1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Nintendo

Uno sviluppatore parla del possibile utilizzo della Realtà Virtuale per Nintendo Switch!

Stephen Dinehart IV, sviluppatore di giochi come Company of Heroes e F.E.A.R. 3 che da settembre collabora per la realizzazione di Nintendo Switch, ha recentemente pubblicato su Linkedin un articolo riguardante la nuova console ibrida e l’approccio dell’azienda di Kyoto nei confronti della Realtà Virtuale! Una prima parte del post è stata dedicata agli esperimenti sulla […]

di 
   · 2 min lettura Nintendo
Metti mi piace!
0

Stephen Dinehart IV, sviluppatore di giochi come Company of Heroes e F.E.A.R. 3 che da settembre collabora per la realizzazione di Nintendo Switch, ha recentemente pubblicato su Linkedin un articolo riguardante la nuova console ibrida e l’approccio dell’azienda di Kyoto nei confronti della Realtà Virtuale!

Virtual Boy

Una prima parte del post è stata dedicata agli esperimenti sulla Realtà Virtuale di Nintendo, sfociati poi in quel Virtual Boy considerato uno dei più grandi flop dell’azienda.

Successivamente lo sviluppatore si è invece concentrato su Switch, console ibrida che secondo Dinehart è “un’evoluzione da non perdere” per ogni appassionato di tecnologia! A riguardo l’interessato ha commentato:

Come appassionato e sviluppatore Nintendo, poche sono le cose che mi hanno emozionato come il lancio di nuove piattaforme. In un’epoca di beni virtuali Nintendo sviluppa prodotti e le piattaforme che la gente ama tenere. La presentazione di questa settimana sorprenderà sicuramente i vecchi e nuovi fan allo stesso modo.

Questa non dovrebbe riservare troppe sorprese, però ricordo che circa 20 anni fa Nintendo ha rilasciato la prima console casalinga per la Realtà Virtuale (VR) per i consumatori. Sì, avete letto bene, nel 1995, e per la precisione, prima in Giappone. Nonostante la campagna di pubblicizzazione di 20 milioni di dollari in Nord America, Virtual Boy è stato un flop. Uno dei grandi fan Nintendo come me ha a cuore questo giorno. Sembra naturale che con il lancio della nuova piattaforma Nintendo Switch, una console di gioco modulare in Alta Definizione, la VR sarà sulla roadmap del prodotto. Date le reali specifiche, non c’è ragione per cui le periferiche VR non dovrebbero essere utilizzate per il sistema. Come sviluppatore Nintendo e VR / AR non posso dire molto, ma posso dire che sembra fatta su misura per quello.

nintendo-switch-visore-hmd-per-vr

L’indiscrezione lanciata dallo sviluppatore sembrerebbe confermare il rumor lanciato qualche mese fa da Liam Robertson, secondo cui Nintendo avrebbe sviluppato un visore per la realtà virtuale compatibile con Switch, ipotesi a sua volta supportata dai brevetti depositati da Nintendo lo scorso giugno!

Per concludere l’articolo, Stephen Dinehart ha voluto dare la sua opinione riguardo lo sviluppo di tecnologie per la Realtà Virtuale da parte di Nintendo, scrivendo:

In realtà, Nintendo è stata la prima a lanciarsi nel mercato 3D, oserei dire VR / AR, con Nintendo 3DS – la console portatile migliore mai venduta. Nintendo è probabilmente sempre stata avanti con i tempi partendo con il boom mondiale dei giochi della fine del 1800. Con periodi di ricerca e sviluppo che si estendono decenni e il lancio di una nuova console potente, Nintendo Switch, è naturale che uno dei primi operatori nel mercato della realtà Virtuale vorrebbe ancora una volta puntare sulla propria scommessa.

Come parte del team di Nintendo, posso dire che pochi momenti nella mia vita di sviluppatore di tecnologia emergente mi hanno riempito di tanta attesa!”

nintendo-switch-cover

Cosa ne pensate del possibile approdo della Realtà Virtuale su Switch?
Nella presentazione di domani verranno svelate sorprese inattese?

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

Sarebbe un ottima idea dato che in questi anni(e quelli futuri) la realtà virtuale farà successo

avatar
Di   

Bhè speriamo, se Switch avrà successo e ci faranno pure un supporto per il VR, diventerebbe LA console, da portatile a casalinga finendo alla realtà virtuale