1. Pokémon Millennium  / 
  2. Notizie / 
  3. Mondo

Buon compleanno, Game Freak! La casa di sviluppo giapponese compie 30 anni

Trent’anni: tanto è passato dall’ormai lontano 26 aprile 1989: il mondo videoludico era in pieno fermento, l’era dell’8-bit stava per tramontare e, in capo a un anno e una manciata di mesi, il Super Famicom avrebbe rubato la scena alla concorrenza, Sega Mega Drive su tutti. Nel frattempo, un giovane Satoshi Tajiri aveva deciso di […]

di 
   · 2 min lettura Mondo
Metti mi piace!
0

Trent’anni: tanto è passato dall’ormai lontano 26 aprile 1989: il mondo videoludico era in pieno fermento, l’era dell’8-bit stava per tramontare e, in capo a un anno e una manciata di mesi, il Super Famicom avrebbe rubato la scena alla concorrenza, Sega Mega Drive su tutti. Nel frattempo, un giovane Satoshi Tajiri aveva deciso di fondare una software house insieme all’amico e collega Ken Sugimori, dopo aver debuttato nel mondo videoludico con una rivista di settore autopubblicata. Game Freak nasce così, nel fermento di sogni e speranze di due delle menti più creative della golden age dei videogiochi, quando l’universo Pokémon esisteva nei progetti di Tajiri solo allo stato embrionale.

Presentazione del puzzle game Quinty

Da allora, e prima di arrivare alla consacrazione definitiva con Pokémon Rosso e Verde (poi divenuto Blu) nel 1996, molta acqua è passata sotto i ponti della compagnia. Dagli esordi con il puzzle game Quinty, conosciuto al di fuori del Giappone come Mendel Palace (1989), passando per i leggendari Yoshi (1991) e Mario & Wario (1993) dei quali Tajiri è stato direttore, la carriera di Game Freak è lastricata di successi che hanno scritto un pezzo fondamentale nella storia di questo medium.

https://www.facebook.com/gamefreak.official/posts/2042591539200831

Il resto, quel resto, che ha svezzato intere platee di aspiranti allenatori, è ancora attualità, con Pokémon Spada e Scudo che vedrà la luce proprio alla fine di quest’anno e consegnerà al pubblico l’ottava generazione dei mostriciattoli tascabili.

Poster di Pocket Monsters Rosso e VerdeThe Pokémon Company, che dell’intera serie è il publisher, ha voluto prendere parte ai festeggiamenti del trentesimo compleanno di Game Freak facendo recapitare alla compagnia un bouquet di fiori con Pikachu ed Eevee. Anche Famitsu, la storica rivista di videogiochi, ha omaggiato la casa di sviluppo con una torta speciale – che raffigura uno schema di Mendel Palace – e una dettagliata retrospettiva sul proprio sito web (potete leggerla qui, a patto che mastichiate il giapponese).

Questo è il messaggio che la compagnia ha voluto condividere con i fan di tutto il mondo:

Oggi, 26 aprile 2019, è il trentesimo anniversario della fondazione di Game Freak.

L’aver raggiunto questo traguardo è dovuto alla forza di molti dei nostri partner e, soprattutto, ai giocatori di tutto il mondo che amano e sostengono la serie Pokémon così come gli altri giochi che abbiamo creato. Apprezziamo davvero la vostra fiducia.

Game Freak continuerà a mettersi alla prova realizzando nuove e appaganti esperienze di gioco per le persone.

Non ci resta che unirci al coro di voci beneauguranti: buon compleanno, Game Freak! Nella speranza che i prossimi trent’anni siano pieni di successi e di storie emozionanti (a tema Pokémon e non solo) da destinare ai giocatori affamati di magia.

Cosa ne pensi? Facci sapere la tua sulla nostra chat Telegram, sul Forum o sui canali Social!

🕘  Notizie recenti

💬  Ultimi commenti su questa notizia

avatar
Di   

tanti auguri di buon anniversario

avatar
Di   

Trent'anni.....wow auguri. Spero che Swoshi saranno dei gran giochi, per festeggiare tutti assieme questo grande traguardo^^

avatar
Di   

Bene, mi aspetto un bellissimo regalo nel prossimo gioco. Per esempio floette fiore eterno.

avatar
Di   

Chissà se metteranno questo come Easter Egg in Spada\Scudo

avatar
Di   

Auguri ! ^^