una parete all’altra con le abilità di un autentico micio acrobata, camminare su delle soffici quanto precarie nubi a chilometri di distanza dal suolo e scandagliare le profondità più buie saranno solo alcune della miriade di gesta che coloro che decideranno di imbarcarsi in questo speciale viaggio saranno chiamati a intraprendere.

livello di Super Mario 3 D World

In un clima così pregno di eroismo e investigazione non si avrà mai voglia di smettere di giocare e, anzi, si avrà sempre il desiderio di proseguire alla scoperta di cosa questo titolo riserverà al prossimo angolo: innumerevoli tranelli e gli spietati subalterni di Bowser infesteranno costantemente il cammino degli impavidi avventurieri.

In ogni momento, peraltro, questi potranno decidere se proseguire da soli o creare un’atmosfera ancora più esaltante e divertente con la compagnia di altri tre valenti compagni mediante la modalità multigiocatore locale, qualora si voglia condividere l’esperienza con i propri amici più stretti, oppure online, nel caso invece si vogliano annodare i fili del viaggio con quello di altri fan originari di altre parti d’Italia e del mondo.

Super Mario 3D World multiplayer

In Super Mario 3D World i giocatori avranno il compito di superare i livelli degli 8 diversi mondi della storia principale e dei 4 mondi speciali, ognuno con le proprie peculiarità e prerogative: lo schema, ad ogni modo, sarà pressoché identico per ciascun mondo, con ambientazioni più votate all’investigazione e alla ricerca, altre dedicate alla collaborazione con il simpatico dinosauro Plessie, altre ancora caratterizzate da sfrenate corse contro il tempo o finalizzate al mero scontro con gli sgherri di Bowser.

Ad aspettare imponente al termine di ogni mondo vi sarà l’immancabile castello finale in cui bisognerà fare i conti con potenti Boss, rappresentati da Boom Boom, Poom Poom, Boss Ruzzolo, Re Clompo, Principe Bronco e Bowser stesso.

Super Mario 3D World - Meowser

Per poter portare a termine i vari tracciati, considerati completi solo dopo aver issato la bandiera sul pennone del traguardo, coloro che decideranno di affrontare l’impresa potranno fare affidamento sui noti strumenti di Power-up, quali il Fiore di Fuoco, la Super Campanella, la Super Foglia, il Fiore Boomerang, la Doppia Ciliegia e la Stella che garantiranno rispettivamente la capacità di scagliare palle di fuoco, di trasformarsi in gatto o tanuki, di lanciare boomerang, di creare copie esatte del proprio eroe e di diventare invulnerabile per un breve lasso di tempo.

Se, inoltre, l’avventura si fa troppo difficile (vale a dire in caso di numerose sconfitte) si potrà ricorrere alla Superfoglia Invincibile, che consentirà di affrontare il percorso senza la preoccupazione dei vari ostacoli o nemici presenti. Fondamentale sarà rintracciare le numerose stelle sparse nei vari livelli, che permetteranno l’avanzamento nelle tappe successive e stabiliranno il grado di completamento dell’intera avventura.

A completare il quadro esplorativo vi sono, poi, gli adesivi, ovvero degli speciali e simpatici emblemi posizionati nelle parti più impervie e inaccessibili dei percorsi (proprio come le stelle) che attestano la bravura e la maestria degli avventurieri più esperti: sarà necessario avere riflessi pronti e stare sempre all’erta per poterli conquistare tutti!

Super Mario 3D World - adesivi

Per poter riuscire nell’impresa di portare tutto il gioco a compimento, inoltre, i giocatori potranno fare sempre affidamento sulla modalità multiplayer, che non si presenta assolutamente come un semplice accessorio all’esperienza di gioco: più che una corsa al primato e al punteggio più alto, questa inedita modalità è pensata per un puro divertimento condiviso da sperimentare in famiglia, tra amici o con altri appassionati dell’idraulico baffuto.

A riprova di ciò vi è il fatto che i giocatori che sfrutteranno questa meccanica (che in Super Mario 3D World si potrà spingere al coinvolgimento di 4 avventurieri) non avranno modo di scegliere lo stesso personaggio e ognuno dovrà sfruttare al massimo le caratteristiche dell’eroe che impersonerà: l’equilibrato e bilanciato Mario, il pasticcione e più dinamico Luigi, la posata e leggiadra Peach e il rapido e scattante Toad.

Super Mario 3D World - multiplayer

Anche per Bowser’s Fury valgono le meccaniche poc’anzi descritte, tuttavia, a differenza dell’altro capitolo i giocatori dovranno riaccendere permanentemente i fari del lago, che libereranno progressivamente porzioni del luogo dalla melma oscura e che restituiranno lucentezza alle Gigacampane del posto. Per poter realizzare tale impresa, essi dovranno cercare i 100 Solegatto perduti nelle varie porzioni dello Sgattaiolago, rintracciabili dopo aver eseguito determinati compiti o dopo averli ricomposti mediante il rintracciamento di 5 effigi a forma di gatto.

Anche in questo caso si potrà ricorrere al supporto di un secondo giocatore o della CPU, che avranno il compito di pilotare Bowser Jr., mentre a disturbare la ricerca vi saranno i frequenti attacchi del furibondo Re dei Koopa, che dopo qualche tempo si risveglierà costantemente per scatenare la sua incontenibile ed esplosiva furia.

