Nintendo

Ottimo inizio anno per Nintendo: questo è il miglior trimestre finanziario dal 2011

Come vi avevamo già anticipato circa un mese fa, Nintendo ha finalmente rilasciato i risultati finanziari del primo trimestre 2017, e ha dimostrato di aver ottenuto degli eccellenti risultati.

Il rapporto rilasciato ufficialmente dalla compagnia di Kyoto, mostra tutti i guadagni ottenuti dalla grande N nel periodo che copre gli ultimi tre mesi del 2017, ovvero dal 1° aprile al 30 giugno. Come era facile aspettarsi, i dati si presentano molto più che positivi, tanto che questo risulta essere il migliore primo trimestre dal 2011, anno in cui il Nintendo 3DS era apparso sulla scena e il Nintendo Wii stava ancora contribuendo alle vendite e agli incassi dell’azienda.

Ma vediamo la situazione un po’ più nel dettaglio:

Nintendo Switch

  • Vendite hardware (primo trimestre) — 1,97 milioni di unità
  • Vendite hardware (totali) — 4.7 milioni di unità
  • Previsione delle vendite hardware (dal 2017 al 2018) — 10 milioni di unità
  • Vendite software (primo trimestre) — 8,14 milioni di unità
  • Previsione delle vendite software (dal 2017 al 2018) — 35 milioni di unità

Nintendo 3DS

  • Vendite hardware (primo trimestre) — 950.000 unità
  • Vendite hardware (totali) — 67,08 milioni di unità
  • Previsione delle vendite hardware (dal 2017 al 2018) — 6 milioni di unità
  • Vendite software (primo trimestre) — 5,85 milioni di unità
  • Previsione delle vendite software (dal 2017 al 2018) — 40 milioni di unità

In totale, le vendite nette hanno raggiunto la cifra di 154,07 miliardi di yen (ovvero circa 1,38 miliardi di dollari), una cifra più che considerevole visti gli ultimi tempi. Erano ormai diversi anni, infatti, che Nintendo non riusciva ad ottenere dei grandissimi profitti nei primi mesi del periodo finanziario, e di conseguenza ciò che questi risultati (ottenuti solo ad inizio 2017) dimostrano, è che la compagnia abbia finalmente effettuato un grandissimo balzo in avanti.

Di notevole interesse sono anche i risultati ottenuti da due delle app sviluppate recentemente dalla grande N, sbarcate sia su Android che iOS: stiamo parlando proprio di Super Mario Run e Fire Emblem Heroes. I proventi ottenuti da questi due prodotti, infatti, ammontano a ben 9,06 miliardi di yen (circa 81 milioni di dollari).
La compagnia programma comunque di raggiungere entro fine 2017 delle vendite nette pari a 750 miliardi di yen, un aumento del 53,3% rispetto all’anno precedente. Il risultato operativo (che rispecchia il successo principale della produzione e della vendita dei prodotti) dovrebbe anch’esso ottenere una forte impennata, salendo del 124% rispetto all’anno appena trascorso e con una proiezione di 65 miliardi di yen.

Tuttavia, se Nintendo avesse reso il neonato e già molto fortunato Nintendo Switch di più facile reperibilità, sarebbe stato sicuramente ancora più impressionante ciò che i dati del report di primo trimestre avrebbero rappresentato. Ma potremmo giudicare meglio la situazione aspettando l’uscita del prossimo rapporto.

Articolo di Valeria Girardi

Offerte Amazon

Commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)