Mondo Pokémon

Svelati il peluche e l'artwork dei Campionati Mondiali Pokémon 2019

Il tema e l’esclusivo peluche di Pikachu per i prossimi Campionati Mondiali sono stati annunciati a sorpresa tramite l’account Twitter ufficiale di Pokémon.

Dopo una serie di post con divertenti riferimenti ai tornei di VGC, del Gioco di Carte Collezionabili e anche di Pokkén Tournament DX, ha fatto capolino il nuovo peluche di Pikachu, esclusivo dei Campionati Mondiali Pokémon che si terranno a Washington D.C. dal 16 al 18 agosto 2019.

Il nuovo peluche vede un Pikachu che richiama la paleontologia, le ricerche sul campo e le esplorazioni. Il Pokémon si presenta in perfetto stile da esploratore con tanto di binocolo, cappellino a tema Hippopotas per ripararsi dal sole durante le sue ricerche.

Successivamente, sempre tramite l’account ufficiale Twitter, è stata mostrata quella che sarà l’illustrazione a tema del mondiale. Pikachu sarà accompagnato nelle sue ricerche con alcuni dei Pokémon più amati di sempre tra cui Eevee, Piplup, Chespin e Braixen insieme a altri Pokémon come Nosepass e Hippopotas che faranno sicuramente comodo durante queste avventure esplorative in ambienti desertici probabilmente.

Come ogni anno l’illustrazione ufficiale è legata a filo stretto con la città ospitante e The Pokémon Company ha puntato i riflettori sul tema dell’esplorazione e dei musei di fama mondiale presenti in Washington dove sono presenti le raccolte di opere d’arte e reperti storici tra le più belle al mondo e molte sono proprio il frutto di grandi esplorazioni del passato.

“Every year, special artwork is created for the Pokémon World Championships, often inspired by the location where the event is held. This year’s artwork celebrates exploration and draws inspiration from the world-class museums that can be found in Washington, DC.”

Ma l’analisi degli appassionati del mondo Pokémon non si è fermata qui e il web è letteralmente impazzito per alcuni resti posizionati dietro le transenne proprio come in una mostra. I resti appartengono a esemplari di Aerodactyl, di Bastiodon e di Tyrantrum, le cui ombre animate fanno capolino sullo sfondo, che non vediamo l’ora vengano rivitalizzati e catapultati nel presente dall’antichità.

Durante le nostre avventure videoludiche in settima generazione sulle isole di Alola erano stati in molti a avvertire la mancanza dell’introduzione della classica coppia di Pokémon fossili di ogni nuova generazione, non sarà forse che le miniere della regione di Galar nasconderanno altro che semplice rocce? 

Ci aspettiamo che a Washington D.C. fra poco più di due settimane ci saranno importanti annunci, e la possibilità che abbiano a che fare con possibili nuovi Pokémon fossili aumenta la curiosità verso i prossimi titoli Pokémon Spada e Scudo.

Articolo di Giuseppe Flavio Canonaco

Speciali

Commenti

...
Zem1992 30/07/2019 00:35:43

chissà che fastidio per nosepass il laccio del cappello sotto il naso :asduj1:

...
YukiV 30/07/2019 10:17:48

che carino quell' hippopotas felice:love:

...
Luny 30/07/2019 12:15:37

Ma come è sapurito quel Pikachu vestito cosi!! <3

Tutti i commenti

Entra nella nostra community

Scorri in su e in giu per gli altri articoli (o fai tap qui)