1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Nintendo

Le azioni di Nintendo si stabilizzano dopo il crollo!

In seguito alla peggiore settimana in Borsa nella storia della Grande N dal 1989 ad oggi, le azioni Nintendo tornano finalmente a stabilizzarsi, dilapidando però in gran parte i guadagni enormi ipotizzati nei primi giorni dopo il rilascio della celeberrima applicazione di Niantic Pokémon GO! Il crollo sul mercato, infatti, dopo l’aumento semplicemente eccezionale dei […]

di 
   · 2 min lettura Nintendo
Metti mi piace!
0

In seguito alla peggiore settimana in Borsa nella storia della Grande N dal 1989 ad oggi, le azioni Nintendo tornano finalmente a stabilizzarsi, dilapidando però in gran parte i guadagni enormi ipotizzati nei primi giorni dopo il rilascio della celeberrima applicazione di Niantic Pokémon GO!

azioni nintendo bloomberg

Il crollo sul mercato, infatti, dopo l’aumento semplicemente eccezionale dei primi giorni, è dovuto alla dichiarazione della Casa di Kyoto in cui si evince come i margini di guadagno per Nintendo da Pokémon GO siano abbastanza limitati, in quanto la maggior parte dei guadagni dell’applicazione andranno alla software house californiana Niantic e a The Pokémon Company, l’azienda che detiene i diritti dei mostriciattoli tascabili nel mondo.

Nintendo, dopo aver addirittura superato la quotazione di Sony, la rivale di sempre, in seguito al boom dovuto al rilascio di Pokémon GO, ha visto le sue azioni assestarsi intorno ai 188,50€ per azione.

nintendo-valore-azioni-mercato-giapponese

Il valore delle azioni Nintendo, comunque, è ancora superiore a quello precedente al rilascio dell’applicazione di Niantic, ma Bloomberg ha riferito che il crollo del 24% del valore la scorsa settimana è il risultato peggiore per la Casa di Kyoto in Borsa dal 1989!

Eiji Maeda, il Direttore Esecutivo di Bank of Japan, ha comunque svelato che, con il 7% dei guadagni totali di Pokémon GO in mano a Nintendo, la Casa di Kyoto dovrebbe guadagnare circa da 171 a 256 milioni € nell’anno fiscale in corso.

eiji maeda

Gli analisti sono comunque molto cauti nell’analizzare la situazione di Nintendo, in quanto molto dipenderà dal debutto di Nintendo NX sul mercato, atteso per marzo 2017, e dalle nuove applicazioni ancora in cantiere per dispositivi mobili.

Qui sotto ci sono le parole riferite a Nintendo nell’intervista di Maeda a Bloomberg:

Gli effetti positivi del boom di Pokémon GO sono diminuiti in poco tempo, e noi riteniamo che anche i contraccolpi negativi per Nintendo siano ormai alle spalle. Ci aspettiamo che l’attenzione del mercato si sposti da Pokémon GO ad Animal Crossing e Fire Emblem, i quali verranno rilasciati per dispositivi mobili questo autunno, e su Nintendo NX, che verrà rilasciata a marzo 2017.

Mentre le aspettative per Nintendo sono alte, considerando la sua storia di successi globali, pensiamo anche che sia prematuro ipotizzare l’andamento del mercato non conoscendo ancora le caratteristiche dei prodotti che verranno rilasciati.

successo NX

E voi, cosa ne pensate delle oscillazioni del valore delle azioni Nintendo e delle parole di Maeda? Secondo voi con Nintendo NX ci sarà un nuovo boom oppure un ulteriore crollo?

Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti!

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

buona

Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!
Prenota ora da GameStop
Preordina la tua copia per riceverla il giorno dell'uscita comodamente a casa, oppure ritiralo nel negozio più vicino a te!