Nintendo

I bug di RiME per Nintendo Switch tengono occupati a tempo pieno gli sviluppatori

Il porting di RiME su Nintendo Switch ha ricevuto molte critiche positive, ma certamente non è esente da difetti. I programmatori infatti stanno lavorando giorno e notte per poter lanciare una patch che possa sistemare definitivamente i tanti bug del gioco.

Negli ultimi dieci mesi abbiamo potuto assistere a tantissime trasposizioni di videogiochi su Nintendo Switch. Il che è un bene, per svariati motivi. Ad esempio, permette ai giocatori di riprendere in mano i vecchi titoli a cui erano affezionati, di recuperare alcuni capolavori ai quali non avevano potuto giocare e aiuta ad ampliare enormemente la libreria titoli della console ibrida. Purtroppo però non tutto fila sempre liscio come dovrebbe.

È il caso di RiME, il fresco puzzle adventure sviluppato da Tequila Works. Il colorato e poetico videogioco è stato uno sfortunato esempio di cosa non dovrebbe succedere con la trasposizione da una piattaforma all’altra. Il tutto è stato anche spiegato dagli sviluppatori stessi, lo scorso novembre:

Durante lo sviluppo della modalità portatile, dovevamo scegliere se abbassare la risoluzione, rimuovere/spostare la maggior parte della geometria dei livelli o avere un miglioramento delle prestazioni. Scegliemmo la prima soluzione, perché permetteva di mantenere l’integrità dell’esperienza di gioco. Tutti i dettagli importanti erano comunque ben visibili e non riscontrammo nessun problema a giocare in modalità portatile.

Sembra che RiMe non sia stato abbandonato, visto che Tequila Works e Tantalus Media (la software house che si occupa del porting) sono al lavoro a tempo pieno al fine di creare un aggiornamento che sistemi definitivamente i problemi del gioco. Grazie a un post su Greybox sappiamo che una prima patch correttiva è già stata inviata a Nintendo, anche se sembra che potrebbe esserci un altro ostacolo:

I nostri team stanno lavorando senza sosta per sviluppare una patch che possa sistemare tutti i difetti risolvibili grazie a un aggiornamento. Abbiamo già inviato la patch a Nintendo e stiamo aspettando la loro approvazione. La modifica è più pesante del solito e potrebbe essere rifiutata proprio per quello. Se però venisse approvata annunceremo i cambiamenti in poco tempo.

Nintendo ha posto dei limiti ben precisi riguardo le dimensioni delle patch correttive e quindi sarà necessario incrociare le dita per i programmatori.

https://www.youtube.com/watch?v=mrQINQ-Jxmo

Articolo di Redazione

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)