Messico, tentata una rapina in banca… con una pistola del NES!

Il giocattolo è stato ricoperto di scotch grigio per renderlo più simile a un'arma

547

Come ben tutti sapranno, la prima storica console della grande N, il Nintendo Entertainment System noto anche come “NES” o Famicom in Giappone, venne commercializzata in diverse edizioni ma la più nota di tutte era quella con all’interno la console, una copia di Duck Hunt e Super Mario Bros. e la storica pistola “NES Zapper“, utilizzata proprio per il gioco dedicato alla caccia alle anatre.

Nelle ultime ore, però, ha fatto il giro del mondo una notizia alquanto strana e quasi tragicomica: a Hermosillo, in Messico, un malintenzionato ha tentato una rapina in banca armato proprio di una NES Zapper, accuratamente ricoperta di scotch grigio per farla somigliare il più possibile a una pistola vera.

Ecco la pistola di plastica utilizzata per la rapina malriuscita, prontamente ricoperta da qualche strato di scotch argentato.

Il design della pistola venne fatto apposta per evitare il più possibile la somiglianza con una vera arma da fuoco, ma il rapinatore si è “ingegnato” nel rendere il giocattolo per NES il più simile possibile a una pistola, per poi usarlo per rapinare la filiale di una banca… piano che al malintenzionato sembrava perfetto, ma che in realtà si è rivelato un fiasco totale! L’uomo è stato infatti prontamente fermato dalle forze di polizia, che hanno immediatamente riconosciuto la non pericolosità dell’arma utilizzata dal rapinatore, che ora è in stato di arresto e verrà processato per questo e altri 15 reati a suo carico.

Tutto è bene quel che finisce bene, e grazie a questo fatto di cronaca abbiamo la certezza e la conferma che il design della pistola per NES ha centrato il suo obiettivo!

Commenti dal forum

Discutine sul forum