Nintendo

Sonic era stato immaginato originariamente con sembianze umane

Il famoso e velocissimo riccio blu della casa di Kyoto, sul quale è attualmente in programmazione un film d’animazione prodotto da Paramount in collaborazione con Marza Animation Planet, non ha sempre avuto le sembianze iconiche che lo hanno reso quello che è oggi. A rivelarlo è stato il suo stesso creatore, che in un’intervista ha rilasciato delle curiose dichiarazioni riguardo la nascita di Sonic, avvenuta ufficialmente il 23 giugno 1991.

All’inizio del lavoro di ideazione del personaggio, Sonic the Hedgehog fu originariamente concepito in maniera molto diversa da quella cui siamo soliti immaginarlo e vederlo in azione. Naoto Ohshima, illustratore giapponese padre del riccio blu, e attualmente a lavoro su Hey! Pikmin, ha confessato a John Szczepaniak, nell’ultimo episodio della sua serie Untold History of Japanese Game Developers, che il velocissimo Sonic sarebbe stato originariamente pensato con le fattezze di un ragazzo umano.

In particolare, Ohshima ha riferito all’intervistatore:

“Ho creato la prima proposta di design per Sonic dopo tre anni nel reparto di progettazione. Anche se allora non si trattava proprio di Sonic – il protagonista era in realtà un ragazzo umano. Ricordo che l’idea mi venne in mente proprio mentre stavo andando a letto una sera, e avevo paura di non ricordarla il mattino seguente. Così l’ho disegnato velocemente nel blocco note e poi mi sono messo a dormire. “

Ohshima ha anche condiviso alcune delucidazioni riguardo la sua proposta originale, che ha trasformato successivamente il personaggio in un simpatico animaletto:

“Il fatto è che le mappe dei giochi d’azione erano, a quel tempo, sempre piene di quadrati, tutto era un insieme di angoli retti. E allora pensai, perché non fare un gioco in cui un personaggio corre su terreno liscio, attraverso degli anelli e così via? Quindi ho presentato la mia proposta a SEGA e mi hanno detto che probabilmete non si poteva fare. Ma se qualcuno avesse potuto programmarlo, quello sarebbe stato proprio Yuji Naka. Così mi hanno detto che se fossi stato disposto a coinvolgerlo, avremmo potuto procedere con il progetto “.

Per quanto l’idea di Sonic come ragazzo umano incuriosisca non poco, purtroppo non è possibile risalire a nessun concept originale: l’immagine del riccio blu versione umana continuerà ad esistere solo nella memoria di Ohshima, poiché sfortunatamente lo stesso creatore non ha conservato nessuna bozza che mostra il piccolo personaggio prima della sua trasformazione.
Del resto, quella (per noi attualmente stramba) proposta era solo uno schema di base, un’idea di partenza dalla quale evolversi, e il concetto originale non venne tenuto in considerazione a lungo proprio per questo motivo, finendo così per perdersi nella memoria dell’originale creatore.

Ringraziamo comunque l’autore della fan art, messa come immagine in evidenza all’articolo: l’autore è mazjojo, che ha pubblicamente postato il suo fantastico lavoro su Deviantart.

Offerte Instant Gaming

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Articolo di Redazione

Speciali

Commenti

...
Combo 01/03/2018 16:51:05

Se era così come nel fan art sarebbe fiquissimo vederlo così nel gioco :'D

...
Zem1992 01/03/2018 17:45:20

meno male che non è stato così

...
Warmachine_rdd2 01/03/2018 20:21:43

Preferisco la sua classica versione:)

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)