Bowser's Fury - Solegatto

Raggiunte determinate soglie di Solegatto via via crescenti, le Gigacampane si attiveranno e consentiranno uno scontro uno contro uno con il gigantesco Bowser: solo dopo averlo battuto diverse volte, in combattimenti ogni volta più complicati e ardui, si potrà farlo rinsavire e dichiararlo battuto.

Un arcobaleno di colori scatena-fusa

Il comparto artistico di Super Mario 3D World + Bowser’s Fury emerge straordinariamente per la sua cura estrema e maniacale e il suo impatto scenico a dir poco poderoso: ogni elemento, dal più piccolo e puramente decorativo ai più complesso e funzionale, ha una sua ben definita logica e spicca nella sua vividezza e qualità, tanto da lasciare chi si immerge in questo mondo davvero senza parole.

Le ambientazioni si palesano agli occhi del fruitore in tutta la loro magnificenza, incantandolo e conquistandolo al primo sguardo con la loro vastità e imponenza. Rimanendo fedeli e conformi all’universo che i fan dell’idraulico baffuto hanno imparato a conoscere, in effetti, gli scenari rilucono nelle loro tinte accese e potenti, sfruttando appieno il potenziale della console ibrida della grande N.

Super Mario 3D World - ambientazione

Così come i palcoscenici, anche gli intramontabili attori che vi si muovono sono ricreati con l’attenzione inconfondibile della casa di Kyoto: dai subalterni più comuni ai boss più tenaci, dal gruppo di eroi del Regno dei Funghi alle princifate, tutti concorrono a rendere questo titolo un autentico capolavoro e un degno tributo alla storia di Mario, con continui rimandi alle avventure passate. Nota estremamente positiva, inoltre, è la rivisitazione di tutti i nemici del piccolo grande eroe Nintendo in chiave “gattesca” per quanto riguarda il capitolo di Bowser’s Fury.

Bowser's Fury - nemici

A completare il quadro, infine, vi è l’indimenticabile colonna sonora, che con melodie tipiche dell’universo di Mario, riesce a completare la speciale magia di una completa immersione nell’avventura che si sta vivendo, accompagnando in maniera superba il giocatore nelle sue gesta.

La potenza di Nintendo Switch nel palmo di una zampa

Il titolo in questione sfrutta alla perfezione i potenti mezzi di Nintendo Switch, portando il viaggio tra i mondi del platform a un livello di godimento notevole che già altri titoli di Mario sviluppati per la console ibrida ci avevano abituato ad assaporare: l’esperienza di gioco è stata condotta in tutte le diverse modalità che Nintendo Switch offre (modalità TV, da tavolo e portatile), non ravvisandosi particolari differenze o diminuzioni di qualità.

A distanza di quasi 8 anni, il tutto è stato reso più movimentato e frenetico, girando a una velocità di 60 fps e con una qualità di 1080p in modalità docked (risoluzione, dunque, superiore rispetto a quella dell’edizione precedente): le animazioni dei vari personaggi sono state accelerate notevolmente, rispondendo alla critica mossa in passato riguardo a un andamento dei livelli troppo lento.

Super Mario 3D World - Plessie

Tale modifica nella dinamicità dei personaggi, tuttavia, non sempre trova riscontro in quella delle ambientazioni, che rimangono un passo indietro per quel che riguarda lo scorrimento, sebbene questi siano stati abilmente ristrutturati per ospitare più giocatori contemporaneamente.

Che si voglia vivere la propria avventura sul divano di casa di fronte a un gigantesco televisore, sul tavolino del soggiorno o in giro per la città, Mario è pronto a seguirci e a regalarci delle adrenaliniche emozioni dovunque noi siamo.

Conclusioni

Divertente, avvincente e accattivante: sono queste le qualità che un gioco che si rispetti dovrebbe avere e Super Mario 3D World + Bowser’s Fury le incarna in pieno. La sgargiante vivacità delle avventure e la maestria quasi artigianale con cui tutto è stato realizzato lo rendono un capolavoro nella storia di Super Mario, portando a nuova vita un’epopea del 2013 e arricchendola di un nuovo capitolo che non risulta una mera appendice giustapposta alla riedizione di quell’avventura, ma che è invece tutt’altro.

Bowser’s Fury potrebbe essere considerato assolutamente come un titolo quasi autonomo, che gode di vita propria, offrendo al giocatore due avventure straordinarie al prezzo di una. Il tutto, peraltro, diventa ancora più bello quando l’avventura viene condivisa con altre persone, creando una gigantesca festa dal sapore unico e speciale.

Bowser's Fury mici coccolosi

Che siate fan dell’idraulico baffuto da una vita o che vogliate approcciarvi al suo mondo partendo da questo capitolo, che siate esperti giocatori o ancora neofiti (nel qual caso, non dovrete preoccuparvi, dato che le difficoltà per quanto grandi non saranno certo insormontabili), questo titolo è vivamente consigliato: Super Mario 3D World + Bowser’s Fury è disponibile sul Nintendo eShop al prezzo di 59,99€.

Voto: 9

Pro
Avventura accattivante ed entusiasmante
Esplorazione senza confini
Comparto grafico-sonoro eccelso
Multiplayer curato e divertente
Contro
Livelli non sempre rispettosi della velocità dei personaggi

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!
Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!