1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Mondo

Ragazzo giapponese arrestato per aver venduto Pokémon hackati su Spada e Scudo

Un ragazzo giapponese è stato arrestato per aver venduto Sobble e altri Pokémon hackati in cambio di denaro su Pokémon Spada e Scudo.

di 
   · 1 min lettura Mondo

Non sempre barare ripaga, e a subire le conseguenze delle sue azioni è stato un giovane ragazzo giapponese. Per la legge nipponica merita di essere arrestato con l’accusa di aver venduto diversi mostriciattoli hackati per Pokémon Spada e Scudo.

In live su Twitch

A raccontarlo sembra quasi esagerato che un ragazzo di 23 anni possa essere arrestato per aver venduto Pokémon creati grazie a software non originali. Per la legge giapponese però non è così, e il giovane uomo dalla prefettura di Aichi è stato intercettato dalle autorità e posto sotto stato di arresto.

Pokémon hackati

In Giappone è infatti in vigore una legge per la difesa dei diritti d’autore chiamata The Unfair Competition Prevention Act. Questa regolamentazione disciplina la violazione dei segreti commerciali, l’uso sleale di un marchio noto o l’imitazione e la contraffazione di un prodotto.

La compravendita incriminata in questo caso è relativa a un Sobble, scambiato per 4.400 yen (circa 35 euro) a un uomo di Kyoto. Il Pokémon Acquacertola non sarebbe però l’unica vendita di Pokémon contraffati da parte del giovane. Da successive verifiche sono emerse tantissime altre transazioni per un totale di 1.500.000 yen (più di 9000 euro).

Difronte alle accuse, il ragazzo avrebbe confessato la vendita di mostriciattoli hackati su Pokémon Spada e Scudo. Come per i leaker, Nintendo e The Pokémon Company non perdonano chi si ostina a modificare i loro giochi, e questo ventitreenne l’ha imparato a sue spese.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

Mamma mia! Sono allibita...che prezzi! 35 euro per un sobble è roba da matti! 

Quando per curiosità sono andata a cercare dei poke in rete ho trovato prezzi inferiori a 5 euro per competitivi e/o shiny (dichiaravano essere legit poi se lo erano sul serio non si sa...)

avatar
Di   

Non so se considerare più scemo il venditore o l'acquirente...

avatar
Di   
17 minuti fa, Sabry ha scritto:

Mamma mia! Sono allibita...che prezzi! 35 euro per un sobble è roba da matti! 

Quando per curiosità sono andata a cercare dei poke in rete ho trovato prezzi inferiori a 5 euro per competitivi e/o shiny (dichiaravano essere legit poi se lo erano sul serio non si sa...)

Infatti fa ridere il fatto di pagare 35 euro (pero la differenza di valuta é grossa tra euro e yen quindi anche per quello si gonfia cosi tanto il prezzo)

Quindi arrestato mi pare eccessivo un pò eccessivo :xd:

1 minuto fa, RoseRed ha scritto:

Non so se considerare più scemo il venditore o l'acquirente...

In veritá ci sono davvero tante persone che comprano pokemon... sopratutto quando il gioco é appena uscito sborsano davvero un bel pó (4/5 euro a pokemon) infatti esiste un giro incredibile come fa notare anche l'articolo di quanti soodi aveva fatto solo vendendo pokemon lol