Nintendo

Scoperta la lettera di Iwata a un giovane fan: ecco il suo lascito più bello

Satoru Iwata, il compianto presidente della grande N scomparso nel 2015, nel corso della sua lunga carriera ha rivoluzionato l’intera industria videoludica ed è riuscito a conquistarsi una grande stima e un profondo affetto da parte dei giocatori di tutto il mondo. Anche se gran parte della sua vita è già stata esplorata a fondo, ci sono ancora alcuni aspetti che rimangono avvolti dal mistero.

Negli ultimi giorni è apparsa su Twitter un’emozionante risposta di Iwata alla lettera di un giovanissimo fan, datata 8 aprile 2013. Il messaggio del leggendario autore di videogiochi al semplice appassionato, oltre a suscitare una grande curiosità, ci svela molto sul carattere di Iwata e sulla sua persona.

iwata
Satoru Iwata (1959 – 2015)

Prima di diventare Presidente di Nintendo e prima ancora di essere un autore di videogiochi, infatti, Iwata era semplicemente un grande appassionato. Il suo talento, la sua visione del mondo e il suo impegno gli hanno permesso di coronare il suo sogno. Ecco quindi la risposta di Iwata alla lettera del giovane fan, davvero meravigliosa nella sua semplicità:

Ciao, sono Iwata di Nintendo. Grazie per la tua lettera, sono davvero felice che tu abbia scelto Nintendo per il tuo progetto “Hello Work at 12”. Anch’io ho iniziato a interessarmi ai computer alle medie e, una volta che mi sono appassionato, non è stato difficile per me scegliere cosa studiare al college. Quando ero un ancora semplice studente, ho realizzato quanto sia divertente creare un videogioco e ho capito quale sarebbe stato il mio lavoro.

Realizzare un videogioco è un lavoro che richiede davvero molte energie, ma io l’ho sempre trovato più divertente rispetto al giocarci soltanto. Questo aspetto, unito al fatto che le persone si sarebbero divertite con la mia creazione, ha contribuito a dare uno scopo al mio lavoro. Lo sviluppo di un gioco richiede la collaborazione di numerose persone specializzate in campi diversi. Occorrono autori di videogiochi, programmatori, disegnatori, musicisti ed esperti del suono, giocatori per testare la beta, persone che riescano a far collaborare i vari team e così via…

iwata miiNon credo ci sia una risposta esatta alla tua domanda sul percorso di studi da scegliere per realizzare videogiochi. Credo invece che sarai in grado di scoprire quello in sei bravo, se pensi a fondo alle cose che ti interessano davvero. Soprattutto, non accontentarti di trascorrere le tue giornate senza aumentare le tue conoscenze: impara e fai nuove scoperte ogni giorno. Anche se quello in cui sei bravo e quello che ti piace fare non coincidono, non preoccuparti. In diverse occasioni gli altri hanno riconosciuto che ero davvero bravo in qualcosa che, anche se inizialmente non mi piaceva, poi è riuscito ad appassionarmi.

Questa è una delle ragioni per cui dovresti continuare a studiare e acquisire esperienza ogni giorno, senza nessun tipo di pregiudizio. Per favore, fai del tuo meglio

Offerte Amazon

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Luca Fassoni

Speciali

Commenti

...
Zem1992 06/04/2019 21:57:34

era già un grande ha quei tempi

...
Kintah 06/04/2019 22:13:48

GG Pokémon Millennium, ci siete riusciti.

Spoiler

a farmi venire la lacrimuccia

Crying_10128e_6576858.jpg&f=1

 

...
Dangi 06/04/2019 22:36:09

Voglio un Iwata personale che mi conforti nei momenti buii :blank:

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)