Nintendo

Super Mario ai raggi X: sbuca fuori una vecchia radiografia

L’account di Twitter Japanese Nintendo di Brian Cooper, specializzato nel riportare alla luce i cimeli del passato di Nintendo, ha pubblicato sul web alcune pagine prese da un vecchio numero di Famitsu, famosa rivista giapponese di videogiochi. In una di queste è mostrata l’anatomia dettagliata di Super Mario.

Sembrerebbe che il numero della rivista in questione stesse pubblicizzando Super Mario Bros. 2, ma non si comprende per quale motivo questo disegno, che non è assolutamente un artwork ufficiale, rappresenta un Mario molto muscoloso in una posa da culturista. Non siamo abituati a vedere il noto idraulico in uno stile così massiccio e realistico, ma le sorprese di sicuro non mancano!

Tra i dettagli che più saltano all’occhio si possono notare delle molle ossee nelle caviglie, di chiaro aiuto per i salti che Mario può compiere nelle sue avventure. Il cuore sembrerebbe essere fatto di strati, forse in riferimento alle numerose vite che l’idraulico ha a disposizione. Dietro il muscolo ci sono dei polmoni-bombole dell’ossigeno utili sott’acqua. Nei palmi delle mani è presente un organo interno di forma tondeggiante che, grazie a una traduzione dal giapponese delle didascalie, abbiamo scoperto essere un reattore nucleare, adatto a distruggere i blocchi. Inizialmente si pensava che il suo scopo fosse, invece, quello di lanciare le famose palle di fuoco che si ottengono con l’upgrade del fiore, ma a quanto pare il punto del lancio è situato nella bocca di Mario. Infine, da grandi baffi, derivano grandi responsabilità.

E voi, siete più turbati o meravigliati da questa vecchia interpretazione delle abilità della mascotte di Nintendo?

Ringraziamo Simone Pezzulla per la traduzione delle didascalie.

Articolo di Alessandro Colantonio

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)