Nintendo Switch Online
Nintendo Switch Online Nintendo

I giochi SNES, Nintendo 64 e GameCube potrebbero arrivare su Nintendo Switch Online

Nintendo ha recentemente comunicato, durante l’ultimo incontro svoltosi insieme agli azionisti, che presto apporterà un notevole ampliamento al catalogo e al servizio offerto da  Nintendo Switch Online. Inoltre, sebbene non espressamente specificato dall’azienda, non è da escludersi l’inserimento di ulteriori titoli usciti inizialmente per SNES, Nintendo 64 e GameCube.

Proprio durante l’assemblea, infatti, il presidente della compagnia Shuntaro Furukawa è stato interpellato sull’eventuale possibilità di arricchire in catalogo di Nintendo Switch con altri software retro, e pur non dandone una conferma ufficiale, il CEO ha comunque specificato che l’azienda sta valutando l’idea della loro futura introduzione – considerando soprattutto le insistenti richieste da parte dei fan.

shuntaro furukawa nintendo

“In questo momento non possiamo rilasciare informazioni riguardo il prossimo hardware, ma stiamo comunque pensando di provvedere ad un’estensione del servizio online della console, che attualmente è composto da software provenienti dal Famicom – oltre a valutarne nuovi metodi di fruizione. teniamo inoltre conto del fatto che siano davvero numerose le richieste in merito alla possibilità di giocare ad alcuni titoli del passato”.

Già dallo scorso aprile erano quasi 10 milioni gli utenti registrati per usufruire del servizio offerto da Nintendo Switch Online. Interessante notare, inoltre, come i giocatori registrati continuino ad apprezzare fermamente le proposte dei titoli per SNES inserite in catalogo, ed è perciò auspicabile da parte di Nintendo l’interesse di continuare a supportare anche software di questo tipo.

Ad ogni modo, che ne pensate delle parole di Furukawa? Vi interesserebbe poter mettere le mani su alcuni software provenienti da console come SNES, Nintendo 64 e GameCube?

Articolo di Valeria Girardi

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)