Nintendo Switch Online
Nintendo Switch Online Nintendo

Nintendo Switch Online: nuovi giochi in arrivo a partire dal 13 febbraio

Nella giornata di ieri, Nintendo ha annunciato l’arrivo di due nuovi giochi che andranno ad arricchire la libreria del servizio online di Nintendo Switch: si tratta di Super Mario Bros. 2 e Kirby’s Adventure, usciti in origine su NES rispettivamente nel 1988 e nel 1993, il cui rilascio è stato fissato per il 13 febbraio. In Giappone, invece, verrà reso disponibile un terzo titolo, Tsuppari Oozumou, che sarà tuttavia giocabile anche sul suolo occidentale registrando un account Nintendo giapponese.

Andiamo a scoprire brevemente questi titoli, nel caso in cui non ne aveste mai sentito parlare. Super Mario Bros. 2 è il seguito del leggendario capostipite della serie e vede protagonisti Mario, Luigi, la principessa Peach e Toad alle prese con una nuova missione di salvataggio. La rana malvagia di nome Wart sta seminando il caos a Subcon, il regno dei sogni, e sarà compito della nostra squadra riportare la pace e l’ordine.

Tra le meccaniche principali di gameplay, che hanno fatto di Super Mario Bros. 2 un titolo iconico, c’è la possibilità di lanciare oggetti contro i vari nemici durante la progressione nell’avventura. Inoltre, i nemici stessi possono essere raccolti e scagliati lontano. Sette sono i mondi che il quartetto di eroi è chiamato a esplorare, in una storica odissea che merita certamente di essere riscoperta.

Kirby’s Adventure è stato il primo gioco della serie a debuttare su una console casalinga, il NES, dopo il successo di Kirby’s Dream Land per Game Boy. Anche in questo caso si ha a che fare con una grave minaccia: Re Dedede ha rubato la Star Rod, che assicurava notti piene di sogni agli abitanti di Dream Land. Kirby dovrà viaggiare attraverso sei mondi, usufruendo della propria abilità di ingoiare i nemici, per recuperare tutti i frammenti del prezioso manufatto e salvare il popolo da un abisso di incubi. Al carisma delle celebre palletta rosa si unisce una trama ben scritta, dove non mancheranno i colpi di scena.

Qualche parola, infine, sull’interessante aggiunta costituita da Tsuppari Oozumou. Si tratta del primo titolo di una serie di simulatori di Sumo Wrestling sviluppati da Tecmo, realizzato per la prima volta per NES e pubblicato nel 1987. Il gioco consente la creazione del proprio lottatore, il quale gareggerà in svariati tornei per ottenere il titolo di Yokozuna (Grande Campione di Sumo). Essendo dedicato a uno sport a quasi esclusivo appannaggio nipponico, Tsuppari Oozumou non vide mai la luce al di fuori del Paese del Sol Levante. Dopo una serie di remake, tra cui l’ultimo per la Virtual Console di Nintendo Wii (2007), le arene di Sumo riaprono i battenti su Nintendo Switch, nella speranza di reclutare nuovi aspiranti campioni.

Il catalogo di grandi classici della piattaforma Nintendo Switch Online continua a crescere. Siete già abbonati o, in caso contrario, le nuove uscite di febbraio potrebbero invogliarvi a scoprire la libreria di retrogame della grande N?

Articolo di Ivan Bececco

Speciali

Commenti

...
xDalek 07/02/2019 12:16:18

Ho già detto quanto siano inutili queste cose? :facepalm:

...
Zaffira 09/02/2019 19:31:16
On 7/2/2019 at 14:16, xDalek ha scritto:

Ho già detto quanto siano inutili queste cose? :facepalm:

Perchè? Ci sono molti pampini, si pampini, che non possono provare i giochi vecchi. Mi sembra un buon modo per fare conoscere alla nuova generazione il passato

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)